Falso allarme bomba in tribunale

VETRALLA

Schiaffeggia una ragazza, a processo

20.06.2017 - 13:23

0

E’ accusato di lesioni per aver schiaffeggiato una ragazza fuori da un locale a Vetralla. Un ventenne del posto è finito a processo dopo la denuncia della ragazza che fece partire, nel 2013, l’indagine della squadra mobile di Viterbo.
Nello specifico il ragazzo (difeso dall’avvocato Giuliano Migliorati) è finito davanti al giudice monocratico Giacomo Autizi perché al culmine di una lite avrebbe colpito con uno schiaffo la giovane (che si è costituita parte civile) provocandogli lesioni al collo e al labbro guaribili in 15 giorni.

In aula ha testimoniato un ragazzo che arrivò sul luogo poco dopo la presunta aggressione. Lo stesso - secondo quanto ha riferito al giudice - stava insieme a un’amica della vittima che fu raggiunta, presumilmente, da una telefonata della ragazza picchiata. “Quando arrivai vidi che c’era tanta agitazione i nostri amici urlavano e la ragazza piangeva”.

A verbale, subito dopo dei fatti, diversi testimoni dissero di aver sentito dalla ragazza che era stato colpita con uno schiaffo dall’imputato - con il quale all’epoca aveva una relazione - e scaraventata a terra. Il giudice ha fissato dunque una nuova udienza prima della fine dell’anno per concludere l’istruttoria e per la discussione finale.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Nel Grafene una proprietà che rivoluzionerà le comunicazioni

Nel Grafene una proprietà che rivoluzionerà le comunicazioni

Milano (askanews) - Scoperta nel grafene una straordinaria capacità che potrebbe portare a una rivoluzione nello sviluppo di dispositivi ottici miniaturizzati con lo sfruttamento di frequenze precedentemente inutilizzate per trasmettere su banda larga una grandissima quantità di dati in modo estremamente veloce. Nel maggio 2018, infatti, i ricercatori del progetto Graphene Flagship hanno mostrato ...

 
Agenzia Entrate: sanatoria cartelle? Se nuove norme le attueremo

Agenzia Entrate: sanatoria cartelle? Se nuove norme le attueremo

Roma, (askanews) - "Consentitemi di non rispondere a domande di questo tipo perchè mi sembra che sia nel campo delle dichiarazioni e delle ipotesi quindi attendiamo di capire le norme e poi come sempre, come Agenzia delle entrate, le attueremo". E' quanto ha risposto il vicedirettore dell'Agenzia delle Entrate, Paolo Savini, a chi domandava, a margine di un evento al Cnel, se annunci di nuove ...

 
Altro

Dalla Regione Lazio la prima legge su rider

Più diritti, più tutele, più innovazione in materia di salute e sicurezza per i lavoratori della gig economy. E’ questa in sintesi la proposta di legge sui ‘lavoratori digitali’, già approvata in Giunta, presentata dal governatore del Lazio, Nicola Zingaretti. L’amministrazione parteciperà con uno stanziamento di 2 milioni di euro per il biennio 2019-2020.

 
Altro

Torna l'avventura di Overland, missione India

Un viaggio entusiasmante attraverso riti, culture e paesaggi mozzafiato in 8 imperdibili puntate. Torna l'avventura di Overland. Questa volta i mezzi motorizzati partiranno dal Kerala, la parte più a Sud dell’India, per poi transitare via terra attraverso tutta la penisola esplorando foreste impenetrabili alla ricerca di tigri, solcando gli aridi deserti del Rajastan con i suoi maestosi palazzi, ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018