"Ecco perché è stato annullato il concerto"

MONTEFIASCONE

"Ecco perché è stato annullato il concerto"

15.07.2017 - 20:02

0

“Vogliamo chiarire i fatti, quello che è realmente accaduto nell’ambito di ‘A Tuscia birra’. Un evento dedicato ai giovani in cui l’amministrazione comunale crede dando il pieno sostegno, contribuendo economicamente e facendo quanto previsto nel rispetto delle regole”. E’ il sindaco Massimo Paolini, a nome dell’amministrazione, con il comandante della polizia locale, Luigi Salvatori, a voler chiarire i fatti che lo scorso venerdì sera hanno portato all’annullamento del concerto Dj set a piazzale Belvedere, in programma nel dopo sera di ‘A Tuscia birra’ a partire dalle 00,30.
Un episodio che ha scatenato a dir poco le più svariate polemiche sui social e non solo da parte delle migliaia di giovani presenti alla serata. “Dopo i fatti registrati a Torino, il capo della polizia Franco Gabrielli ha emanato una nuova circolare per l’adozione di precise norme di sicurezza - premette il comandante -. Gli organizzatori di un evento devono predisporre per tempo un documento di sicurezza con l’indicazione delle zone dove si svolge l’iniziativa. Se tutto è in regola la Questura emana l’autorizzazione e l’ordinanza a tutte le forze dell’ordine per le misure di vigilanza”. Ecco, dunque, i fatti legati “A Tuscia birra”: “Dietro nostra e pressante indicazione, oltre ad aver riunito la commissione di vigilanza - spiega Salvatori -, è stato indicato all’associazione Libera Voce che organizza l’iniziativa di presentare questo documento utile al rilascio dei permessi da parte della Questura. Cosa che hanno fatto indicando come luoghi dell’evento il centro storico e i locali dell’Enoteca provinciale per il dopo serata con l’orario dalle ore 19 alle 00,30 . La Questura ha rilasciato il permesso per questi luoghi e l’ordinanza per le misure di vigilanza”.
Il comandante, di seguito, illustra che gli organizzatori di “A Tuscia birra”, hanno poi individuato per il dopo sera e per il concerto Dj set piazzale Belvedere e non più l’Enoteca provinciale. “Sia il Comune che gli uffici della Polizia locale - specifica Salvatori - hanno raccomandato all’associazione Libera Voce di comunicare subito alla Questura la variazione del luogo, cosa che però non è avvenuta”.
Insomma, a fronte di questa mancata comunicazione da parte degli organizzatori sulla variazione del luogo e di conseguenza della relativa autorizzazione è scattato l’annullamento del concerto di venerdì scorso. “Siamo stati costretti a far presente - specifica Salvatori - che la manifestazione a Belvedere non si poteva fare perché non autorizzata”. Infine, il comandante Salvatori sottolinea come tutti gli interventi delle forze di polizia sono legate alla salvaguardia delle persone e in particolare dei giovani. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Morte Riina, viaggio a Corleone, un paese marchiato dalla mafia

Morte Riina, viaggio a Corleone, un paese marchiato dalla mafia

Palermo (askanews) - Tutto tace in vicolo Scorsone 24, a Corleone, dove vive Ninetta Bagarella. I familiari di Totò Riina, morto la notte scorsa all'ospedale di Parma, sono volati al capezzale dell'anziano boss dopo il nulla osta del ministro della Giustizia Orlando. Ma cosa rappresenta per Corleone la morte del Capo di Cosa nostra? Lo abbiamo chiesto a due memorie storiche del paese: l'ex ...

 
Kenya: tre morti a una manifestazione dell'opposizione a Nairobi

Kenya: tre morti a una manifestazione dell'opposizione a Nairobi

Nairobi (askanews) - Tre uomini sono stati uccisi a colpi d'arma da fuoco a Nairobi, capitale del Kenya, quando la polizia ha fatto irruzione ad una manifestazione dell'opposizione a cui partecipavano migliaia di persone. I tre, tutti colpiti nella parte alta del corpo, sono stati uccisi a Muthurwa, un sobborgo della capitale dove la polizia antisommossa armata di lacrimogeni, cannoni ad acqua e ...

 
A fuoco il portone del circolo Pd di Ostia: le immagini

A fuoco il portone del circolo Pd di Ostia: le immagini

Roma, (askanews) - A fuoco il portone del circolo Pd di Ostia. La notizia è circolata su Twitter. Poi la conferma. Queste le immagini. Intanto la Procura di Roma ha aperto un fascicolo d'inchiesta. Gli inquirenti procedono per il reato di incendio doloso. La sezione è in via Gesualdo, ad Ostia Antica. L'evento avviene alla vigilia del ballottaggio nella circoscrizione commissariata per mafia.

 
Trump toglie il bando su importazione trofei di elefanti in Usa

Trump toglie il bando su importazione trofei di elefanti in Usa

New York (askanews) - Donald Trump ancora una volta si schiera contro l'ambiente e questa volta a farne le spese sono i giganti africani. L'amministrazione americana ha tolto il bando all'importazione negli Stati Uniti di trofei di elefanti, cacciati legalmente da cittadini americani in Zambia e Zimbawe. Il divieto era stato approvato dall'ex presidente americano, Barack Obama, nel 2014. Secondo ...

 
Ambra e Max, luna di miele a Venezia

Gossip

Ambra e Max, luna di miele a Venezia

La foto pubblicata dal periodico "Chi" è la prova provata che il rapporto fra Ambra Angiolini e Massimiliano Allegri si sta sempre più saldando. Dopo che lei è andata a ...

14.11.2017

Frizzi è tornato a casa

Il fatto

Frizzi è tornato a casa

Fabrizio Frizzi ha lasciato l'ospedale. Lo stretto riserbo sulle condizioni di salute del conduttore colpito da malore il 24 ottobre continua, ma Carlo Conti, durante un ...

06.11.2017

Ricco il cartellone della stagione teatrale del "Lea Padovani"

Montalto di Castro

Ricco il cartellone della stagione teatrale del "Lea Padovani"

Parte domenica 5 novembre 2017 la stagione teatrale del teatro comunale Lea Padovani di Montalto di Castro.  Sette gli spettacoli, con nomi e opere di grande prestigio. ...

01.11.2017