Scoperto uno scarabeo egizio nel sito archeologico di Montalto

Scoperto uno scarabeo egizio nel sito archeologico di Montalto

Nella necropoli dell'Osteria è stato portato alla luce un settore ricco di sepolture. Sempre qui di recente era stata scoperta la tomba della Sfinge

0

Un reperto di grande interesse storico è stato scoperto in questi giorni nel sito archeologico di Montalto. Nella necropoli dell'Osteria, dove recentemente era stata già scoperta la tomba della Sfinge, è stato portato alla luce un settore ricco di sepolture, dal quale provengono vasi ed altri oggetti che furono deposti accanto ai defunti per accompagnarli nella vita ultraterrena. Tra i reperti recuperati anche un piccolo ma preziosissimo scarabeo-sigillo egizio, risalente con molta probabilità alla XXV-XXVI dinastia (746-525 a.C.). L'oggetto, in corso di studio, riporta sul verso un cartiglio ed il segno "HR", il Dio Falco Horus munito di flagello. Questi oggetti erano utilizzati per imprimere i decori su bolli di argilla destinati a sigillare grandi vasi, cofanetti, casse o rotoli di papiro.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio. Clamorosa rivelazione del capitano romanista". Poi, "Ilary di nuovo incinta, partito il toto-nome". E infine, "Totti sul grande schermo, sarà lui il prossimo James Bond di 007". Il capitano della Roma, in un post pubblicato sul suo profilo Facebook, legge una serie di titoli inventati e quindi commenta: "Ah regà, ma ancora credete a queste cose? Io mi sono ...