Cerca

Martedì 24 Gennaio 2017 | 22:28

Trasporto pubblico, riduzioni sui costi fino al 90% con il progetto "Melomerito 2013"

La campagna è dedicata alla promozione e all'uso del trasporto pubblico locale con agevolazioni tariffarie in favore dei giovani che hanno meno di 30 anni

Trasporto pubblico, riduzioni sui costi fino al 90% con il progetto "Melomerito 2013"

"Melomerito 2013" l'assessorato alle Politiche Giovanili comunica che fino al 31 marzo sarà possibile presentare o rinnovare la domanda per la campagna dedicata alla promozione e all’uso del trasporto pubblico locale con agevolazioni tariffarie in favore dei giovani che hanno meno di 30 anni.

Riduzioni che vanno dal 50 % al 90 % La carta è destinata a studenti, lavoratori o inoccupati, e prevede riduzioni che variano dal 50% al 90% sul costo dei titoli di viaggio, secondo criteri combinati: reddito, distanza dal luogo da raggiungere, condizioni familiari, disagio sociale e merito scolastico. I giovani dovranno avere un reddito Isee inferiore a 20mila euro, o massimo di 35mila euro, ma in questo caso l’interessato dovrà essere in possesso di particolari requisiti di merito scolastico.

Come fare domanda L’accesso al sistema e la domanda di agevolazione potranno essere effettuati collegandosi al sito www.melomerito.regione.lazio.it. Una volta inseriti i dati richiesti nel modulo on-line, questo andrà stampato e insieme alla documentazione necessaria (copia della carta di identità e del codice fiscale, se minorenne anche quello di un genitore, copia del reddito Isee, certificazione di frequenza scolastica o di lavoro, lettera di presentazione della domanda al Comune e autocertificazione) dovranno essere consegnati all’ufficio InformaGiovani  in via delle Torri n. 54, aperto dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13, e il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 18.

L'assessore De Luca "È un’iniziativa molto utile, perché dà la possibilità ai giovani di muoversi sul territorio regionale a costi ridotti. - dichiara l’assessore Lucilla De Luca - Il personale dell’ufficio è a disposizione per dare tutte le informazioni. È altresì possibile chiamare il numero verde 800.00.11.33, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17".

Più letti oggi

il punto
del direttore