Dipendenti Cev in cassaintegrazione, il Comune ha detto sì all'accordo che consente il passaggio alla Francigena

Dipendenti Cev in cassaintegrazione, il Comune ha detto sì all'accordo che consente il passaggio alla Francigena

"La società potrà assorbire entro fine 2013 solo personale da impiegare con la qualifica di autisti. In questi mesi, infatti, i dipendenti del Cev provvederanno a conseguire l'abilitazione alla guida di autobus e scuolabus"

16.01.2013 - 16:08

0

Dipendenti Cev in cassaintegrazione, il Comune di Viterbo ha detto sì all'accordo che consente il passaggio dei lavoratori  alla Francigena. La soluzione è stata individuata dall'amministrazione comunale di concerto con le due società partecipate e si concluderà a livello procedurale martedì prossimo.
Operativamente parlando invece si tratta di un percorso di riqualificazione di sei unità di personale, attualmente cassaintegrati, dipendenti della società in liquidazione Cev. Entro la fine dell'anno si procederà al passaggio definitivo in Francigena, dopo aver conseguito la patente per la guida di autobus.
"L'accordo sottoscritto parte dal presupposto che la Società Francigena potrà assorbire entro fine 2013 – ha spiegato il presidente Pierre Di Toro – solo personale da impiegare con la qualifica di autisti. In questi mesi, infatti, i dipendenti del Cev provvederanno a conseguire l'abilitazione alla guida di autobus e scuolabus. Ciò potrà comportare per la società pubblica di trasporto un'ottimizzazione del personale, con il conseguente abbattimento di costi inerenti gli straordinari dovuti ai dipendenti attualmente impiegati oltre l'ordinario orario lavorativo. Il tutto a beneficio del servizio di trasporto pubblico locale e quindi dell'utente".
"Più volte sono emerse difficoltà legate alla carenza di autisti Francigena – ha sottolineato il sindaco Giulio Marini a seguito dell'accordo – e la normativa vigente è molto ferrea in materia di straordinari e nuove assunzioni. Con questa soluzione derivante da una volontà condivisa dalle parti interessate, ma anche frutto di un complesso e non facile percorso, oltre a potenziare l'organico lavorativo Francigena in modo produttivo ed efficiente, con particolare attenzione al trasporto pubblico urbano, il risvolto ancora più importante ritengo sia quello di natura occupazionale e di conseguenza sociale legato alla salvaguardia dei sei posti di lavoro".

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

I 100 giorni di Trump, in Kentucky piena fiducia nel tycoon

I 100 giorni di Trump, in Kentucky piena fiducia nel tycoon

Georgetown (askanews) - Il Kentucky da 60 anni vota quasi sempre conservatore. E all'ultima corsa si è schierato in massa per Donald Trump. Hanno votato per lui l'81 per cento degli elettori, nella speranza che la grinta di Trump possa far rifiorire città come Beattyville dove da 30 anni sono sparite le industrie del petrolio, del tabacco e del carbone. Dopo i primi 100 giorni di governo la gente ...

 
La visita di Papa Francesco in Egitto: "Papa della pace"

La visita di Papa Francesco in Egitto: "Papa della pace"

Roma, (askanews) - Mega cartelloni annunciano in arabo e in inglese la visita di due giorni di Papa Francesco in Egitto: "Il Papa della pace nell'Egitto della Pace". Bergoglio parte il 28 aprile per il Cairo, dove ha in programma un incontro con il presidente Al-Sisi e, a seguire, con il grande imam Ahmad al-Tayyi alla moschea Al-Azhar, assieme al quale terrà una conferenza di pace internazionale....

 
Storie Di Vino: Boscaini festeggia i 50 anni del Campofiorin

Storie Di Vino: Boscaini festeggia i 50 anni del Campofiorin

Roma, (askanews) - Sandro Boscaini festeggia con orgoglio i 50 anni del rosso Campofiorin, e racconta ad Askanews la storia dell'azienda Masi Agricola, che nel 1772 diventa di proprietà della famiglia Boscaini. Poi si sofferma sui problemi della Brexit e degli Usa con le minacce di dazi doganali e dice di augurarsi di non avere grandi ripercussioni per un azienda presente in più di 100 paesi, e ...

 
Londra, il volto dell'uomo sospettato di attacco terroristico

Londra, il volto dell'uomo sospettato di attacco terroristico

Roma, (askanews) - Nelle immagini il volto dell'uomo arrestato nei pressi del Parlamento a Londra e sospettato di voler commettere "un atto di terrorismo". Il 27enne, trovato in possesso di diversi coltelli e accusato di detenzione d'armi, è stato arrestato sulla base del Terrorism Act ed è attualmente in custodia presso un commissariato del sud di Londra. Una vasta area della zona di Westminster ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...

Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Caprarola

Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Domenica 2 aprile come ogni prima domenica del mese l'ingresso allo splendido Palazzo Farnese di Caprarola era gratuito e aperto a tutti. Una ghiotta occasione per ammirarne le ...