Legge di Stabilità, il sindaco Caci: "Montalto di Castro rischia di perdere più di 5 milioni di euro"

Legge di Stabilità, il sindaco Caci: "Montalto di Castro rischia di perdere più di 5 milioni di euro"

"Da quest’anno verrà introitato dallo Stato l’intero gettito dell’Imu sui capannoni e sugli opifici, nella misura dello 0,76 per cento, lasciando al Comune soltanto la maggiorazione dello 0,3 per cento eventualmente deliberata"

10.01.2013 - 00:27

0

"Quando ho appreso dalla Gazzetta Ufficiale il contenuto della Legge di Stabilità, riguardo al gettito IMU per il 2013, sono andato su tutte le furie. Non è infatti pensabile che un comune come il nostro - spiega il sindaco di Montalto di Castro - grazie a quanto approvato dal Parlamento, rischi di perdere 5 milioni e 420 mila  Euro l’anno. Da quest’anno verrà infatti introitato dallo Stato l’intero gettito dell’IMU sui capannoni e sugli opifici, nella misura dello 0,76%, lasciando al Comune soltanto la maggiorazione dello 0,3% eventualmente deliberata. Per essere più chiaro, questa Legge comporterà per il Comune una notevolissima riduzione del gettito, nonostante le entrate delle seconde case, con gravissime ripercussioni sulla possibilità di offerta dei servizi ai cittadini. Per non parlare della difficoltà per quanto riguarda la reale formazione del Bilancio di Previsione 2013, anche alla luce degli impegni assunti negli anni precedenti, sulla base di entrate ormai consolidate. Al Bilancio del Comune di Montalto mancheranno 5 milioni e 420mila euro. L’IMU, soprattutto quella versata da opifici industriali -Enel e fotovoltaico per essere chiari- deve assolutamente andare ai comuni. L’impatto ambientale degli impianti deve in qualche modo essere mitigato dalla possibilità, per il Comune, di offrire servizi compensativi dal disagio derivante dalla loro invadente presenza. La Legge recita che sarà creato un Fondo di Solidarietà Comunale ma non si sa quanto verrà restituito ai comuni. Soprattutto, mi chiedo: verrà restituito qualcosa? Il Presidente Monti, che oggi da candidato si rimangia quello che ha approvato, non ha tenuto conto del fatto che i Comuni svolgono funzioni amministrative fondamentali per i cittadini e garantiscono servizi essenziali per la collettività. Questi servizi oggi sono minati e compromessi a causa sua e dei parlamentari che hanno votato la Legge di Stabilità 2013. Questi signori si sono ben guardati dal fare invece una nuova legge che riducesse i costi dello Stato -meno parlamentari, stipendi più bassi, meno concessioni-. Tutto andrà a carico dei Comuni che oggi si vedono fortemente penalizzati. Nella speranza che nessuno degli Onorevoli e Senatori che hanno votato questa assurdità vengano ricandidati – anche se la la vedo dura-, come si sta facendo per i Consiglieri Regionali, ci siamo attivati ed abbiamo preparato un ordine del giorno da approvare al Consiglio Comunale del 09 gennaio "contro i tagli della spending review e la riserva a favore dello Stato del gettito IMU immobili cat D". Non ci fermeremo: cercherò in tutti i modi e in tutte le sedi opportune di far valere i nostri diritti, cominciando ad inviare il testo della delibera che verrà votata in consiglio comunale a tutti i sindaci".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

El Alamein (askanews) - Le autorità egiziane e più di 35 delegazioni straniere hanno commemorato il 75esimo anniversario della battaglia di El Alamein del 1942, importante vittoria alleata sui nazisti, in un Egitto in lutto per la morte ieri in un attentato di almeno 35 poliziotti. La cerimonia si è svolta al cimitero della Commonwealth War Graves Commission, dove riposano i resti dei soldati ...

 
Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Capri (askanews) - Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, boccia la proposta di doppia moneta lanciata dal leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, dal palco del convegno dei giovani imprenditori. "No, non ci convince la doppia moneta - ha detto Boccia a margine del meeting degli under 40 di Confindustria - riteniamo che possa incrementare solo elementi inflattivi. La grande sfida del ...

 
Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Madrid (askanews) - Il governo centrale spagnolo di Mariano Rajoy, riunito in un Consiglio dei ministri durato un paio di ore, ha deciso di fare ricorso all'Articolo 155 della Costituzione per revocare una serie di prerogative della Generalitat della Catalogna, il governo regionale autonomo, dopo che questo ha fatto votare un referendum per l'indipendenza. "Applichiamo l'Articolo 155 della ...

 
A ciascun piatto la sua pentola: la sfida di Agnelli da 110 anni

A ciascun piatto la sua pentola: la sfida di Agnelli da 110 anni

Milano, (askanews) - Per ogni cottura ci vuole la pentola giusta. Da 110 anni è questo principio che ispira un'azienda simbolo del made in Italy, la Pentole Agnelli, presenza immancabile nelle cucine dei grandi chef di tutto il mondo. E non solo. E pensare che tutto ebbe inizio con un metallo considerato prezioso all'inizio del secolo scorso: "Nonno Baldassare nel 1907 inizia a utilizzare ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017

Elio e le storie tese si sciolgono

Musica

Elio e le storie tese si sciolgono

"Ci vuole l'intelligenza di capire di essere fuori dal tempo. Youtuber, rapper, influencer: queste sono le persone che parlano ai giovani oggi. Staremo insieme fino al 2017, ...

18.10.2017