La Tuscia resta a bocca asciutta

La Tuscia resta a bocca asciutta

Partono i ricorsi contro la riduzione dei consiglieri, che penalizzerà i territori

02.12.2012 - 15:51

0

Il prossimo Consiglio regionale - per il quale si voterà il 10 e 11febbraio tranne che il Governo non decida diversamente (vedi ipotesi di election day) - non sarà più composto da 70 membri, ma da 50. Quaranta eletti nelle circoscrizioni e 10 nel listino. Così ha deciso la governatrice uscente Renata Polverini con un decreto, venendo incontro al sentimento comune dell’opinione pubblica contro i costi della politica. E non c’è dubbio che il risparmio sarà notevole: venti stipendi da 12 e passa mila euro al mese in meno da pagare e soprattutto venti possibili bocche fameliche tolte dalla circolazione. Ma al di là delle posizioni di principio, il rischio, come già denunciato nelle settimane scorse, è che in questo modo le province più piccole come Viterbo e i partiti minori rischiano di scomparire dalla scena, dato che il sistema di elezione dei consiglieri si basa sui voti che ognuno riceve in valore assoluto e non sulla percentuale calcolata sui votanti di ogni singolo collegio.

Servizio integrale nel Corriere di Viterbo del 2 dicembre 2012

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Pyeonchang (Corea del Sud), (askanews) - Sono state la principale attrazione nordcoreana durante le storiche olimpiadi invernali di Pyeonchang in Corea del Sud, che hanno segnato un timido disgelo in nome dello sport fra le due Coree: la squadra di cheerleaders della Corea del Nord ha ballato al suono della sua banda per la gioia di centinaia di persone accorse a vederle sventolando la bandiera ...

 
Manifestazione pro-curda a Roma contro attacco turco su Afrin

Manifestazione pro-curda a Roma contro attacco turco su Afrin

Roma, (askanews) - Alcune centinaia di persone hanno sfilato per la strade di Roma in una manifestazione organizzata dalla rete Kurdistan Italia per protestare contro l'operazione militare turca sulla città di Afrin, in Siria. I manifestanti, partiti da piazza dell'Esquilino hanno percorso via Cavour diretti verso via dei Fori Imperiali. Il corteo si è svolto in contemporanea con una analoga ...

 
Bologna, Merola: poteva andar peggio, vince l'ordine democratico

Bologna, Merola: poteva andar peggio, vince l'ordine democratico

Bologna, (askanews) - "Siamo in un paese democratico" quindi è giusto consentire anche a Forza Nuova di organizzare comizi in vista del voto del 4 marzo. Ma ieri a Bologna le regole sono state fatte rispettare e ha vinto l'ordine democratico. Non ci sono vincitori né vinti". Ne è convinto il sindaco di Bologna del Pd Virginio Merola che ha commentato così i disordini di ieri in città, dopo il ...

 
Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018