Tarquinia, sarà svelato il mistero dell'autore della marcia del Cristo Risorto

Tarquinia, sarà svelato il mistero dell'autore della marcia del Cristo Risorto

L'appuntamento è per domenica 17 alle 11 nella sala consiliare del palazzo comunale. "Dopo mesi di ricerche, è stato determinato ufficialmente che la marcia è un’opera inedita"

14.03.2013 - 16:10

0

Sarà svelato il mistero dell’autore della marcia del Cristo Risorto. Domenica 17 marzo, alle 11 nella sala consiliare del palazzo comunale. "Esisteva un mistero che incuriosiva tutti i cittadini tarquiniesi. Nessuno ha mai saputo, con certezza, chi fosse l'autore della marcia che scandisce la processione del Cristo Risorto: dal popolo ai portatori, dalla banda agli sparatori, dai "tronchi" ai "lampioni" e allo "stendardo".

Il mistero sarà svelato domenica 17 marzo alle 11 nella sala consiliare del palazzo comunale. Un mistero che volteggiava sulle teste dei tarquiniesi, insieme alla statua del Cristo che letteralmente “naviga” avanzando imponente tra i flutti del mare di folla presente ogni domenica di Pasqua. "Per decenni vari ricercatori si sono spesi alla ricerca del compositore della colonna sonora della più importante manifestazione della città. I tarquiniesi, la cui devozione al Cristo Risorto è totale, passionale, hanno riversato quello stesso amore anche su quel tema musicale così allegro e coinvolgente, tanto da adottarlo come “inno” della loro città. L’anno scorso, per un’iniziativa voluta dal presidente dell’associazione musicale “Giacomo Setaccioli” di Tarquinia, Sergio Bernabei - si legge nella nota - è stato depositato presso la Siae un arrangiamento della marcia Resurrezione elaborato dai maestri Danilo Ciatti e Mauro Senigagliesi. Dopo mesi di ricerche, la Siae ha ora determinato ufficialmente che la marcia è un’opera inedita, cioè è un originale di un autore sconosciuto e quindi “proprietà intellettuale” della banda cittadina".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Mandela, l'album degli scatti memorabili che raccontano una vita

Mandela, l'album degli scatti memorabili che raccontano una vita

Sudafrica (TMNews) - Scatti che raccontano una vita. E se si tratta di Mandela, le istantanee finiscono per fotografare la storia. A partire dagli anni della gioventù fino alla maturità, in chiaro scuro: sono gli anni della battaglie politiche contro l'apartheid in Sudafrica, dell'amore e del matrimonio con Winnie e poi dei processi fino alla condanna all'ergastolo nel 1964 e la prigionia a ...

 
Nelson Mandela, una vita di lotta nel nome della libertà

Nelson Mandela, una vita di lotta nel nome della libertà

Milano (TMNews) - L'uomo destinato a cambiare la storia è nato sulle rive di un fiume, in un villaggio nel Sudafrica Orientale, il 18 luglio del 1918. Qui Nelson Mandela capisce il prezzo della libertà, in questo caso la sua: a poco più di 20 anni fugge dal villaggio ribellandosi al capo tribù che lo aveva destinato ad un matrimonio combinato. Così comincia ad urlare il suo no alle ingiustizie, ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018