Cerca

Giovedì 23 Febbraio 2017 | 19:49

Tagliati due pini secolari, scoppia la protesta

Il sindaco Natali: "Erano poco stabili e molto pericolosi per l’incolumità pubblica"

Tagliati due pini secolari, scoppia la protesta

Il Comune decide di abbattere due grossi pini secolari che si trovavano a ridosso della parte storica della cittadina e si scatena la protesta. I residenti lamentano la scarsa attenzione dell’amministrazione nei confronti del verde pubblico e la accusa di non badare a che tipo di arbusti vengono recisi e in che modo. Poco tempo fa, le motoseghe si sarebbero abbattute anche su alcuni alberi che si trovavano vicino al cimitero e anche in quel caso il Comune è stato preso di mira da aspre polemiche. Ora un’altra bufera rischia di sommergere l’amministrazione:i cittadini sembra abbiano mal digerito la decisione del sindaco Massimo Natali di tagliare i due pini e per questo dichiarano battaglia. Una promessa che però non intimorisce il primo cittadino che spiega di averlo fatto solo per il bene della città e per salvaguardare l’incolumità pubblica.

Servizio integrale nel Corriere di Viterbo del 5 Dicembre 2012

Più letti oggi

il punto
del direttore