Cerca

Lunedì 23 Gennaio 2017 | 21:56

Assemblea arsenico: Fratelli d'Italia documenta la situazione e illustra i prossimi passi

In programma altri incontri tematici tra cui quello a Vetralla con Fabio Rampelli, venerdì 11 gennaio alle 18 all'Imperiale di Vetralla

Assemblea arsenico: Fratelli d'Italia documenta la situazione e illustra i prossimi passi

Informazione e partecipazione. Sono queste le parole chiave dell'assemblea pubblica di ieri che si è tenuto nella sede di Viterbo di Fratelli d'Italia, in via Romiti, 78 per discutere dell'emergenza arsenico. Una tematica più che mai attuale che ha richiamato all'appuntamento moltissimi cittadini in cerca di risposte e chiarimenti.
Ad intervenire al dibattito, moderato dall'assessore provinciale Paolo Bianchini, i rappresentanti delle istituzioni e degli enti direttamente interessati alla vicenda. L'assessore all'Ambiente di palazzo Gentili Paolo Equitani, il sindaco di Viterbo Giulio Marini e il Presidente di Talete, Marco Fedele.
Durante l'incontro sono stati forniti i dati documentati della concentrazione dell'arsenico nelle varie zone della Tuscia.
Sono stati elencati i dearsenificatori già installati, quelli in via di installazione e quelli che nel futuro prossimo saranno installati oltre ai distributori di acqua già dearsenificata presenti sul territorio.
Fedele ed Equitani in un preciso cronoprogramma hanno illustrato le prossime mosse della Regione per far fronte all'emergenza arsenico. Tutto con lo scopo di evitare inutili allarmismi e polemiche.
In cantiere altri incontri tematici promossi da Fratelli d'Italia tra cui quello a Vetralla con Fabio Rampelli in programma venerdì 11 gennaio alle 18 all'Imperiale di Vetralla, e la presentazione del comitato promotore di Viterbo di Fratelli d'Italia previsto per sabato 12 gennaio alle 10 nella sede di via Romiti.

Più letti oggi

il punto
del direttore