La Peugeot 208 GTI all'Arma dei carabinieri

FUORI GIRI

La Peugeot 308 GTI all'Arma dei carabinieri

15.12.2017 - 18:05

0

All’interno del parco del comando generale dell’Arma dei carabinieri, alla presenza del comandante generale, l'umbro Tullio Del Sette, del direttore generale di Groupe PSA Italia, Massimo Roserba, del direttore del brand Peugeot in Italia, Salvatore Internullo e dei vertici dello Stato Maggiore dei carabinieri, è stata consegnata il 15 dicembre 2017 la Nuova 308 GTi by Peugeot Sport con livrea dell’Arma.


L’accordo con l’Arma - osserva una nota della Casa automobilistica - è una nuova dimostrazione di come Groupe PSA, di cui Peugeot è parte integrante, sia inserito profondamente nel tessuto connettivo italiano. Infatti Groupe PSA Italia contribuisce attivamente all'economia nazionale: con un fatturato di 2,7 miliardi di euro nel 2016, è tra le prime 90 realtà della Penisola; coinvolge direttamente nella sua attività oltre 700 dipendenti e, attraverso i 2.000 business partner, altri 8.000 addetti.

Inoltre, l’Italia, è uno dei principali fornitori di componenti all’apparato industriale di Groupe PSA (secondo gruppo automotive in Europa), per un totale di 430 milioni di euro, realizzato attraverso 82 aziende altamente specializzate.


La vettura, concessa in comodato d’uso gratuito, verrà utilizzata a Roma, oltre che per il controllo del territorio, per interventi speciali quali il trasporto di organi e sangue e per i servizi di scorta in occasione di cerimonie istituzionali.


La Nuova 308 GTi, con gli alamari si differenzia dalla versione “civile” per una serie di modifiche funzionali imposte dai suoi nuovi compiti.

L’allestimento, realizzato dalla carrozzeria torinese NCT, di recente insignita del prestigioso Premio 100 Eccellenze Italiane, prevede segnalatori luminosi a nano LED, che offrono agli operatori la massima visibilità, supporti porta arma lunga a bloccaggio meccanico, un piano scrittoio illuminato ricavato nella cappelliera posteriore dotato di doppia presa USB e predisposizioni per i sistemi di comunicazione e per il sistema di scambio dati operativo ODINO.


La Nuova 308 GTi by Peugeot Sport, punta di diamante della casa del Leone, è equipaggiata con il potente motore 1.6 THP in grado di erogare 272 CV e adotta un impianto frenante dalle grandi prestazioni (dischi da 380 mm all’avantreno), cerchi da 19” e differenziale autobloccante meccanico Torsen. La sportiva Peugeot è dotata dei più moderni sistemi di assistenza alla guida che contribuiscono ad elevare ulteriormente gli standard di sicurezza. La Nuova 308 GTi si dimostra anche molto efficiente perché ha emissioni medie di CO2 di soli 139 g/km ed un consumo combinato di 6,0 l/100 km. Grazie ad un rapporto peso/potenza eccellente, poi, impiega solo 6 secondi netti per passare da 0 a 100 km/h e 25,3 per percorrere il chilometro con partenza da fermo. Un veicolo molto potente e sportivo, ma anche estremamente agile ed in grado di assolvere perfettamente i compiti cui è assegnato in questa occasione.


Per sfruttare appieno e in condizioni di massima sicurezza la vettura saranno selezionati alcuni militari, già esperti conduttori, che riceveranno una formazione aggiuntiva partecipando a corsi di guida organizzati da Peugeot presso la pista di Misano Adriatico con un istruttore d’eccellenza, il dieci volte campione italiano rally e pilota ufficiale Peugeot Paolo Andreucci, che ha presenziato  alla cerimonia di consegna.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Migranti: Merkel rassicura Conte, polemiche tra Macron e Di Maio

Migranti: Merkel rassicura Conte, polemiche tra Macron e Di Maio

Roma (askanews) - Non accenna a placarsi la polemica sui migranti in Italia e nel resto d'Europa. Mentre la cancelliera tedesca Angela Merkel ha rassicurato il primo ministro Conte sulla revisione della bozza d'accordo in vista del vertice sull'immigrazione di Bruxelles di domenica 24 giugno, dalla Francia il presidente Macron ha punzecchiato il governo italiano scagliandosi contro "il ...

 
Caso nave Lifeline, Toninelli: indagine in corso, la sequestriamo

Caso nave Lifeline, Toninelli: indagine in corso, la sequestriamo

Roma (askanews) - "L'Olanda nega la nazionalità dell'imbarcazione" della ong Lifeline, "ho dunque avviato indagine di bandiera". Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli a proposito del caso della nave ong Lifeline battente formalmente bandiera olandese. "La Nave Ong Lifeline - dice Toninelli - agisce fuori da regole in acque Libia. Ha a bordo 224 naufraghi ...

 
Le false piste dei segni: la pittura eclettica di Walter Swennen

Le false piste dei segni: la pittura eclettica di Walter Swennen

Milano (askanews) - Lacan e Freud, ma anche Marcel Broodthaers. Filosofia, linguaggio e pittura. Ci sono molte suggestioni silenziose, almeno a una prima occhiata, nella mostra che Edoardo Bonaspetti ha curato in Triennale a Milano sull'artista belga Walter Swennen. Un'esposizione che, nella luce del piano più alto del Palazzo dell'Arte di Giovanni Muzio, mette in evidenza l'eclettismo di un ...

 
Siena, faccia a faccia Valentini (Pd) e De Mossi (c.destra)
A poche ore dal ballottaggio per la poltrona di sindaco

Siena, faccia a faccia Valentini (Pd) e De Mossi (c.destra)

Iniziamo dalla mobilità. I taxi hanno difficoltà persino a raggiungere la redazione del Corriere. Devono inviare una mail per transitare lungo la Y storica. Cambieranno le regole? Valentini: “Abbiamo potenziato la pedonalizzazione delle strade più centrali, che chiamiamo Y storica per convenzione. In quella zona circolavano settecento veicoli al giorno, abbiamo reso più vivibile questa parte di ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018