Moscherini: se vinco Vittorio Sgarbi sarà il mio assessore alla Cultura

Tarquinia

Moscherini: se vinco Vittorio Sgarbi sarà il mio assessore alla Cultura

08.05.2017 - 13:13

1

Gianni Moscherini non è un candidato qualsiasi: è un “cavallo di razza” della politica, si sarebbe detto anni fa, e non intende la partecipazione alle elezioni di Tarquinia in senso decoubertiniano; vuole vincere, e per farlo sta allestendo una “squadra” di alto profilo. La notizia delle ultime ore è che il critico d’arte Vittorio Sgarbi farà parte di quella squadra; non sarà una presenza di facciata: Sgarbi infatti, se Moscherini vincerà le elezioni, sarà il nuovo assessore alla Cultura di Tarquinia.
Tra Sgarbi e Moscherini non ci sono stati semplici “contatti”, ma un’amicizia e una stima vere, figlie di una conoscenza ventennale che coinvolge anche Daniela Bordo, presidente dell’associazione che sostiene la candidatura dell’ex sindaco di Civitavecchia a primo cittadino di Tarquinia. “Sgarbi e Moscherini - spiega Daniela - si sono incontrati venerdì scorso a casa del critico a Roma. Mentre si parlava è venuto fuori il discorso della candidatura e Sgarbi ha detto ‘certo sarebbe bello...’. E così da un ragionamento generico si è andati nello specifico ed è venuta fuori l’idea di un assessorato davvero pesante.
Ma non è tutto, perché da quanto trapela Sgarbi si presenterà con il suo simbolo “Rinascimento” a sostegno di Moscherini, dunque con una sua lista, e parteciperà alla competizione elettorale. Un colpo a sorpresa che spariglia ancor più le carte, su un “tavolo” dove nulla è scontato, con gli schieramenti tradizionali frazionati e la variabile Movimento 5 Stelle. Dall’associazione che sostiene Moscherini non trapela null’altro circa il resto della “squadra” di governo, ma è chiaro che è già fatta o quasi, e che si punterà sulla competenza. Per quanto riguarda il programma, la collaborazione con Sgarbi già prefigura un forte impulso alla tutela e alla promozione in chiave turistica dell’immenso patrimonio storico-artistico del comprensorio. “Tarquinia deve diventare la capitale dell’Etruria - dice Daniela Bordo - è una città che è stata spogliata della sua essenza, e ora dobbiamo cercare di rivestirla, perché negli ultimi anni non è stato fatto nulla”.
Moscherini l’altro giorno in conferenza stampa aveva detto “bisogna far rinascere Tarquinia perché negli ultimi 50 anni di amministrazioni nullafacenti è stato demolito questo patrimonio che, prima che dell’umanità e quindi dell’Unesco, è patrimonio di chi ci vive, di chi lo amministra, di chi lo governa anche a livello regionale e nazionale. Se il piano regolatore di questa cittadina storica risale al 1975 - aveva chiosato - vuol dire che qui non c’è stato nessun politico che abbia pensato in grande e abbia proposto un progetto serio”.
“Dobbiamo ripartire subito dalla cultura etrusca e far diventare Tarquinia degna di essere rinominata capitale dell’Etruria - aveva aggiunto - Tarquinia ha dato i veri natali al mondo romano”.
Per andare al concreto, il candidato sindaco pensa “ad un nuovo sistema di musealizzazione in loco di tutto ciò che sta sotto terra”. Sempre in sede di conferenza stampa, a questo proposito ha fatto sapere di avere parlato anche con esperti che in Finmeccanica si occupano di droni: “Si possono fare radiografie che mettano in evidenza ciò che giace fino a 60 metri di profondità, per verificare i luoghi nei quali ci sono persistenze etrusche e di che tipo. Una cosa del genere può produrre crescita turistica e posti di lavoro”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • leobello969

    18 Maggio 2017 - 19:07

    Sarebbe importante renderci conto che si potrebbe vivere di turismo visto la bellezza di Tarquinia.. Non è seconda a nessuno a livello storico visto che molti nostri reperti archeologici fanno importante villa Giulia a Roma, visitata da migliaia di persone.. Invece del nostro museo e del sito archeologico delle Tombe Etrusche...sarebbe ora di valorizzare le nostre potenzialità...

    Report

    Rispondi

Più letti oggi

Mediagallery

Cassa ragionieri: Esperto contabile opportunità per i giovani

Cassa ragionieri: Esperto contabile opportunità per i giovani

Roma, (askanews) - Una figura professionale che aiuti a contrastare la disoccupazione che colpisce soprattutto i giovani e, contestualmente, vada incontro alle esigenze delle imprese. E' nata con questo obiettivo la figura dell'esperto contabile. Se ne è parlato nel corso di un Forum organizzato dalla Cassa nazionale di previdenza e assistenza dei ragionieri. Per il presidente della Cassa, Luigi ...

 
Manchester, l'ira di Londra per le foto dell'ordigno sul NY Times

Manchester, l'ira di Londra per le foto dell'ordigno sul NY Times

Roma, (askanews) - Mentre altre due persone sono state arrestate nell'ambito delle indagini sull'attentato alla Manchester Arena, per un totale di 8 arrestati, tra cui il fratello dell'attentatore in Libia, il New York Times pubblica le foto scattate dalla polizia scientifica che mostrano parti dell'ordigno usato nell'attacco, facendo salire al massimo la tensione tra Londra a Washington. La ...

 
Da Eva a Charlize, Hollywood in vacanza sul tapis rouge di Cannes

Da Eva a Charlize, Hollywood in vacanza sul tapis rouge di Cannes

Cannes (askanews) - Da Eva Longoria a Charlize Theron, da Antonio Banderas a Benicio Del Toro: la montée des marches di Cannes è più glamour che mai. Per il festival del cinema la Croisette accoglie Hollywood e anche le star del cinema astiatico. Tra le bellezze sul tappeto rosso, Eva Longoria, Barbara Palvin, Uma Thurman, Marion Cottillard, Jessica Chastain, e poi Pedro Lmodovar, Fan BingBing, ...

 
Laura Barriales canta la sigla di Holly&Benji ma sembra quella di Lupin

Laura Barriales canta la sigla di Holly&Benji ma sembra quella di Lupin

Alcuni hanno amato Holly&Benji, altri hanno amato Lupin, molti sono stati o sono fan di entrambi i cartoni animati. Laura Barriales con un post su Instagram ci svela una curiosità che stupirà molti appassionati. La sigla della versione spagnola del capolavoro dedicato ai giovani campioni del calcio, è la stessa di Lupin nella versione italiana.

 
Una mostra per celebrare Monachesi, scultore della ceramica

Viterbo

Una mostra per celebrare Monachesi, scultore della ceramica

Nel 2017 ricorre il quarantennale di attività dello scultore Riccardo Monachesi: è infatti del 1977 la firma della sua prima scultura. Per celebrare questa importante ...

24.05.2017

Svelato il mistero del volto di Giulia Farnese

Viterbo

Svelato il mistero del volto di Giulia Farnese

Ci sono un capolavoro ritrovato, un giallo risolto e diversi personaggi principali, tutti di prima grandezza, nella storia che racconta la mostra “Pintoricchio pittore dei ...

19.05.2017

Mariano Di Vaio, canzone da hit

Il fatto

Mariano Di Vaio, canzone da hit

Mariano Di Vaio festeggia il suo 28esimo compleanno con un autentico fuoco d’artificio: lancia la sua prima canzone che si intitola "Wait for me", di cui è autore e ...

09.05.2017