"Fondi per i territori alluvionati, dalla Regione e dal Governo non sono arrivate risorse"

"Fondi per i territori alluvionati, dalla Regione e dal Governo non sono arrivate risorse"

Il presidente Meroi risponde al sindaco Caci e chiarisce quale è la situazione dei finanziamenti

22.03.2013 - 16:21

0

Il presidente Meroi risponde al sindaco Caci e chiarisce qual è la situazione dei finanziamenti. "Al sindaco di Montalto di Castro, Sergio Caci ho spiegato personalmente stamani quale sia la reale situazione in ordine ai finanziamenti alla Provincia derivanti dai danni patiti per il maltempo". Il presidente di palazzo Gentili, Marcello Meroi, risponde al primo cittadino montaltese, che ha sollecitato l’Ente di via Saffi per non aver ancora corrisposto ai Comuni interessati dall’alluvione del novembre 2012 i due milioni e 120mila euro che, secondo Caci, la Regione avrebbe già inviato alla Provincia di Viterbo. "Per prima cosa voglio chiarire che la Regione ad oggi ha corrisposto alla Provincia 267mila euro per far fronte alle spese sostenute per i territori alluvionati nella prima fase del maltempo – dichiara il presidente -. Inoltre, i due milioni di euro citati da Caci sono fondi che dovranno essere assegnati a questa Amministrazione per interventi sul territorio, non necessariamente riguardanti le zone alluvionate. Vista l’emergenza di quelle aree, sarà tuttavia nostra premura occuparcene una volta che avremo i soldi a disposizione. Lo scorso febbraio, il giorno prima delle elezioni, il settore Protezione Civile della Regione Lazio ha infatti firmato una determina con cui prevede lo stanziamento di questi due milioni in favore della Provincia. Ma per il momento si tratta solo di una comunicazione: quelli sono fondi inseriti in bilancio e per poterli avere realmente disponibili l’Amministrazione deve prima approvare l’esercizio finanziario 2013. Solo in seguito a questo passaggio potrà incamerare tali risorse e poi successivamente erogarle. Questo a Caci ho detto stamani in maniera chiara, pregandolo di evitare di chiamare in causa, erroneamente, la Provincia, che al pari del Comune di Montalto attende di vedersi affidare le dovute risorse in materia".

Diversa la situazione dei 10milioni e 400mila euro a cui ha fatto riferimento il primo cittadino del comune maremmano. "Caci anche qui non è preciso – aggiunge Meroi -. Non è assolutamente vero che la Regione Lazio abbia provveduto allo stanziamento di tale cifra, né che quelle risorse siamo mai arrivate nelle casse di Palazzo Gentili. In realtà quei fondi non ci sono ancora stati erogati in quanto non è stato perfezionato, a livello di Governo, il necessario provvedimento. Dalla Regione abbiamo ricevuto per adesso solamente una comunicazione sul fatto che la richiesta dello stato di calamità per il territorio della Tuscia è stata accertata e trasmessa al Governo. Ma dall’Esecutivo non è arrivato alcun atto, ad oggi di concreto non c’è nulla, tanto che per far fronte alla manutenzione delle strade mi sono dovuto rivolgere al Prefetto Scolamiero affinché intervenga presso lo Stato centrale". "Il sindaco di Montalto certo conosce bene queste situazioni – conclude il presidente -. Ci sarebbe quindi di grande aiuto se per far valere le proprie ragioni si rivolgesse alla Regione Lazio e al Governo, non ad una Provincia già messa a dura prova da una totale mancata corrispondenza di risorse".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Non si vive di solo Hirst: le prossime mostre di Palazzo Grassi

Non si vive di solo Hirst: le prossime mostre di Palazzo Grassi

Venezia (askanews) - "Il bello di un evento eccezionale è che è eccezionale, e un evento eccezionale riproposto ogni anno non ha più niente di eccezionale". Martin Bethenod, direttore e amministratore delegato di Palazzo Grassi - Punta della Dogana, saluta così la conclusione della pazzesca mostra di Damien Hirst e, con saggezza, apre le porte a un ritorno "alla normalità" nel museo veneziano, ...

 
Il presepe lucano del maestro Franco Artese sbarca a Firenze

Il presepe lucano del maestro Franco Artese sbarca a Firenze

Roma, (askanews) - Il presepe del maestro Franco Artese intitolato "L'Infinito diventa uno di noi" e la manifestazione artistica "Maternità divine. Sculture lignee della Basilicata dal Medioevo al Settecento" portano la Basilicata a Firenze nel periodo natalizio: due importanti manifestazioni artistiche di impronta lucana, organizzate e fortemente volute dall'Azienda di Promozione Turistica della ...

 
Ultimo collegamento dall'Iss di Nespoli: "Vorrei andare su Marte"

Ultimo collegamento dall'Iss di Nespoli: "Vorrei andare su Marte"

Roma, (askanews) - Ultimo colloquio dalla Stazione spaziale internazionale (Iss) per l'astronauta Paolo Nespoli, che a breve rientrerà sulla Terra. Nel corso di una chiacchierata con la ministra dell'Istruzione, dell'Università e della ricerca Valeria Fedeli all'Auditorium dell'Asi (Agenzia spaziale italiana), Astropaolo, che si trova nello spazio dal 28 luglio scorso, ha raccontato: "Aspettiamo ...

 
Don Luigi Sturzo, la politica come santità

Don Luigi Sturzo, la politica come santità

Roma, (askanews) - La politica come santità: è il senso della vita di don Luigi Sturzo, fondatore nel 1919 del Partito popolare, poi esule antifascista in America poi dal 1952 senatore a vita, di cui è in corso il processo di beatificazione: nei giorni scorsi si è conclusa l'istruttoria diocesana, durata 22 anni, e ora è in corso la fase finale in Vaticano. La vicenda di don Sturzo è riassunta ...

 
Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017

Al Teatro dell'Unione il concerto della Banda dei Carabinieri

Viterbo

Al Teatro dell'Unione il concerto della Banda dei Carabinieri

Concerto della Banda dell'Arma dei Carabinieri al Teatro dell'Unione di Viterbo. Giovedì 14 dicembre 2017 la Fondazione Carivit festeggia in musica i 25 anni dall'istituzione....

09.12.2017

Fabrizio Frizzi torna in tv

Il fatto

Fabrizio Frizzi torna in tv

"Tornerò a condurre L'Eredità il 15 dicembre, prima insieme a Carlo Conti, poi continuerò da solo". E' stato lo stesso Fabrizio Frizzi a confermarlo, durante la puntata di ...

06.12.2017