Ritrovata la Madonna dello Speronello dispersa nell'alluvione

Ritrovata la Madonna dello Speronello dispersa nell'alluvione

La statua sacra venerata sul litorale viterbese è stata rinvenuta nella zona di Porto Cervo

04.02.2013

0

Dalla costa laziale devastata dalla furia dell’alluvione, a quella cristallina di Porto Cervo. Si è conclusa con un lieto fine l’incredibile storia della copia della statua della Madonna dello Speronello, ritrovata dai Carabinieri tra gli scogli della località balneare sarda. La copia della scultura raffigurante la Madonna protettrice degli uomini di mare che si trova nei fondali di Montalto ad un miglio dalla costa, era stata inghiottita dalle acque a seguito dell’esondazione del fiume Fiora del 12 novembre scorso. Quel giorno oltre due metri d’acqua sommersero Montalto Marina inghiottendo case, negozi e automobili e trascinando alla deriva decine di imbarcazioni.

Servizio integrale nel Corriere di Viterbo del 4 febbraio
a cura di E.Con.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery