"Nessuna incompatibilità per l'assessore Brunelli"

civita castellana

"Nessuna incompatibilità per l'assessore Brunelli"

11.05.2016 - 21:18

0

A seguito delle dichiarazioni del consigliere Carlo Angeletti, il sindaco Angelelli interviene sulla presunta incompatibilità dell’assessore Brunelli.

“Non c’è nessuna incompatibilità per l’assessore Brunelli nel ricoprire il suo incarico all’interno della giunta comunale- spiega il sindaco di Civita Castellana, Gianluca Angelelli - I consiglieri di minoranza hanno sollevato un problema al quale il segretario generale ha dato una esaustiva risposta. Le norme che si occupano di disciplinare il conferimento dell’incarico di assessore comunale sono l’art 4 e 7 del decreto legislativo 39/2013. E in entrambe non è prevista nessuna incompatibilità riferibile all’assessore Brunelli. In sostanza la legge si preoccupa di evitare che un politico possa avvantaggiarsi della propria posizione lasciando il ruolo di amministratore pubblico per andare a ricoprire un incarico tecnico. La legge non si preoccupa minimamente del caso contrario, quello appunto in cui ricade Brunelli, dal momento che il fatto che un tecnico, che ha presieduto una società con ottimi risultati, passi ad amministrare la cosa pubblica non soltanto non arreca disagi a nessuno, tantomeno fa trarre vantaggio alla persona, ma soprattutto non fa altro che recare benefici alla cosa pubblica, portando competenze e capacità a servizio dell’amministrazione".

"In secondo luogo - prosegue il primo cittadino - gli assessori non approvano il bilancio, ma la relazione illustrativa del rendiconto della gestione 2015, che, sebbene preliminare al bilancio, non ha il valore dell’atto pubblico che invece viene approvato dal consiglio comunale. Mi stupisco inoltre che la risposta del segretario comunale sia stata completamente travisata e falsificata nella modalità con la quale è stata riportata sul giornale “Il Corriere di Viterbo” a pagina 10 di mercoledì 11 maggio 2016. In effetti la parte che è stata riportata dal giornale fa riferimento a un solo passaggio estrapolato dalla nota del segretario generale del 9 maggio e quello specifico passaggio, è stato, sebbene virgolettato, riportato modificato nel testo e ciò appare estremamente grave, sia sotto il profilo della correttezza dell’informazione sia in quanto alterazione di un atto pubblico quando questo viene diffuso all’esterno. In particolare il segretario generale non ha mai sostenuto che 'il signor Brunelli deve essere evitato dagli altri componenti della giunta', come riportato nell’articolo citato purtroppo non firmato. Bensì ha fatto un semplice richiamo ai casi generici in cui è necessario per qualsiasi componente di organi politici astenersi in caso di conflitto di interesse. Per questa ragione in data odierna, risparmiando il compito al consigliere Angeletti, ho inviato al Prefetto di Viterbo copia della nota del Segretario Generale e copia dell’articolo che ha riportato in modo alterato le sue valutazioni rese per iscritto”.

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Milano, blitz contro la banda di Comasina, 8 indagati

Milano, blitz contro la banda di Comasina, 8 indagati

(Agenzia Vista) Milano, 17 luglio 2018 Sono in totale otto gli indagati: sette per spaccio di sostanze stupefacenti, uno per il reato di riciclaggio. Sono questi i numeri di un'operazione della polizia di Milano partita da un'indagine condotta nei mesi scorsi in zona Comasina del capoluogo lombardo stando a quanto riportato, il gruppo criminale si stava ricostituendo dalla base aveva spostato la ...

 
Si da fuoco in strada a Milano, ecco la testimonianza della donna che ha portato l'estintore

Si da fuoco in strada a Milano, ecco la testimonianza della donna che ha portato l'estintore

(Agenzia Vista) Milano, 17 luglio 2018 "Io ero al bar e ho visto questo ragazzo che si buttava a terra, sono andata e ho capito subito che si stava per gettare la benzina addosso. Arrivando la polizia che ha inseguito il ragazzo io ho preso un estintore in farmacia che ho dato alla guardia di Finanza, ma non l'ho salvato io è stata tutta una casualità". Lo ha raccontato una testimone che, nel ...

 
Parlamentari e giornaliste in campo per ricordare Jo Cox, lo speciale

Parlamentari e giornaliste in campo per ricordare Jo Cox, lo speciale

(Agenzia Vista) Roma, 17 luglio 2018 Parlamentari e giornaliste in campo per ricordare Jo Cox, speciale Si è svolta a Roma la terza edizione del Trofeo 'Memorial Jo Cox', la manifestazione sportiva organizzata dal CSI Roma che ha messo di fronte la Nazionale Femminile Parlamentari ad una Rappresentativa di giornaliste.Giunto alla 3ª edizione, il match è dedicato alla memoria della celebre ...

 
Open Arms accusa: naufraghi lasciati morire dalle milizie libiche

Open Arms accusa: naufraghi lasciati morire dalle milizie libiche

Roma, (askanews) - La denuncia di Open Arms, che ha rinvenuto in mare, al largo delle coste libiche, due cadaveri e una donna ancora viva, abbandonati tra le onde. Askanews ha intervistato la coordinatrice della sede italiana della Ong spagnola, Veronica Alfonsi. "È successa una cosa drammatica - ha spiegato - eravamo in zona Saar, siamo ripartiti per la nostra missione, abbiamo trovato una ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018