Una giornata intera per omaggiare la memoria di Maria Moretti Vignoli

Domenica 11 novembre le celebrazioni per i cento anni della nascita della figura che ha lasciato un segno indelebile nella storia di Tuscania

10.11.2012 - 19:16

0

A cento anni dalla nascita di Maria Moretti Vignoli, Tuscania si prepara a celebrarne la memoria con un grande evento. L'intera giornata di domenica 11 novembre sarà infatti dedicata a questa straordinaria donna tuscanese che ha lasciato tracce indelebili nella memoria di intere generazioni. Maria Moretti, sposata nel 1939 a  Carlo Vignoli, ha dedicato l'intera vita alla passione per la musica e alla fede cattolica.  Abile pianista, si diplomò al conservatorio di Santa Cecilia a Roma e si dedicò con successo all'attività concertistica che decise però di interrompere a seguito di motivi famigliari. Da allora tutta la sua esistenza si divise tra musica e religione. Fece un voto alla Madonna di Loreto di vivere sempre in grazia di Dio, di partecipare ogni giorno alla messa e ricevere l'eucarestia. Un voto che riuscì a rispettare fino al giorno della morte. Dopo la guerra si dedicò all'attività di volontariato, sotto la guida spirituale di monsignor Brizi. Con alcune giovani compagne organizzò le colonie estive per ragazzi nella vicina Capodimonte. Nel 1950 iniziò l'attività di insegnamento della musica nelle scuole di Tuscania e Viterbo. Si è sempre dedicata, con particolare amore, alla preparazione dei cori che accompagnavano le funzioni religiose nella chiesa del Duomo. Durante la sua vita ha avvicinato alla musica moltissimi giovani, alcuni dei quali hanno poi avuto grandi e meritati successi, come ad esempio il tenore Veriano Lucchetti che fu suo allievo. A cento anni dalla nascita, il coro del duomo che porta il suo nome, in collaborazione con il Comune di Tuscania e con il sostegno della Bcc Roma, ha voluto dedicare alla sua memoria un'intera giornata.
Domenica 11 novembre, alle 11 presso la chiesa di San Giacomo, Duomo di Tuscania, si svolgerà una messa in suo onore. Nel pomeriggio, alle 16,30, presso la chiesa di San Silvestro si terrà un grande concerto che vedrà esibirsi la Banda Musicale Raffaele Esusepi, il coro Elio Dottarelli, il coro gospel White Singers, il coro Maria Moretti Vignoli. Sempre presso la chiesa di San Silvestro saranno esposte in mostra alcune foto della grande maestra, concesse da famigliari ed amici.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Hong Kong, in carcere i leader del Movimento degli Ombrelli

Hong Kong, in carcere i leader del Movimento degli Ombrelli

Hong Kong, (askanews) - Joshua Wong e altri due giovani leader del Movimento degli Ombrelli sono stati condannati a pene detentive a Hong Kong per il loro ruolo nelle proteste pro-democratiche del 2014. Wong, Nathan Law e Alex Chow sono stati condannati nell'ordine a sei, otto e sette mesi di reclusione, dopo che la Corte di Appello ha confermato le sentenze nei loro confronti. Gli attivisti ...

 
Attacco Barcellona, la Rambla riprende vita tra dolore e paura

Attacco Barcellona, la Rambla riprende vita tra dolore e paura

Barcellona (askanews) - Il giorno dopo l'attentato terroristico sulla Rambla di Barcellona la strada è stata riaperta, alcuni negozi hanno regolarmente aperto, altri hanno deciso di tenere le saracinesche abbassate in ricordo delle vittime. Le forze di sicurezza sono a lavoro sul luogo dove il furgone si è lanciato sulla folla, ma sono poche le zone ancora cordonate. Ben visibili i danni ...

 
Bandiere a mezz'asta a Palazzo Chigi, c'è anche quella spagnola

Bandiere a mezz'asta a Palazzo Chigi, c'è anche quella spagnola

Roma, (askanews) - Bandiere a mezz'asta, in segno di lutto per le vittime dell'attentato a Barcellona, a Palazzo Chigi. Esposte la bandiera italiana, quella europea e quella spagnola. Tricolore e bandiera Ue a mezz'asta anche al Quirinale e all'Altare della Patria.

 
A Barcellona un italiano morto, la conferma della sua azienda

A Barcellona un italiano morto, la conferma della sua azienda

Roma, (askanews) - Si chiamava Bruno Gullotta, veniva da Legnano e aveva 35 anni la vittima italiana accertata dell'attentato di Barcellona. L'azienda informatica per cui lavorava, Tom's Hardware, ha la pagina web listata a lutto e si stringe con affetto alla compagna e ai due figlioletti di Gullotta. Il giovane era in vacanza a Barcellona con la famiglia. "Bruno" si legge sul sito dell'azienda, ...

 
Vulci "promosso" da Fabrizio Moro: "Tra qualche anno top in Italia"

Montalto di Castro

Vulci "promosso" da Fabrizio Moro: "Tra qualche anno top in Italia"

«Tra qualche anno Vulci sarà il Festival più bello d'Italia». Lo ha detto Fabrizio Moro, domenica 13 agosto 2017, all'ultimo appuntamento in programma del Vulci Music Fest, ...

17.08.2017

GustArte, arriva il primo talent delle arti visive

Canino

GustArte, arriva il primo talent delle arti visive

Si svolgerà a Canino venerdì 25 agosto 2017, alle 21,30, la prima edizioni di GustArte, primo talent per artisti di arti visive.  I partecipanti esporranno opere fotografiche ...

17.08.2017

Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017