Cerca

Mercoledì 18 Gennaio 2017 | 00:40

Asinello, l’acqua è tossica Ordinanza di divieto del sindaco

Analisi della Asl: troppo alti i valori di tricloroetilene e trialometani

"Accertamenti condotti (all' Asinello) dal dipartimento della Asl hanno evidenziato condizioni preoccupanti sotto il profilo igienico-sanitario, e pertanto sussistono i presupposti per adottare un'ordinanza di carattere contingibile e urgente al fine di prevenire pericoli per la salute pubblica". Tradotto: non potabilità dell'acqua destinata al consumo umano per la fontanella dell'Asinello. È il succo dell'ordinanza numero 23 del sindaco di Montefiascone, emanata il31ottobre scorso. La causa?Troppo tricloroetilene e trialometani totali. Si legge nell'atto di Luciano Cimarello: "(Si) ordina il divieto
dell'uso potabile dell'acqua relativamente alla zona di approvvigionamento idrico della fontanella  pubblica di via Asinello, per il superamento del valore di trialometani e tricloroetilene".


Servizio integrale sul Corriere di Viterbo del 2 novembre
A cura di Alessandro Quami 

Più letti oggi

il punto
del direttore