Il maltempo flagella il Tarquinia Lido

Pioggia, vento e grandine mettono ko la viabilità

0

Tarquinia Lido è stata flagellata nella giornata di domenica da fortissime raffiche di libeccio. Il mare in alcuni punti è arrivato sino a invadere le strade di accesso. Salvate le strutture balneari grazie al preventivo intervento delle ruspe che hanno innalzato delle autentiche montagne di sabbia risultate invalicabili anche per la fortissima mareggiata che per oltre 24 ore si è abbattuta sul Lido. Problemi invece per la viabilità. La pista ciclabile è stata invasa dalla sabbia e dall'acqua. In alcuni punti sono caduti anche dei rami delle palme che abbelliscono il lungomare. Per fortuna non si è verificato alcun incidente. Stando ai dati riportati dalla stazione di rilevamento meteo dell'Arsial nello scorso weekend si sono abbattuti oltre trentasette millimetri di acqua, una quantità davvero alta che ha contribuito a recare numerosi danni. Le previsioni indica per i prossimi giorni una tregua seppur momentanea.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio. Clamorosa rivelazione del capitano romanista". Poi, "Ilary di nuovo incinta, partito il toto-nome". E infine, "Totti sul grande schermo, sarà lui il prossimo James Bond di 007". Il capitano della Roma, in un post pubblicato sul suo profilo Facebook, legge una serie di titoli inventati e quindi commenta: "Ah regà, ma ancora credete a queste cose? Io mi sono ...