"Fondi per i territori alluvionati, dalla Regione e dal Governo non sono arrivate risorse"

"Fondi per i territori alluvionati, dalla Regione e dal Governo non sono arrivate risorse"

Il presidente Meroi risponde al sindaco Caci e chiarisce quale è la situazione dei finanziamenti

22.03.2013 - 16:21

0

Il presidente Meroi risponde al sindaco Caci e chiarisce qual è la situazione dei finanziamenti. "Al sindaco di Montalto di Castro, Sergio Caci ho spiegato personalmente stamani quale sia la reale situazione in ordine ai finanziamenti alla Provincia derivanti dai danni patiti per il maltempo". Il presidente di palazzo Gentili, Marcello Meroi, risponde al primo cittadino montaltese, che ha sollecitato l’Ente di via Saffi per non aver ancora corrisposto ai Comuni interessati dall’alluvione del novembre 2012 i due milioni e 120mila euro che, secondo Caci, la Regione avrebbe già inviato alla Provincia di Viterbo. "Per prima cosa voglio chiarire che la Regione ad oggi ha corrisposto alla Provincia 267mila euro per far fronte alle spese sostenute per i territori alluvionati nella prima fase del maltempo – dichiara il presidente -. Inoltre, i due milioni di euro citati da Caci sono fondi che dovranno essere assegnati a questa Amministrazione per interventi sul territorio, non necessariamente riguardanti le zone alluvionate. Vista l’emergenza di quelle aree, sarà tuttavia nostra premura occuparcene una volta che avremo i soldi a disposizione. Lo scorso febbraio, il giorno prima delle elezioni, il settore Protezione Civile della Regione Lazio ha infatti firmato una determina con cui prevede lo stanziamento di questi due milioni in favore della Provincia. Ma per il momento si tratta solo di una comunicazione: quelli sono fondi inseriti in bilancio e per poterli avere realmente disponibili l’Amministrazione deve prima approvare l’esercizio finanziario 2013. Solo in seguito a questo passaggio potrà incamerare tali risorse e poi successivamente erogarle. Questo a Caci ho detto stamani in maniera chiara, pregandolo di evitare di chiamare in causa, erroneamente, la Provincia, che al pari del Comune di Montalto attende di vedersi affidare le dovute risorse in materia".

Diversa la situazione dei 10milioni e 400mila euro a cui ha fatto riferimento il primo cittadino del comune maremmano. "Caci anche qui non è preciso – aggiunge Meroi -. Non è assolutamente vero che la Regione Lazio abbia provveduto allo stanziamento di tale cifra, né che quelle risorse siamo mai arrivate nelle casse di Palazzo Gentili. In realtà quei fondi non ci sono ancora stati erogati in quanto non è stato perfezionato, a livello di Governo, il necessario provvedimento. Dalla Regione abbiamo ricevuto per adesso solamente una comunicazione sul fatto che la richiesta dello stato di calamità per il territorio della Tuscia è stata accertata e trasmessa al Governo. Ma dall’Esecutivo non è arrivato alcun atto, ad oggi di concreto non c’è nulla, tanto che per far fronte alla manutenzione delle strade mi sono dovuto rivolgere al Prefetto Scolamiero affinché intervenga presso lo Stato centrale". "Il sindaco di Montalto certo conosce bene queste situazioni – conclude il presidente -. Ci sarebbe quindi di grande aiuto se per far valere le proprie ragioni si rivolgesse alla Regione Lazio e al Governo, non ad una Provincia già messa a dura prova da una totale mancata corrispondenza di risorse".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

A Barcellona le Festes de Gràcia continuano: "Vincere la paura"

A Barcellona le Festes de Gràcia continuano: "Vincere la paura"

Barcellona (askanews) - Quella delle feste rionali estive è una delle tradizioni più sentite di Barcellona, ed è stata travolta dall'attentato della Rambla, come tutta la vita della metropoli catalana. Nel quartiere di Gràcia quest'anno si celebra il 200mo anniversario delle "Festes" più antiche e scenografiche della città, che durano un'intera settimana e cominciano a Ferragosto. Dopo l'attacco ...

 
Terrorismo, a Milano nuove barriere in centro e sui Navigli

Terrorismo, a Milano nuove barriere in centro e sui Navigli

Milano (askanews) - "Ci stiamo concentrando sulla zona del Duomo, della Galleria Vittorio Emanuele II e delle zone più visitate in questo momento, e stiamo facendo una verifica per rafforzare il posizionamento dei 'new jersey' in Darsena e sui Navigli". A Milano spuntano nuove barriere di cemento armato antiterrorismo per impedire l'accesso ai veicoli nelle zone pedonali più frequentate da ...

 
I musulmani di Barcellona: "Ora noi soffriamo due volte"

I musulmani di Barcellona: "Ora noi soffriamo due volte"

Barcellona (askanews) - A nemmeno un chilometro dalla grande Rambla di Barcellona c'è un'altra Rambla, quella del Raval. Ma è una Rambla molto diversa: questo è il quartiere più "multietnico" di Barcellona e quello con la più alta concentrazione di musulmani del centro storico, con ben cinque piccole moschee. L'attacco sulla Rambla rivendicato dallo Stato islamico suscita sgomento, rabbia e ...

 
Venezuela, la costituente pro-Maduro assume potere legislativo

Venezuela, la costituente pro-Maduro assume potere legislativo

Caracas (askanews) - L'assemblea costituente legata al presidente venezuelano Nicolas Maduro ha dichiarato di aver assunto i poteri dal parlamento, che è invece controllato dall'opposizione al presidente. In una riunione, l'assemblea ha adottato un decreto che autorizza ad "assumere tutte le funzioni per legiferare su materie direttamente collegate con la garanzia della pace, della sicurezza, ...

 
il gabibbo striscia la notizia

"STRISCIA LA NOTIZIA" IN LUTTO

E' morto il Gabibbo: Gero Cardarelli stroncato da un male incurabile

E' morto Gero Cardarelli, che per 27 anni è stato la vera anima del Gabibbo. Gero era infatti l'uomo che animava, da dentro, il celebre pupazzo rosso di "Striscia la notizia"....

20.08.2017

Jerry Lewis

Jerry Lewis

LUTTO NEL MONDO DELLO SPETTACOLO

Addio a Jerry Lewis, genio della comicità

È morto a Las Vegas, a 91 anni, l’attore statunitense Jerry Lewis, considerato dalla critica uno dei comici più celebri dello spettacolo Usa. Lo ha riportato alle 19.55 (ora ...

20.08.2017

Vulci "promosso" da Fabrizio Moro: "Tra qualche anno top in Italia"

Montalto di Castro

Vulci "promosso" da Fabrizio Moro: "Tra qualche anno top in Italia"

«Tra qualche anno Vulci sarà il Festival più bello d'Italia». Lo ha detto Fabrizio Moro, domenica 13 agosto 2017, all'ultimo appuntamento in programma del Vulci Music Fest, ...

17.08.2017