Nascondono cocaina nel bosco, coppia in manette

VETRALLA

Nascondono cocaina nel bosco, coppia in manette

18.07.2017 - 14:46

0

I carabinieri della stazione di Vetralla, coadiuvati da altri della compagnia di Viterbo, nei giorni scorsi hanno tratto in arresto una coppia di stranieri per detenzione, ai fini di spaccio, di sostanza stupefacenti, nello specifico cocaina.

I  militari, nel quadro in un’attività info-investigativa, propria di un’azione penetrante di controllo del territorio, acquisivano la notizia di un trasporto di stupefacenti lungo la  Strada Vetrallese. Pertanto, veniva predisposto un servizio di controllo e osservazione, nel corso del quale veniva individuata un’utilitaria, a bordo della quale viaggia due persone, poi identificate nell’albanese T.D. di 25 anni, residente a Vetralla e nella rumena A.L.G. di 23 anni, residente a Viterbo.  

I due – insospettitisi dal “lampeggiamento” dei veicoli che viaggiavano nell’opposto senso di marcia che, in maniera incosciente, segnalavano la presenza di una pattuglia dei carabinieri – si fermavano nei pressi di un’area boschiva e T.G., sceso dal mezzo, tentava di nascondere un involucro ed una scheda telefonica tra la vegetazione. Subito veniva raggiunto da un militare che, con non poche difficoltà, per la violenza opposta, riusciva ad immobilizzarlo.

L’involucro occultato veniva rinvenuto, accertando che all’interno vi erano 56 grammi di cocaina di ottimo grado di purezza dai quali, dopo un’operazione di “taglio”, si sarebbero potuti ricavare numerose dosi da commercializzare sul mercato vetrallese.

I due stranieri venivano arrestati e dopo aver trascorso una notte in camera di sicurezza della Compagnia di Viterbo, venivano condotti dinanzi al Giudice Monocratico del Tribunale di Viterbo che, dopo aver convalidato l’operato dei Carabinieri, applicava la misura degli arresti domiciliari all’uomo e rimetteva in libertà, anche grazie alla sua incensuratezza, la donna. T.G., durante le fasi del suo arresto, oltre a usare violenza nei confronti dei militari, li minacciava pesantemente, motivo per il quale gli veniva contestata anche l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Nel Grafene una proprietà che rivoluzionerà le comunicazioni

Nel Grafene una proprietà che rivoluzionerà le comunicazioni

Milano (askanews) - Scoperta nel grafene una straordinaria capacità che potrebbe portare a una rivoluzione nello sviluppo di dispositivi ottici miniaturizzati con lo sfruttamento di frequenze precedentemente inutilizzate per trasmettere su banda larga una grandissima quantità di dati in modo estremamente veloce. Nel maggio 2018, infatti, i ricercatori del progetto Graphene Flagship hanno mostrato ...

 
Agenzia Entrate: sanatoria cartelle? Se nuove norme le attueremo

Agenzia Entrate: sanatoria cartelle? Se nuove norme le attueremo

Roma, (askanews) - "Consentitemi di non rispondere a domande di questo tipo perchè mi sembra che sia nel campo delle dichiarazioni e delle ipotesi quindi attendiamo di capire le norme e poi come sempre, come Agenzia delle entrate, le attueremo". E' quanto ha risposto il vicedirettore dell'Agenzia delle Entrate, Paolo Savini, a chi domandava, a margine di un evento al Cnel, se annunci di nuove ...

 
Altro

Dalla Regione Lazio la prima legge su rider

Più diritti, più tutele, più innovazione in materia di salute e sicurezza per i lavoratori della gig economy. E’ questa in sintesi la proposta di legge sui ‘lavoratori digitali’, già approvata in Giunta, presentata dal governatore del Lazio, Nicola Zingaretti. L’amministrazione parteciperà con uno stanziamento di 2 milioni di euro per il biennio 2019-2020.

 
Altro

Torna l'avventura di Overland, missione India

Un viaggio entusiasmante attraverso riti, culture e paesaggi mozzafiato in 8 imperdibili puntate. Torna l'avventura di Overland. Questa volta i mezzi motorizzati partiranno dal Kerala, la parte più a Sud dell’India, per poi transitare via terra attraverso tutta la penisola esplorando foreste impenetrabili alla ricerca di tigri, solcando gli aridi deserti del Rajastan con i suoi maestosi palazzi, ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018