"Abbiamo pagato i personalismi"

orte

"Abbiamo pagato i personalismi"

09.06.2016 - 13:12

0

“Abbiamo messo in campo una proposta seria, una squadra valida. Il movimento di giovani che ho visto in questa campagna elettorale non l’avevo visto mai. La gente però chiedeva un cambiamento forte rispetto all’era Primieri e il nostro progetto non è stato riconosciuto come tale”.

A parlare è il segretario dimissionario del circolo del Pd di Orte, Angelo Zeppa che, a mente fredda e a tre giorni di distanza dal risultato delle elezioni, prova a spiegare cosa non ha funzionato all’interno della lista Anima Orte, e le motivazioni che lo hanno spinto a gettare la spugna.

Zeppa, qual è, a suo avviso, il dato più significativo di queste elezioni?

"Non abbiamo ancora fatto un’analisi del voto seria e approfondita. Senza dubbio però il numero di persone che non si sono recate alle urne, circa 1600, in pratica un’altra lista. Un dato su cui lavorare: troppi cittadini non si sono riconosciuti in nessuna delle proposte in campo. Il centrodestra vince per la prima volta nel dopoguerra a Orte, forse è questa la vera notizia. Antonella Claudiani, prima degli eletti per la nostra lista, consegue un risultato importante e sarà chiamata a rappresentare il Pd a Palazzo Nuzzi".

Cosa si rimprovera? E cosa rimprovera al Pd?

"Abbiamo lavorato tanto e in un contesto generale difficile, abbiamo dato più di quello che avevamo, tutti. Il Pd ha messo in campo quanto era nelle sue possibilità. Forse, nelle scelte e nelle valutazioni, avremmo dovuto tenere in maggiore considerazione la richiesta di cambiamento che la gente si aspettava. Approfitto per ringraziare Angelo Ciocchetti, tutti i candidati e le persone che hanno collaborato all’organizzazione di questa campagna elettorale per quanto fatto. Le energie umane che Anima Orte ha espresso non vanno disperse per nessun motivo".

(Intervista completa sul Corriere di Viterbo in edicola il 9 giugno 2016 o sull’edicola digitale)

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Corpi donna e bambino abbandonati su barca al largo della Libia

Corpi donna e bambino abbandonati su barca al largo della Libia

Roma, (askanews) - La ong Proactiva Open Arms sul suo account twitter denuncia una flagrante "omissione di soccorso" e posta un video in cui si vedono una sopravvissuta e i cadaveri di una seconda donna e di un bambino abbandonati su una "imbarcazione distrutta dai cosiddetti guardiacoste libici", che "l'Italia legittima e manda avanti", a 80 miglia dalle coste della Libia. "Ogni morte - si legge ...

 
Tria: "Flat tax con progressività oggi non garantita"

Tria: "Flat tax con progressività oggi non garantita"

(Agenzia Vista) Roma, 17 luglio 2018 Il Mef ha avviato un task force "per analizzare i profili di gettito in vista della definizione della flat tax, in un quadro coerente di politica fiscale e in armonia con i principi costituzionali di progressività che l'attuale sistema Irpef fa fatica a garantire". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, in audizione alla Commissione Finanze del ...

 
Mafia, blitz contro Casamonica, Carabinieri: "Prima pentita del clan"

Mafia, blitz contro Casamonica, Carabinieri: "Prima pentita del clan"

(Agenzia Vista) Roma, 17 luglio 2018 Mafia, blitz contro Casamonica, Carabinieri Prima pentita del clan Queste le parole del Tenente Colonnello Codogno a margine della conferenza stampa aRoma. Dalle primi luce dell’alba, circa 250 militari del Comando Provinciale Carabinieri di Roma, con l’ausilio di unità cinofile, un elicottero dell’Arma e del personale dell’8° Reggimento “Lazio”, sono ...

 
Blitz Casamonica, Carabinieri: "Non serviva violenza, bastava il nome del clan"

Blitz Casamonica, Carabinieri: "Non serviva violenza, bastava il nome del clan"

(Agenzia Vista) Roma, 17 luglio 2018 Blitz Casamonica, Carabinieri Non serviva violenza, bastava il nome Queste le parole del Tenente Colonnello Codogno a margine della conferenza stampa aRoma. Dalle primi luce dell’alba, circa 250 militari del Comando Provinciale Carabinieri di Roma, con l’ausilio di unità cinofile, un elicottero dell’Arma e del personale dell’8° Reggimento “Lazio”, sono ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018