Carboni quinto a Monzanel campionato prototipi

Motori

Carboni quinto a Monza
nel campionato prototipi

04.06.2018 - 20:08

0

Gianluca Carboni ha concluso il weekend di Monza con un quinto posto. Il primo dei sei doppi appuntamenti del Campionato italiano sport prototipi, ha evidenziato un bilancio positivo per il pilota viterbese, che nonostante alcuni problemi è riuscito ad inserirsi fin dalle prime prove libere nelle posizioni più avanzate. Pur avendo dovuto saltare il primo turno del venerdì per un problema legato al connettore del volante della sua nuova Wolf GB08 Thunder nei colori del team Best Lap, nella seconda sessione Carboni ha subito staccato il sesto migliore responso su un totale di 20 vetture al via. Non tutto per la verità è filato liscio anche nelle qualifiche, con un inconveniente al cambio che comunque non lo ha privato dell’€™ottavo responso. Ed è dalla quarta fila che il pilota laziale ha preso sabato il via di Gara 1, rendendosi autore di un ottimo spunto iniziale anche se, a causa del caos generatosi alla staccata in fondo al rettilineo, è stato costretto a tagliare sul prato la prima variante scivolando 18°. Da qui Carboni ha così iniziato una rimonta senza sosta che gli ha permesso di risalire quinto. Peccato tuttavia che la rottura della catena (probabilmente a causa di un detrito o di un salto sopra i cordoli) lo abbia all'ultimo giro obbligato al ritiro. Ancora più movimentata è stata domenica Gara 2. Scattato 13° Carboni ha immediatamente rimontato cinque posizioni. Poi nuovamente un problema al cambio lo ha fatto scivolare 11° e da lì è ancora risalito quinto, rimanendoci fino al traguardo e conquistando i suoi primi punti in ottica della classifica generale. Tutto rimandato pertanto al prossimo round, quello che si svolgerà il 16 e 17 giugno a Misano. “Torno da Monza – afferma Carboni – con la consapevolezza di essere competitivo, ma anche con la certezza di avere perso l’€™occasione di salire subito sul podio. Il mio rammarico è per i problemi avuti in qualifica, che non mi hanno permesso di partire davanti. Poi il fatto di essermi dovuto fermare in Gara 1 proprio mentre ero quinto, posizione che per l’inversione dei primi sei sullo schieramento mi avrebbe consentito in Gara 2 di scattare dalla prima fila”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Professione buyer nell'era dell'industria 4.0

Professione buyer nell'era dell'industria 4.0

Milano, (askanews) - Come categoria professionale, non è molto conosciuta. Ma costitusce un tassello chiave dell'industria 4.0, uno degli elementi cruciali per vincere la sfida della competitività delle imprese che si gioca su scala planetaria. E' il mondo dei buyer, i responsabili degli acquisti delle aziende e dei professionisti del supply management, la catena di fornitura delle imprese che ...

 
Sos Méditerranée: la scelta è fra soccorso organizzato e Medioevo

Sos Méditerranée: la scelta è fra soccorso organizzato e Medioevo

Valencia (askanews) - "Crediamo che questo sia punto di svolta, le cose adesso potrebbero andare molto bene o molto male, i cittadini sono informati e possono scegliere se andare verso una situazione di soccorso organizzato in mare o tornare al Medioevo". A parlare è Alessandro Porro (a destra) uno dei soccorritori di Sos méditerranée a bordo dell'Aquarius che insieme al collega Massimo Pelletti ...

 
Sos Méditerranée: Crociere? Chi lo dice lo provi sulla sua pelle

Sos Méditerranée: Crociere? Chi lo dice lo provi sulla sua pelle

Valencia (askanews) - "Siamo ben distanti da una nave da crociera", chi lo dice dovrebbe "partire con un gommone e a vedere sulla sua pelle quello che è, poi magari cambierebbe idea". A parlare sono due soccorritori dell'Aquarius, la nave carica di migranti rifiutata dall'Italia e sbarcata a Valencia, in Spagna domenica. Alessandro Porro (a destra) e Massimo Pelletti (a sinistra) rispondono alle ...

 
Terremoto in Giappone, le immagini della scossa ad Osaka

Terremoto in Giappone, le immagini della scossa ad Osaka

Osaka (askanews) - Una forte scossa di terremoto in Giappone, vicino a Osaka, ha provocato almeno tre vittime e centinaia di feriti, secondo un primo bilancio ancora da definire. La scossa è stata registrata intorno alle 8 del mattino: le scuole sono state chiuse, i trasporti sono fermi. Le immagini diffuse dagli utenti sul Web mostrano la forza del terremoto che ha scosso la seconda città del ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018