Sant'Antonio Abate "cambia" la viabilità nel centro storico

Sant'Antonio Abate "cambia" la viabilità nel centro storico

In occasione dei festeggiamenti in onore del santo protettore degli animali, ci saranno delle modifiche alla circolazione sabato 19 e domenica 20

16.01.2013 - 15:35

0

Modifica temporanea della viabilità nel centro storico per la festa di Sant’Antonio Abate, che si svolgerà sabato 19 e domenica 20 gennaio. Per consentire il passaggio della processione alle 17, la circolazione e la sosta saranno vietate in piazza San Giovanni, via Cesare Battisti, via delle Mura, piazza Belvedere, via Giosuè Carducci e via Guglielmo Marconi.
Domenica 20 gennaio, per permettere la mattina lo svolgimento del tradizionale corteo con il carro di Sant’Antonio Abate, la circolazione e la sosta saranno vietate alla Barriera San Giusto, in corso Vittorio Emanuele II, via Giuseppe Garibaldi, viale Bruschi Falgari, via IV Novembre, via Umberto I, via Giosuè Carducci e piazza Belvedere.

 

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018

Da Elisa a Fabri Fibra: gli eventi nelle piazza d'Italia

Capodanno

Da Elisa a Fabri Fibra: gli eventi nelle piazze d'Italia

Il Capodanno diventa live nelle principali città italiane per festeggiare l'arrivo del nuovo anno. Da nord a sud, sono tanti gli appuntamenti musicali in piazza: eccone ...

30.12.2017