Monterosi, sconfitta incredibile: l'Arzachena segna due gol dall'89' (2-1)

Serie D

Monterosi, sconfitta incredibile: l'Arzachena segna due gol dall'89' (2-1)

12.02.2017 - 19:56

0

RETI: 40’ pt Palumbo (M); 44’ st Branicki (A), 48’ st N. Sanna (A)

ARZACHENA (4-3-1-2): Ruzittu, D'Alterio, Brack, Aiana (4’ st Aloia), Mithra, Bonacquisti, Sbardella, Nuvoli, Oggiano (31’ st N. Sanna), A. Sanna, Branicki. A disp. Aramu, Petroni, Capezzuto, Mulas, Scano, Verachi, Salvini. All. Giorico

MONTEROSI (4-4-2): Mazzoleni, Tagliaferri, Salvatori, Gasperini, Montesi (16' st Lommi), Costantini, Matuzalem, Palumbo, Palombi (22’ st Barone), Pippi, Fanasca (33’ st Piro). A disp. Scarsella, Baylon, Buono, Peronullo, Sivilla, Manomi. All. D’Antoni

ARBITRO: Marcenaro di Genova (Donato e Pellegrini)

NOTE: ammoniti Sbardella (A), Matuzalem (M), Salvatori (M), Nuvoli (A), Aloia (A), Lommi (M).  Espulso N. Sanna (A) per doppia ammonizione.

E' una sconfitta incredibile, quella maturata ad Arzachena per il Monterosi che, a 1' dallo scadere del tempo regolamentare, era addirittura in vantaggio sull'Arzachena, con la prospettiva di consolidare il primato in classifica, mettere quasi un baratro tra sé e la formazione sarda e mantenere il Rieti a distanza di sicurezza.

Invece i sardi hanno dapprima pareggiato, poi addirittura segnato la rete della vittoria, relegando così Matuzalem e compagni addirittura al terzo posto in graduatoria. Oggi infatti la classifica, dopo 23 turni, dice: Rieti 49, Arzachena 48, Monterosi 47, L'Aquila 45.

I biancorossi viterbesi erano andati in vantaggio al 40'. Pippi, servito splendidamente in profondità da Tagliaferri, era arrivato sul fondo e aveva messo in mezzo, trovando la testata vincente dell'accorrente Palumbo.

Nella ripresa, dopo aver sfiorato il 2-0 in almeno un paio di occasioni (Pippi al 34', con una girata all'altezza del dischetto, Piro al 37', tiro a girare fuori di poco), si arriva all'incredibile finale.

Al 44' Branicki, dopo una punizione battuta da Nuvoli e una fortunosa serie di rimpalli, si ritrova a tu per tu con il portiere e da due passi non sbaglia.

Al 3' di recupero, campanile in area su una conclusione di Branicki, N. Sanna svetta su tutti, colpisce di testa e batte il portiere con una sorta di pallonetto.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Indonesia, terremoto sull'isola di Giava: almeno 3 i morti

Indonesia, terremoto sull'isola di Giava: almeno 3 i morti

Giacarta (askanews) - Almeno tre persone hanno perso la vita in seguito un potentissimo terremoto di magnitudo 6,5 che ha colpito la principale isola dell'Indonesia, Giava, nella serata di venerdì 15 dicembre 2017. La scossa è stata registrata a 91 chilometri di profondità, a largo della città di Cipatujah, ed è stata avvertita in tutta l'isola e anche nella capitale Giacarta, che si trova a ...

 
Maneskin, Nigiotti, Storm: i talenti di X Factor suonano in banca

Maneskin, Nigiotti, Storm: i talenti di X Factor suonano in banca

Milano (askanews) - Enrico Nigiotti, Samuel Storm e i Maneskin. All'indomani dell'ultimo capitolo ad Assago di X Factor 2017, tre dei quattro finalisti del talent di Sky hanno incontrato i fan per gli autografi e per un breve live. E lo hanno fatto in una banca a Milano, nella filiale in piazza Cordusio di Intesa Sanpaolo, main sponsor del talent musicale. Per Samuel Storm, nigeriano che vive a ...

 
Bucarest, l'ultimo saluto all'ex re Michele I di Romania

Bucarest, l'ultimo saluto all'ex re Michele I di Romania

Bucarest (askanews) - Migliaia di cittadini romeni, autorità e membri delle famiglie reali europee tra cui il principe Carlo d'Inghilterra, hanno dato l'addio davanti al palazzo reale di Bucarest, all'ex re Michele I di Romania, deceduto ad Aubonne, in Svizzera, il 5 dicembre 2017, all'età di 96 anni, in seguito a una grave forma di leucemia. Re Michele I fu deposto il 30 dicembre 1947 dai ...

 
X Factor, Nigiotti: sono contento di non essermi auto eliminato

X Factor, Nigiotti: sono contento di non essermi auto eliminato

Milano (askanews) - "Il mio bilancio è ottimo perché sono riuscito a far conoscere la mia canzone, la mia musica. Ho ricreato un interesse, sono riuscito a ricostruire quello che avevo distrutto e perso cambiando un po' l'immagine che avevo lasciato, credo. Poi alla fine sono riuscito a chiudere un cerchio finalmente in un programma e non mi sono autoeliminato, quindi sono più che contento". Così ...

 
Festival di Sanremo 2018: ecco il cast di Baglioni

annuncio in diretta tv

Festival di Sanremo 2018: ecco il cast di Baglioni

L'attesa è finita. Sono stati annunciati in diretta su Rai1, nella notte di venerdì 15 dicembre, i nomi dei 20 big e delle 8 nuove proposte che gareggeranno nel 68esimo ...

16.12.2017

Al Teatro Unione spettacolo dell'Accademia delle Arti Savastano

Viterbo

Al Teatro Unione spettacolo dell'Accademia delle Arti Savastano

Domenica 17 dicembre 2017, alle 18.30, si terrà al Teatro dell’Unione uno spettacolo per la presentazione al pubblico e alla stampa della Accademia delle Arti “Antonio ...

12.12.2017

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Golden Globe

Tutte le nomination: c'è anche l'Italia con 5 candidature

Annunciate a Los Angeles le candidature per la 75esima edizione dei Golden Globe 2018, che si terranno il 7 gennaio al Beverly Hilton Hotel, sede della manifestazione. Bene ...

11.12.2017