Il Natale a Ronciglione punta al solidale: pacchi alimentari e bonus bebè alle famiglie bisognose

Il Natale a Ronciglione punta al solidale: pacchi alimentari e bonus bebè alle famiglie bisognose

Ecco le iniziative del Comune ronciglionese per far fronte alla crisi senza intaccare lo spirito gioioso delle feste

17.12.2012 - 15:20

0

Quest'anno al pranzo di Natale di Ronciglione si è deciso di sostituire un rinfresco con brindisi e scambio di auguri con tutte le persone che vorranno partecipare. Appuntamento alle 17.30 di giovedì 20 dicembre nella sala consigliare del palazzo comunale. Inoltre, per far fronte alla crisi, con il coinvolgimento dei volontari delle associazioni radicate sul territorio a livello di assistenza alle fasce più deboli, Caritas, Protezione civile, Croce Rossa Italiana, saranno confezionati pacchi alimentari con all’interno generi di prima necessità, per circa 60 famiglie.
Questo si somma all’assistenza della Protezione Civile, grazie al "buon fine Coop" e all’arrivo, proprio in concomitanza del periodo natalizio di due importanti sostegni economici: il "bonus bebè" e la legge 32 per il contrasto alla povertà.
Il bonus bebè 2011 (un carnet di voucher da 15 euro, per un totale di 450 euro), per le famiglie che abbiano fatto domanda entro il 31 gennaio 2012, spendibili presso tutti i negozi del circuito, entro il 31 dicembre 2013.
La legge 32, di cui potranno beneficiare 28 famiglie ronciglionesi, secondo la graduatoria stilata dal distretto socio-sanitario Vt4, che corrisponde ad un contributo economico di 500 euro.
Per i bambini delle scuole elementari e materna invece, il 21 dicembre mattina Babbo Natale passerà con un grande sacco pieno di piccoli doni, tanta musica e caramelle, per testimoniare come, seppur con qualche euro in meno, il Natale possa regalare un momento di solidarietà e serenità.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Mandela, l'album degli scatti memorabili che raccontano una vita

Mandela, l'album degli scatti memorabili che raccontano una vita

Sudafrica (TMNews) - Scatti che raccontano una vita. E se si tratta di Mandela, le istantanee finiscono per fotografare la storia. A partire dagli anni della gioventù fino alla maturità, in chiaro scuro: sono gli anni della battaglie politiche contro l'apartheid in Sudafrica, dell'amore e del matrimonio con Winnie e poi dei processi fino alla condanna all'ergastolo nel 1964 e la prigionia a ...

 
Nelson Mandela, una vita di lotta nel nome della libertà

Nelson Mandela, una vita di lotta nel nome della libertà

Milano (TMNews) - L'uomo destinato a cambiare la storia è nato sulle rive di un fiume, in un villaggio nel Sudafrica Orientale, il 18 luglio del 1918. Qui Nelson Mandela capisce il prezzo della libertà, in questo caso la sua: a poco più di 20 anni fugge dal villaggio ribellandosi al capo tribù che lo aveva destinato ad un matrimonio combinato. Così comincia ad urlare il suo no alle ingiustizie, ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018