Conto alla rovescia per i tre giorni dedicati alla vita all'aria aperta

Conto alla rovescia per i tre giorni dedicati alla vita all'aria aperta

Intanto la premiazione del Game Fair Arward

25.05.2013

0

Game Fair: torna l’appuntamento con il più grande evento italiano dedicato alla natura, in programma dal 31 maggio al 2 giugno. Anche quest’anno, un fitto programma di eventi e tante aree interattive all’insegna dell’outdoor country. Tre giorni interamente dedicati alla vita all’aria aperta, all’insegna del rispetto per l’ambiente, della passione per gli animali e per le attività sportive. Ma anche della cultura e dell’enogastronomia.
Cavalli, cani, pesca, subacquea, surfcasting, falconeria, tiro con l'arco, tiro al piattello, country style, “battesimo” della subacquea e della sella. Tutti i particolari e le novità dell’edizione 2013 saranno illustrati in occasione di una conferenza stampa martedì 28 maggio alle 11,30, al Palazzo dell’informazione, piazza Mastai, 9 a Roma. Presenti anche personaggi della cultura e dello sport. Modererà il dibattito Giorgio Salvatori, giornalista Rai.
Intervengono tra gli altri Renato Bacciardi, vicesindaco del Comune di Tarquinia, Giovanni B. Ghini, presidente di Game Fair Italia, Alessandro Antonelli, presidente Università agraria di Tarquinia e Dante Porta, Game Fair event manager. Al termine della conferenza stampa si terrà la quarta edizione del Game Fair Award, Premio alla carriera attribuito a giornalisti e professionisti della comunicazione per avere svolto il proprio lavoro con passione e determinazione, raccontando storie, personaggi e fatti dello sport.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

La video ricostruzione dell'omicidio di Alatri

La video ricostruzione dell'omicidio di Alatri

Così è morto Emanuele Morganti, il ventenne di Alatri massacrato di botte nella notte tra venerdì 24 e sabato 25 marzo. La ricostruzione dei fatti, dallo scontro nel locale al pestaggio in strada. Testi di Corrado ZuninoAnimazione di Paolo Samarelli