Cerca

Giovedì 08 Dicembre 2016 | 17:04

Vetralla, il ring in parrocchia col "Martial event". Sabato la seconda esibizione di sport da combattimenti

Nato da un’idea di don Lamberto, l’evento vedrà la partecipazione di 80 atleti

Vetralla, il ring in parrocchia col "Martial event". Sabato la seconda esibizione di sport da combattimenti

Dopo il successo dello scorso anno, torna a Vetralla la seconda edizione del “Martial Event”, esibizioni di arti marziali e sport da ring, in programma sabato, con inizio alle ore 17,30, presso la sala dei Santissimi Filippo e Giacomo, in piazza Franciosoni 13.Ottanta gli atleti che si esibiranno quest’anno.
Organizzatori dell’evento Gennaro Giardino, vice presidente del comitato associazioni sportive di Vetralla; Renato Sini, artista marziale ekickboxer italiano, esperto di combattimento K1 rules, maestro di kung fu, di kick boxing, di thai boxe e di difesa personale, istruttore di boxe Fpi (Federazione Pugilistica Italiana), arbitro e giudice di gara, operatore dello sport Coni e formatore Blsd (rianimazione cardio polmonare di base e defibrillazione precoce); Alessio De Falco, campione italiano pugilato Pesiwelter, Carlo Blengio, responsabile nazionale Kung fu, Daniele Bartoli, istruttore di Kungfu, Stefano Smera, istruttore Fikm ed Angelo Bartoli, istruttore Krav Maga.
Nato da un’idea del parroco di Vetralla, don Lamberto, che mette a disposizione dell’evento la sala parrocchiale, la seconda edizione del “Martial Event” vedrà la partecipazione di alcuni importanti ospiti, quali Marco Cima, l’atleta che ha partecipato quest’anno alle Para olimpiadi di Londra ottenendo degli ottimi risultati nella scherma e l’attore Piermaria Cecchini.
Saranno, inoltre, presenti Alessandro Pica, presidente provinciale del Coni, il sindaco di Vetralla, Sandrino Aquilani, il delegato allo sport, Elio Ferri, il capitano Ivo Aquilani del Comando della Polizia locale, il Comandante della stazione dei Carabinieri, Adriano Marzi, l’assessore all’Ambiente del Comune di Vetralla, Dario Bacocco, l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Vetralla, Giulio Menegalli Zelli Iacobuzi, il professor Gilberto Pietrella, il parroco di Cura di Vetralla, don Paolo Chico ed una rappresentanza della scuola elementare di Cura di Vetralla, cui è dirigente scolastico il professor Roberto Santoni: “Vogliamo con questo evento dare rilievo a quegli sport considerati violenti – spiega uno degli organizzatori, Gennaro Giardino - ma che, al contrario, insegnano valori basilari come il rispetto, l’educazione e l’umiltà”.

Più letti oggi

il punto
del direttore