Cotral

Marta

L'autobus non passa: pendolari lasciati a piedi

28.01.2017 - 14:36

0

Continuano i disservizi dei bus di linea da parte del Cotral. Venerdì mattina tutti i pendolari di Capodimonte, Valentano, Marta e paesi limitrofi, sono di nuovo rimasti a piedi, in quanto l’autobus di linea proveniente da Civitavecchia, Tarquinia, Canino, Valentano, Capodimonte che passa a Marta alle ore 6,30, senza nessun preavviso, non è passato. Un venerdì nero che ha penalizzato tantissimi studenti e lavoratori che si recano nel capoluogo di provincia, in quanto un altro bus di linea del Cotral delle ore 7, per cause a tutti sconosciuti, non è transitato come regola per Ischia, Farnese, Valentano, Capodimonte e Marta, lasciando ancora sul marciapiedi tutti i pendolari. A farne le spese come sempre i viaggiatori costretti a prendere l’autobus Commenda-Viterbo-Roma, che ha portato 20 minuti di ritardo. “E’ stato un viaggio allucinante come quello che una volta facevano le diligenze del far west”, dicono indignati gli studenti di Marta e i pendolari. “Non ne possiamo proprio più - continuano - e siamo veramente esasperati da una situazione che giorno dopo giorno peggiora, bisogna che qualcuno prenda seri provvedi in proposito. Non c’è giorno che ne succede una”. Un venerdì da dimenticare quello di questa mattina, lungo il corridoio del bus Cotral, stipati come sardine, uno vicino all’altro, dove i passeggeri, hanno affrontato un viaggio al limite della sopportazione, con il rischio di cadere a terra uno sull’altro ad ogni fermata, considerando che la norma prevede 54 posti a sedere. Gli interessati, fanno di nuovo presente all’azienda, che dato che i finestrini non hanno più protezioni gli spifferi d’aria entrano da tutte le parti, causando non pochi malanni ai passeggeri per non parlare poi di quando piove, l’acqua che filtra dai finestrini, penetra all’interno bagnando i sedili e costringendo gran parte dei passeggeri a stare sul corridoio, dove trovare poi un posto a sedere, sta diventando sempre più un terno al Lotto. [CHIUSURA]<QM>B
[/CHIUSURA][FIRMAPIEDE]Danilo Piovani

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Di Maio a "Italia 18": Ora per fare notizia sbaglio i gerundi

Di Maio a "Italia 18": Ora per fare notizia sbaglio i gerundi

Milano, (askanews) - "Guardi non fanno più notizia, sto iniziando a sbagliare i gerundi magari riesco a fare più notizia, visto che non parla mai del merito ma di queste cose. Tra l'altro a quei signori che hanno fatto i maestrini ho risposto che quella forma è corretta e lo dicono anche fior fiore di persone che si occupano di grammatica. Vedo sempre questi maestrini che ci correggono ...

 
Malagò: Carolina Kostner portabandiera alla cerimonia di chiusura

Malagò: Carolina Kostner portabandiera alla cerimonia di chiusura

PyeongChang (askanews) - "Abbiamo voluto pensare a Carolina per riconoscenza, per gratitudine per questa meravigliosa carriera che ha fatto": così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha annunciato e motivato la scelta di Carolina Kostner come portabandiera azzurra alla cerimonia di chiusura dei Giochi olimpici invernali di PyeongChang. Un omaggio a tutta la sua carriera e un auspicio perché ...

 
Malagò: Olimpiadi al femminile, per le donne ancora più difficile

Malagò: Olimpiadi al femminile, per le donne ancora più difficile

PyeongChang (askanews) - "Medaglie che hanno ancora più valore a fronte delle maggiori difficoltà che nel nostro Paese le donne continuano ad avere per poter fare sport a livelli importanti". In questo modo il presidente del Coni Giovanni Malagò ha voluto rendere omaggio alle molte medaglie conquistate da atlete nei Giochi invernali di PyeongChang.

 
Olimpiadi, Malago: dieci medaglie, prossima volta ancora meglio

Olimpiadi, Malago: dieci medaglie, prossima volta ancora meglio

PyeongChang (askanews) - Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, da PyeongChang ha tracciato un bilancio della spedizione italiana alle Olimpiadi invernali sudcoreane. Dieci medaglie, di cui tre d'oro, "un risultato per il quale tutti avremmo firmato prima di partire". Un risultato che migliora quelli degli ultimi Giochi invernali e che ora, per le prossime edizioni, ci impone di fare ancora ...

 
Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018