Ecco il pneumatico del futuro: biodegradabile, rigenerabile e  connesso

GOMME & MOTORI

Ecco il pneumatico del futuro: biodegradabile, rigenerabile e connesso

28.10.2017 - 13:19

0

La storia della mobilità potrebbe essere vicina a una svolta epocale. Addirittura affiancabile, per importanza, all’invenzione della ruota.


Michelin sta infatti sviluppando un progetto che, a breve, potrebbe farci abbandonare il pneumatico che conosciamo da sempre, per sostituirlo con un prodotto totalmente sintetico, privo di camera d’aria, biodegradabile o riciclabile al 100 per cento, super-resistente, dal battistrada rigenerabile e sostituibile secondo le stagioni, impossibile da forare.
Per giunta, questo pneumatico del futuro potrà anche essere “super-intelligente”, ovvero capace di interagire con tutti i sistemi elettronici dei veicoli e direttamente con il conducente o il proprietario.


La svolta arriva da quello che per ora è solo un concept, chiamato Vision, in fase di studio e all’inizio di una minuziosa sperimentazione che Michelin ha presentato alla stampa specializzata italiana.


“Vision - ha sottolineato Lorenzo Rosso, presidente di Michelin Italia - è una rivoluzione futurista; una promessa di realtà per un domani che comunque è già qui. Un pneumatico-ruota, fatto di poca materia in una struttura alveolare ispirata alla natura per una mobilità sicura e sostenibile”.


Michelin, infatti, con questo progetto vuole ridurre al minimo l’impatto ambientale dovuto alla produzione degli pneumatici, nonché al loro smaltimento e rispondere meglio a tutte le esigenze degli automobilisti di oggi e di quelli dei veicoli di domani, veicoli che si suppongono ad altrettanto impatto ambientale minimo, se non proprio pari a zero.


Il progetto Vision nasce, quindi, per garantire in primis performance e sostenibilità. E il primo concept che ne è nato già risponde in pieno a queste prerogative: è un pneumatico senza aria, connesso, personalizzabile, realizzato con materiale organico o proveniente da fonti sostenibili che, nello stesso tempo, è sia pneumatico che cerchione. Grazie alla sua totale biodegradabilità si inserisce degnamente nel ciclo di un’economia circolare del riciclo.


Vision Michelin, quindi, non ha di certo bisogno di essere gonfiato, né tantomeno mostra pericoli di foratura. La sua architettura è solidissima e resistente al centro, ma flessibile in superficie per garantire comfort e possibilità di sostituzione della superficie che funge da battistrada.


“Grazie all’uso di stampanti 3D - spiega Marco Do, direttore della comunicazione di Michelin Italia - si può usare la quantità giusta di gomma sul battistrada, anche secondo le necessità del momento o stagionali mutandone i criteri di comfort e sicurezza. E l’obiettivo è che la gestione e la manutenzione di questi pneumatici dl futuro avvenga con la stessa facilità e rapidità che oggi abbiamo per controllare un’email o un messaggino sul cellulare”. Basterà un’app, per esempio, per fissare un appuntamento e mettere immediatamente a punto il proprio pneumatico in un centro drive-in affidandosi a un gommista-tecnico specializzato.


Il progetto attualmente è affidato a Mostapha El-Oulhani, un designer del gruppo e coinvolge un’ampia squadra di esperti e di tecnici. Michelin promette che non è solo un sogno, ma una strada tracciata per il prossimo futuro. E, si ipotizza che già attorno al 2030 se ne potrebbero vedere i frutti.

Sergio Casagrande

Twitter: @essecia

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Milano, blitz contro la banda di Comasina, 8 indagati

Milano, blitz contro la banda di Comasina, 8 indagati

(Agenzia Vista) Milano, 17 luglio 2018 Sono in totale otto gli indagati: sette per spaccio di sostanze stupefacenti, uno per il reato di riciclaggio. Sono questi i numeri di un'operazione della polizia di Milano partita da un'indagine condotta nei mesi scorsi in zona Comasina del capoluogo lombardo stando a quanto riportato, il gruppo criminale si stava ricostituendo dalla base aveva spostato la ...

 
Si da fuoco in strada a Milano, ecco la testimonianza della donna che ha portato l'estintore

Si da fuoco in strada a Milano, ecco la testimonianza della donna che ha portato l'estintore

(Agenzia Vista) Milano, 17 luglio 2018 "Io ero al bar e ho visto questo ragazzo che si buttava a terra, sono andata e ho capito subito che si stava per gettare la benzina addosso. Arrivando la polizia che ha inseguito il ragazzo io ho preso un estintore in farmacia che ho dato alla guardia di Finanza, ma non l'ho salvato io è stata tutta una casualità". Lo ha raccontato una testimone che, nel ...

 
Parlamentari e giornaliste in campo per ricordare Jo Cox, lo speciale

Parlamentari e giornaliste in campo per ricordare Jo Cox, lo speciale

(Agenzia Vista) Roma, 17 luglio 2018 Parlamentari e giornaliste in campo per ricordare Jo Cox, speciale Si è svolta a Roma la terza edizione del Trofeo 'Memorial Jo Cox', la manifestazione sportiva organizzata dal CSI Roma che ha messo di fronte la Nazionale Femminile Parlamentari ad una Rappresentativa di giornaliste.Giunto alla 3ª edizione, il match è dedicato alla memoria della celebre ...

 
Open Arms accusa: naufraghi lasciati morire dalle milizie libiche

Open Arms accusa: naufraghi lasciati morire dalle milizie libiche

Roma, (askanews) - La denuncia di Open Arms, che ha rinvenuto in mare, al largo delle coste libiche, due cadaveri e una donna ancora viva, abbandonati tra le onde. Askanews ha intervistato la coordinatrice della sede italiana della Ong spagnola, Veronica Alfonsi. "È successa una cosa drammatica - ha spiegato - eravamo in zona Saar, siamo ripartiti per la nostra missione, abbiamo trovato una ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018