"Ecco perché è stato annullato il concerto"

MONTEFIASCONE

"Ecco perché è stato annullato il concerto"

15.07.2017 - 20:02

0

“Vogliamo chiarire i fatti, quello che è realmente accaduto nell’ambito di ‘A Tuscia birra’. Un evento dedicato ai giovani in cui l’amministrazione comunale crede dando il pieno sostegno, contribuendo economicamente e facendo quanto previsto nel rispetto delle regole”. E’ il sindaco Massimo Paolini, a nome dell’amministrazione, con il comandante della polizia locale, Luigi Salvatori, a voler chiarire i fatti che lo scorso venerdì sera hanno portato all’annullamento del concerto Dj set a piazzale Belvedere, in programma nel dopo sera di ‘A Tuscia birra’ a partire dalle 00,30.
Un episodio che ha scatenato a dir poco le più svariate polemiche sui social e non solo da parte delle migliaia di giovani presenti alla serata. “Dopo i fatti registrati a Torino, il capo della polizia Franco Gabrielli ha emanato una nuova circolare per l’adozione di precise norme di sicurezza - premette il comandante -. Gli organizzatori di un evento devono predisporre per tempo un documento di sicurezza con l’indicazione delle zone dove si svolge l’iniziativa. Se tutto è in regola la Questura emana l’autorizzazione e l’ordinanza a tutte le forze dell’ordine per le misure di vigilanza”. Ecco, dunque, i fatti legati “A Tuscia birra”: “Dietro nostra e pressante indicazione, oltre ad aver riunito la commissione di vigilanza - spiega Salvatori -, è stato indicato all’associazione Libera Voce che organizza l’iniziativa di presentare questo documento utile al rilascio dei permessi da parte della Questura. Cosa che hanno fatto indicando come luoghi dell’evento il centro storico e i locali dell’Enoteca provinciale per il dopo serata con l’orario dalle ore 19 alle 00,30 . La Questura ha rilasciato il permesso per questi luoghi e l’ordinanza per le misure di vigilanza”.
Il comandante, di seguito, illustra che gli organizzatori di “A Tuscia birra”, hanno poi individuato per il dopo sera e per il concerto Dj set piazzale Belvedere e non più l’Enoteca provinciale. “Sia il Comune che gli uffici della Polizia locale - specifica Salvatori - hanno raccomandato all’associazione Libera Voce di comunicare subito alla Questura la variazione del luogo, cosa che però non è avvenuta”.
Insomma, a fronte di questa mancata comunicazione da parte degli organizzatori sulla variazione del luogo e di conseguenza della relativa autorizzazione è scattato l’annullamento del concerto di venerdì scorso. “Siamo stati costretti a far presente - specifica Salvatori - che la manifestazione a Belvedere non si poteva fare perché non autorizzata”. Infine, il comandante Salvatori sottolinea come tutti gli interventi delle forze di polizia sono legate alla salvaguardia delle persone e in particolare dei giovani. 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

50 ambasciatori paralimpici per abbattere le barriere nello sport

50 ambasciatori paralimpici per abbattere le barriere nello sport

Milano (askanews) - Promuovere lo sport e la cultura dello sport tra i disabili. Con questa mission nascono gli ambasciatori paralimpici italiani, una squadra di 50 medagliati capitanati da Alex Zanardi che promuoverà l'attività sportiva per le persone con disabilità e ne farà conoscere le opportunità. Il tutto attraverso un vero e proprio viaggio nelle scuole, nei presidi sanitari e all'interno ...

 
Motori, la Ferrari Portofino: ultima "scoperta" di Maranello

Motori, la Ferrari Portofino: ultima "scoperta" di Maranello

Maranello (askanews) - La Ferrari "Portofino" è la nuova Gran Turismo prodotta dalla casa del cavallino rampante. Erede della "California T", questa 2+2 coupé/cabriolet con motore V8 da 600 cavalli, presentata ufficialmente al Salone dell'Auto di Francoforte, è la più potente convertibile a offrire, contemporaneamente, il tetto rigido retrattile, un baule capiente e una grande abitabilità, ...

 
La customer experience, nuova chiave di successo per le aziende

La customer experience, nuova chiave di successo per le aziende

Milano (askanews) - L'attenzione ai clienti come chiave di successo per le aziende. La parola d'ordine per il presente e il futuro è "customer experience". Di questo si parlerà al convegno intitolato appunto "Customer Experience 2020", organizzato a Milano il 12 ottobre da CMI Customer Management Insights per esplorare il futuro della relazione con il cliente. Ne abbiamo parlato con la direttrice ...

 
Giorgia Meloni e la caprese: ricetta in diretta, con politica

Giorgia Meloni e la caprese: ricetta in diretta, con politica

Roma, (askanews) - Come fare la caprese, fra riflessioni sul commercio, sulla grande distribuzione, prodotti italiani da difendere, Ue e governo: Giorgia Meloni ripresa negli studi di Un Giorno da Pecora su Rai Radio1 ha preparato in diretta radiofonica una delle sue ricette preferite.

 
Morto l'attore Gigi Burruano

Aveva 69 anni

Morto l'attore Gigi Burruano

E' morto a 69 anni l'attore palermitano Gigi Burruano, aveva scoperto di essere gravemente malato qualche mese fa. Attore di teatro, cinema e tv, Burruano ha esordito al ...

11.09.2017

Marika Palomba vince la fascia di Miss Lazio 2017

Montalto di Castro

Marika Palomba vince la fascia di Miss Lazio 2017

Tanto pubblico, applausi e gran successo per la finale regionale di Miss Italia che ha incoronato nell’Anfiteatro “Lea Padovani” Miss Lazio 2017 Marika Palomba. Romana del ...

28.08.2017

il gabibbo striscia la notizia

"STRISCIA LA NOTIZIA" IN LUTTO

E' morto il Gabibbo: Gero Cardarelli stroncato da un male incurabile

E' morto Gero Cardarelli, che per 27 anni è stato la vera anima del Gabibbo. Gero era infatti l'uomo che animava, da dentro, il celebre pupazzo rosso di "Striscia la notizia"....

20.08.2017