Mazzola attacca e Meroi si difende: "Arsenico nell'acqua, la Provincia non ha responsabilità"

Mazzola attacca e Meroi si difende: "Arsenico nell'acqua, la Provincia non ha responsabilità"

Il presidente dell'Ente accusa il sindaco di Tarquinia di usare toni demagogici da campagna elettorale

08.01.2013 - 09:45

0

La questione dell’arsenico oltre a preoccupare i cittadini dei tanti comuni viterbesi colpiti in modo acuto dal fenomeno, ha dato il via ad un’accesa polemica soprattutto tra il sindaco di Tarquinia Mauro Mazzola e il presidente della Provincia Marcello Meroi. Qualche giorno fa Mazzola aveva attaccato senza mezzi termini sia la Regione sia l’Ente provinciale imputandoli come responsabili dei ritardi nella realizzazione degli interventi risolutivi del problema della non potabilità dell’acqua. E la risposta di Meroi non si è fatta attendere. “Comprendo perfettamente che con l’inizio della campagna elettorale il livello della propaganda e della demagogia è destinato a salire di tono e a scadere nello stile, - ha detto con toni pungenti il presidente della Provincia -, ma da un sindaco come Mauro Mazzola mi sarei atteso maggiore correttezza nel fare certe affermazioni. Mazzola è troppo intelligente per non sapere che la Provincia non ha alcuna competenza diretta né per ciò che riguarda la progettazione delle opere, né sul reperimento delle risorse da destinare alla realizzazione dei dearsenificatori. E’ vero – aggiunge Meroi – ci sono stati ritardi degli organi competenti, ma detti ritardi non possono certo essere addebitati all’Amministrazione provinciale”.
“Anzi, - sottolinea Meroi - sono oltre due anni che insieme all’assessore Paolo Equitani stiamo pressando la Regione, sollecitando costantemente interventi progettuali e finanziari in grado di scongiurare e ridurre al minimo i disagi nei Comuni direttamente interessati dall’entrata in vigore della direttiva europea”.
L'attacco di Mazzola Il sindaco di Tarquinia qualche giorno fa aveva espresso alla stampa il proprio malcontento misto a preoccupazione. “Chi afferma che siamo in ritardo nell’affrontare l’emergenza, deve sapere che le amministrazioni comunali sono state tradite da chi doveva provvedere nei termini previsti dalla legge. Per mesi la Regione Lazio, nella figura del commissario straordinario per l’emergenza Renata Polverini e dell’assessore all’ambiente Marco Mattei, e la Provincia di Viterbo, che oggi chiede di abbassare le tariffe con una proposta demagogica e impossibile da realizzare per non far saltare i bilanci, avevano promesso di mettere a disposizione le risorse necessarie per dare la possibilità di realizzazione dei dearsenificatori”.

Be.Mat.

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Alla scoperta delle 3 Nuove 500L svelate da Fiat
IL VIDEOMOTORI

Alla scoperta delle 3 Nuove 500L svelate da Fiat

Fiat dal mese di maggio 2017 lancia la Nuova 500L in tre differenti varianti: 500L Urban, 500L Wagon (con 7 posti e pianale allungato), 500L Cross con sistema di trazione selezionabile. Questo video ne svela alcuni particolari. Per saperne di più clicca qui e leggi il nostro articolo.

 
Cristoforetti su stazione orbitante cinese: "Ci stiamo lavorando"

Cristoforetti su stazione orbitante cinese: "Ci stiamo lavorando"

Milano (askanews) - Nel futuro di @AstroSamantha potrebbe esserci un volo spaziale sulla stazione orbitante cinese. L'Agenzia spaziale italiana (Asi), infatti, ha, di recente, firmato un accordo con l'omologa agenzia cinese (Cnsa) per una collaborazione in merito alle infrastrutture orbitanti e al volo umano nello Spazio. Uno scenario nuovo di cooperazione, legato anche alla costruzione della ...

 
Trump a Netanyahu: mai fatto il nome di Israele con la Russia

Trump a Netanyahu: mai fatto il nome di Israele con la Russia

Gerusalemme, (askanews) - "Non ho mai usato la parola Israele" nel corso dell'incontro con il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov. Così il presidente americano Donald Trump, nel corso del suo incontro con il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu a Gerusalemme ha cercato di gettare acqua sul fuoco delle polemiche sulla condivisione con la Russia di segreti classificati sullo Stato ...

 
Svelato il mistero del volto di Giulia Farnese

Viterbo

Svelato il mistero del volto di Giulia Farnese

Ci sono un capolavoro ritrovato, un giallo risolto e diversi personaggi principali, tutti di prima grandezza, nella storia che racconta la mostra “Pintoricchio pittore dei ...

19.05.2017

Mariano Di Vaio, canzone da hit

Il fatto

Mariano Di Vaio, canzone da hit

Mariano Di Vaio festeggia il suo 28esimo compleanno con un autentico fuoco d’artificio: lancia la sua prima canzone che si intitola "Wait for me", di cui è autore e ...

09.05.2017

I Rolling Stones in Italia

L'evento

I Rolling Stones in Italia

I Rolling Stones tornano in Italia, per un'unica data. Il 23 settembre saranno al Lucca Summer Festival. Il tour del 2017 si chiamerà 'Stones - No filter' e vedrà Mick Jagger,...

09.05.2017