Cerca

Domenica 22 Gennaio 2017 | 02:43

Apertura della terza farmacia, il Tar boccia la richiesta di sospensiva

No del tribunale amministrativo alla domanda d’annullamento della delibera comunale

L’iter per l’apertura della terza farmacia, decisa dall’amministrazione comunale alcuni mesi fa, non è stato interrotto dal Tribunale amministrativo regionale, presso cui è stato presentato ricorso dai titolari delle due farmacie che operano a Tuscania. Uno dei ricorrenti, il dottor Saliola Bucelli, ricorrendo al Tar del Lazio per l’annullamento della delibera del consiglio comunale con la quale è stata istituita laterza farmacia, ha chiesto anche la sospensiva degli effetti di questa decisione. Il tribunale nell’udienza dello scorso 12 settembre, riunito in camera di consiglio con relatore Antonio Vinciguerra, ha fissato per il prossimo 21 febbraio 2013 l’udienza nella quale sarà discusso il merito del ricorso senza però concedere la sospensiva.

Notizia integrale nel Corriere di Viterbo del 31 ottobre
A cura di Fiorenzo De Stefanis

Più letti oggi

il punto
del direttore