"La guerra dei cafoni" Barletti-Conte: favola su lotta di classe

Film in molti festival internazionali e nei cinema dal 27 aprile

21.04.2017 - 19:00

0

Roma (askanews) - Due bande di adolescenti che si fronteggiano in un territorio sospeso, quasi magico, dove non esistono adulti: è "La guerra dei cafoni" di Davide Barletti e Lorenzo Conte, nei cinema dal 27 aprile, tratto dal libro di Carlo D'Amicis. Il film racconta un vero e proprio scontro di classe tra due bande di ragazzini, i figli dei ricchi e quelli dei contadini, in un luogo remoto della Puglia alla fine degli anni Settanta, come spiegano i registi.

"A noi ci interessava raccontare quello, ma poi raccontare una favola anche, e da quello un po' si differenzia anche dal libro: il film ha preso più una deriva quasi magica, di un racconto per ragazzi proprio".

Gli interpreti sono 24 ragazzini alla prima esperienza cinematografica, selezionati in tutta la Puglia.

"Ci ha sorpreso la naturalezza della recitazione, che abbiamo tanto cercato, favorita sicuramente dal dialetto. Al di là delle battute Il lavoro è stato far proprio un copione blindato e forte. Il nostro non è un film di silenzi, di atmosfera, ma ci sono dialoghi molto serrati e vedere come i ragazzi si sono appassionati alla sceneggiatura, ai tempi della recitazione, però mantenendo una loro spontaneità, è stata forse la sorpresa più grossa".

"La guerra dei cafoni", grazie anche alla sua originalità, al suo alternare toni di commedia e racconto epico, ha entusiasmato i ragazzi che l'hanno visto in anteprima all'ultimo festival di Roma.

"Noi amiamo dire che il nostro è un film per ragazzi, un film per adulti, per il figlio accompagnato dal padre e dalla madre: ognuno poi può trovare uno spunto di interesse".

Intanto "La guerra dei cafoni" sta riscuotendo consensi in vari festival internazionali, da Rotterdam a Pechino, e dopo il passaggio in concorso al festival di Bari verrà presentato a New York e Buenos Aires. L'interesse per un racconto sulla lotta di classe, seppur sotto forma di favola, sembra vivo ovunque.

"Per noi è una storia abbastanza universale, abbastanza attuale.

Oggi sembra tutto un po' più statico, più immobile: paradossalmente le cose non sono migliorate ma sono peggiorate. Oggi purtroppo chi è povero rimane povero e chi ha tutto continua ad avere tutto. Quindi secondo me in realtà è una storia ancora attuale".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Merkel commenta l'offerta di May ai cittadini Ue dopo la Brexit

Merkel commenta l'offerta di May ai cittadini Ue dopo la Brexit

Roma, (askanews) - Al termine del vertice Ue a Bruxelles, in conferenza stampa congiunta con il presidente francese Emmanuel Macron, la cancelliera tedesca Angela Merkel ha commentanto l'offerta della premier britannica Theresa May sui diritti dei cittadini europei che resteranno a vivere nel Regno Unito dopo la Brexit, affermando che si tratta di "un buon inizio, ma non ancora una svolta". "Se ...

 
Clima, Macron riceve Schwarzenegger all'Eliseo

Clima, Macron riceve Schwarzenegger all'Eliseo

Parigi (askanews) - Arnold Schwarzenegger è stato ricevuto all'Eliseo da Emmanuel Macron a Parigi. L'ex governatore della California e attore è in Francia per promuovere la sua battaglia sul clima che porta avanti attraverso la sua organizzazione "Regioni per il clima" (R20). Dopo l'uscita degli Stati Uniti dall'accordo sul clima di Parigi, "Terminator" e il presidente francese sono fortemente ...

 
L'agenzia tedesca Ostkreuz prepara una mostra sull'Europa

L'agenzia tedesca Ostkreuz prepara una mostra sull'Europa

Roma, (askanews) - Ostkreuz, il collettivo di fotografi più rinomato di tutta la Germania, che attualmente sta esponendo al Museo di Roma in Trastevere, sta preparando una mostra sull'Europa, che si terrà a Berlino per la fine dell'anno prossimo. A rivelarlo sono due fotografi dell'agenzia tedesca, Annette Hausschild e Tobias Kruse. "Facciamo sempre dei progetti collettivi, ogni due anni. ...

 
Da Berlino Est a tutto il mondo, è la mostra fotografica Ostkreuz

Da Berlino Est a tutto il mondo, è la mostra fotografica Ostkreuz

Roma, (askanews) - Fa tappa a Roma, al Museo di Roma in Trastevere "Ostkreuz", la mostra del collettivo di fotografi più rinomato di tutta la Germania, visitabile fino al 17 settembre. E' la primavera del 1990, quando sette fotografi di Berlino Est, (tra cui i soci fondatori - Sibylle Bergemann, Harald Hauswald, Ute Mahler e Werner Mahler -) si trovano a Parigi e decidono di fondare una propria ...

 
Nasce il Montefiascone Art Festival

Cultura

Nasce il Montefiascone Art Festival

Prende vita il Maf, Montefiascone art festival. Presso l'ex carcere di Montefiascone, nel complesso monumentale della Rocca dei papi, nei giorni 9, 10, 15, 16 e 17 settembre, ...

20.06.2017

Alberto Rocchetti e il concerto di Modena di Vasco: "Il più importante della nostra carriera"

Alberto Rocchetti

L'evento

Alberto Rocchetti e il concerto di Modena di Vasco: "Il più importante della nostra carriera"

di Veronica Ruggiero Sempre più breve l’attesa per il decollo dell’astronave Modena Park, che il 1° luglio 2017 porterà 220 mila persone sul pianeta Blasco. Un evento in ...

19.06.2017

Bianca Atzei al capezzale di Max: salta il concerto. Lunedì arriva Pupo

Orte

Bianca Atzei al capezzale di Max: salta il concerto. Lunedì arriva Pupo

E’ stato annullato il concerto di Bianca Atzei previsto per la serata di sabato 10 giugno 2017 nell’ambito delle feste patronali di Orte. L’artista, che è la compagna di Max ...

10.06.2017