Terremoto ad Esco Tuscia: revocato l'incarico a Corsetti

La decisione è stata presa dal presidente della Provincia Meroi in seguito alle polemiche nate per la consulenza di circa 3mila euro al mese all'imprenditore Domenico Chiavarino

24.11.2012

0

EscoTuscia è una società, interamente partecipata dalla Provincia, che si occupa di progetti di sostenibilità ambientale e più precisamente di nuove iniziative per il risparmio energetico. Il presidente Marcello Meroi, costretto dalle nuove norme sulla spending review, stamani revocherà tutti e quattro gli incarichi del consiglio di amministrazione della società (il presidente Angelo Corsetti e i tre consiglieri Roberto Buzzi, Pietro Lanzi e Nazzareno Mencancini) e affiderà la gestione della società a un dirigente interno dell'Amministrazione. La decisione è stata presa ieri, giovedì 22 novembre, con un certo anticipo sui tempi imposti dalla stessa spending review, in seguito alle polemiche nate per la decisione di Corsetti di affidare una consulenza di circa 3mila euro al mese all'imprenditore Domenico Chiavarino, coinvolto nelle note inchieste di "Dazio" e "Miniera d'oro".

Notizia integrale nel Corriere di Viterbo del 23 novembre
A cura di Evandro Ceccarelli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

La video ricostruzione dell'omicidio di Alatri

La video ricostruzione dell'omicidio di Alatri

Così è morto Emanuele Morganti, il ventenne di Alatri massacrato di botte nella notte tra venerdì 24 e sabato 25 marzo. La ricostruzione dei fatti, dallo scontro nel locale al pestaggio in strada. Testi di Corrado ZuninoAnimazione di Paolo Samarelli