Clima surriscaldato in molti seggi

In città, a Civita Castellana e a Montefiascone i "renziani" sono sul piede di guerra

25.11.2012 - 21:24

0

C’è chi giura che non mancheranno scintille. E in effetti, se è vero che il buongiorno si vede dal mattino, c’è da dire che quella di ieri, vigilia di queste elezioni primarie del Pd, non è stata una giornata proprio tranquilla. Si annuncia, oggi, secondo i “quadri” del partito, bagarre in alcuni seggi della provincia, dove presumibilmente si presenteranno molti cittadini che ancora non si sono iscritti. Da una parte i sostenitori di Bersani, portato da tutto o quasi lo stato maggiore. Dall’altra quelli di Renzi, considerati dall’establishment particolarmente agitati. Agitati per modo di dire, dato che,temendo imboscate da parte degli avversari (che si sa: potendo contare sull’apparato, sono più organizzati), hanno messo in piedi in molti paesi, oltre che nel capoluogo, un capillare servizio di controllo delle operazioni di voto. Questa, d’altra parte, è la democrazia e queste sono le logiche a cui deve sottostare chi con l’aggettivo democratico ha voluto connotare l’essenza stessa della propria militanza politica. I renziani più temuti sarebbero a Viterbo, a Civita Castellana e Montefiascone, dove si annuncia almeno sulla carta una particolare affluenza a favore del sindaco di Firenze. C’è il timore però che arrivino persone non iscritte e che la circostanza possa essere motivo di scontro, laddove la mancata presenza nelle liste elettorali possa pure essere riconducibile a semplici disfunzioni organizzative.

Notizia integrale nel Corriere di Viterbo del 25 novembre 2012
a cura di Evandro Ceccarelli 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Hotel Gagarin", Amendola: speranza è nella curiosità per l'altro

"Hotel Gagarin", Amendola: speranza è nella curiosità per l'altro

Roma, (askanews) - In un film divertente e poetico come "Hotel Gagarin", diretto da Simone Spada, nei cinema dal 24 maggio, Claudio Amendola interpreta un personaggio romantico e sognatore. Con Luca Argentero, Giuseppe Battiston, Barbora Bobulova, Silvia D'Amico, Caterina Shulha, si ritrova in un hotel isolato dell'Armenia: il progetto di girare un film è saltato ma quell'imprevisto, in quel ...

 
A Santa Cecilia torna Jakub Hrusa, alfiere della musica ceca

A Santa Cecilia torna Jakub Hrusa, alfiere della musica ceca

Roma, (askanews) - Chiamiamolo pure un alfiere della musica ceca nel mondo. Jakub Hrusa torna con la sua esperienza internazionale al Parco della Musica; la seconda volta per il maestro praghese sul podio dell'orchestra dell'Accademia di Santa Cecilia. La magia della musica, ripete il giovane maestro, si rinnova ogni volta nell'esecuzione in sala: " Tutto il divertimento, tutto il significato del ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018