Lo strano caso della centrale a biogas

Sta per sorgere tra Vasanello e Orte. I lavori sono iniziati presentando una dia per la manutenzione di una strada

25.11.2012 - 22:11

0

Strana storia quella che sta capitando al confine tra Orte e Vasanello. In località Terrabella, per la precisione, un luogo da cui si può cogliere appieno tutta la suggestione della sottostante Valle del Tevere. Boschi, terre coltivate, branchi di pecore e, verso sud, l’inconfondibile sagoma del Soratte incipriata dalla bruma. Un luogo decisamente ameno, di quelli che fanno venire in mente Virgilio e le sue Bucoliche. Eppure, se a breve non accadrà nulla, qui la società Agritirol installerà presto un cogeneratore Jenbacher 320 da 1000kwdi potenza che inizierà a macinare biomasse trasformandole in energia elettrica. L’inevitabile via vai di decine di camion al giorno,sommato a quello già ponderoso di una vicina cava di pietra, trasformerà Terrabella in un crocevia per mezzi pesanti. Ma fin qui tutto sommato niente di strano, si fa un così gran parlare di fonti di energia alternativa più o meno pulita che da qualche parte bisogna pur farli questi benedetti impianti. A lasciare perplessi è che, nonostante le linee guida in materia prevedano il coinvolgimento delle popolazioni, attraverso un’adeguata informativa, sul cartello di denuncia inizio attività originariamente esposto all’ingresso del cantiere (celermente sostituito non appena è scoppiata la protesta) spiccava la scritta:“ Manutenzione strada interna”. Possibile, viene da chiedersi, che per realizzare un’opera di simili dimensioni e complessità sia sufficiente presentare una semplice dia? Camuffata, peraltro, agli occhi della popolazione, con la manutenzione di una strada? Va da sé che sia scoppiata una piccola rivolta da parte di chi, sentendosi preso per il naso, ha deciso di puntare i piedi. "Se è tutto così regolare e trasparente - si chiede infatti Marcello Sterna, presidente di Terrabella , il comitato spontaneo sorto per cercare di fare chiarezza - perché sul cartello di inizio attività è stata sottaciuta l’opera principale? E perché l’amministrazione comunale di Orte ha disertato le riunioni e le manifestazioni cui, naturalmente, è stata invitata? Possibile che abbiano ritenuto di intervenire i rappresentanti dell’Amministrazione di Vasanello e gli amministratori ortani siano del tutto disinteressati a questa storia?".

Notizia integrale nel Corriere di Viterbo del 25 novembre 2012
a cura di Ardelio Loppi

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Juncker chiude il telefono senza rispondere: "Era Merkel"

Juncker chiude il telefono senza rispondere: "Era Merkel"

Roma, (askanews) - Siparietto per il presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker in conferenza stampa a Bruxelles: tira fuori dalla tasca il telefono che vibra dicendo ai giornalisti "scusate, è mia moglie", chiude senza rispondere, e poi sorridendo dice "No, era la signora Merkel". Risate in sala.

 
Fincantieri, Francia annuncia nazionalizzazione "temporanea" Stx

Fincantieri, Francia annuncia nazionalizzazione "temporanea" Stx

Roma, (askanews) - La Francia alza le barricate pubbliche contro le ambizioni di acquisizione del gruppo di cantieristica Stx da parte dell'italiana Fincantieri. Il ministro dell'Economia e delle Finanze, Bruno Le Maire, ha infatti annunciato durante una conferenza stampa a Bercy la drastica decisione di procedere ad una nazionalizzazione temporanea di Stx, allo scopo di "difendere gli interessi ...

 
Fincantieri, Mario Giro: "Preoccupante la mossa di Macron"

Fincantieri, Mario Giro: "Preoccupante la mossa di Macron"

Roma, (askanews) - "Abbastanza preoccupante questa mossa di Macron, mi sembra che i francesi si stiano avvitando su se stessi": così il viceministro degli Affari esteri Mario Giro, negli studi di askanews, ha commentato la decisione di nazionalizzare la società Stx dei cantieri francesi di Saint-Nazaire, di cui Fincantieri ha acquisito il controllo con il 66,6%. "C'è un contratto firmato, non si ...

 
Gentiloni: richiesta collaborazione autorità libiche è svolta

Gentiloni: richiesta collaborazione autorità libiche è svolta

Roma (askanews) - La questione dei migranti deve essere affrontata con un "impegno comune" europeo, l'Italia fa "la sua parte" ma "pretende un atteggiamento positivo da parte dell'Ue". Lo ha detto il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, al termine del colloquio con il presidente del Partito socialdemocratico tedesco Martin Schulz. "la richiesta che ci è pervenuta dalle autorità libiche di ...

 
Arriva "Grigliando con le stelle", la festa della carne

Vasanello

Arriva "Grigliando con le stelle", la festa della carne

Da venerdì 28 a domenica 30 luglio a Vasanello la Classe 1978, guidata da Fabio Santori, in collaborazione con l'amministrazione comunale, organizza "Grigliando con le ...

23.07.2017

La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Gossip

La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Qualcosa di più di semplici voci maldicenti e malpensanti. Anna Tatangelo che si posta da sola o con il figlio Andrea, Gigi D'Alessio idem. La conferma è arrivata dai diretti ...

22.07.2017

Addio al musicista Steven Roach, figlio adottivo di Bassano in Teverina

Lutto

Addio al musicista Steven Roach, figlio adottivo di Bassano in Teverina

Mercoledì 19 Bassano in Teverina ha dato l'ultimo saluto nella chiesa dell’Immacolata Concezione a Steven Roach, il grande musicista scomparso domenica scorsa a causa della ...

19.07.2017