Blitz antiterrorismo a Bari, arresti ed espulsi 2 radicalizzati

Individuati dalle forze dell'ordine diversi "lupi solitari"

19.05.2017 - 11:30

0

Bari (askanews) - Blitz antiterrorismo della polizia a Bari, con l'operazione "Barakaat" condotta dagli uomini della Digos del capoluogo pugliese - supportati dai colleghi di Padova e Foggia - sono state arrestate ed espulse dal territorio nazionale persone considerate dagli investigatori "lupi solitari", ispirati all'ideologia estremista del presunto califfato dell'Isis.

Le indagini sono state avviate nel 2016, nei confronti dell indagato tunisino Kamel Sadraoui, di 34anni, regolarmente residente in provincia di Foggia.

Monitornado i social media, gli investigatori hanno documentato come Sadraoui fosse impegnato in attività di propaganda dell'Isis tramite la pubblicazione su Facebook di video e post in cui esaltava le azioni compiute dai miliziani, come l'attentato di Natale a Berlino, commentando spesso con la frase "Lo Stato Islamico sopravviverà".

Indagato anche il fratello, di 32 anni, titolare di permesso di soggiorno per motivi di lavoro che aveva manifestato nel web analoghe posizioni filo-jihadiste.

Rintracciato l'8 maggio dalla Digos di Padova, è stato poi espulso il 13 maggio, perché pericoloso per la sicurezza nazionale. A coordinare le indagini è stata la procura di Bari.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

Borse positive, corre Bper ma frena Fca

Le Borse europee chiudono in rialzo. Riflettori puntati sulla riunione dei Paesi Opec: è stato deciso all'unanimità un aumento della produzione fino a un milione di barili al giorno. A fine seduta a Milano guadagna lo 0,99%, spread in calo. Maglia rosa per Londra +1,67%, positive le piazze di Parigi +1,34% e Francoforte +0,54%. A Piazza Affari corre Bper +7,36% dopo che il gruppo Unipol ha ...

 
Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Roma, (askanews) - Si è chiuso oggi a Palazzo Corsini, alla presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella, il 415esimo Anno Accademico dei Lincei, la più antica Accademia del mondo. L'Adunanza solenne si è aperta con la relazione del presidente Alberto Quadrio Curzio sull'attività svolta nell'Anno Accademico 2017-2018 e nel triennio 2015-2018 che lo ha visto alla guida della prestigiosa ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018