Monterosi, sconfitta incredibile: l'Arzachena segna due gol dall'89' (2-1)

Serie D

Monterosi, sconfitta incredibile: l'Arzachena segna due gol dall'89' (2-1)

0

RETI: 40’ pt Palumbo (M); 44’ st Branicki (A), 48’ st N. Sanna (A)

ARZACHENA (4-3-1-2): Ruzittu, D'Alterio, Brack, Aiana (4’ st Aloia), Mithra, Bonacquisti, Sbardella, Nuvoli, Oggiano (31’ st N. Sanna), A. Sanna, Branicki. A disp. Aramu, Petroni, Capezzuto, Mulas, Scano, Verachi, Salvini. All. Giorico

MONTEROSI (4-4-2): Mazzoleni, Tagliaferri, Salvatori, Gasperini, Montesi (16' st Lommi), Costantini, Matuzalem, Palumbo, Palombi (22’ st Barone), Pippi, Fanasca (33’ st Piro). A disp. Scarsella, Baylon, Buono, Peronullo, Sivilla, Manomi. All. D’Antoni

ARBITRO: Marcenaro di Genova (Donato e Pellegrini)

NOTE: ammoniti Sbardella (A), Matuzalem (M), Salvatori (M), Nuvoli (A), Aloia (A), Lommi (M).  Espulso N. Sanna (A) per doppia ammonizione.

E' una sconfitta incredibile, quella maturata ad Arzachena per il Monterosi che, a 1' dallo scadere del tempo regolamentare, era addirittura in vantaggio sull'Arzachena, con la prospettiva di consolidare il primato in classifica, mettere quasi un baratro tra sé e la formazione sarda e mantenere il Rieti a distanza di sicurezza.

Invece i sardi hanno dapprima pareggiato, poi addirittura segnato la rete della vittoria, relegando così Matuzalem e compagni addirittura al terzo posto in graduatoria. Oggi infatti la classifica, dopo 23 turni, dice: Rieti 49, Arzachena 48, Monterosi 47, L'Aquila 45.

I biancorossi viterbesi erano andati in vantaggio al 40'. Pippi, servito splendidamente in profondità da Tagliaferri, era arrivato sul fondo e aveva messo in mezzo, trovando la testata vincente dell'accorrente Palumbo.

Nella ripresa, dopo aver sfiorato il 2-0 in almeno un paio di occasioni (Pippi al 34', con una girata all'altezza del dischetto, Piro al 37', tiro a girare fuori di poco), si arriva all'incredibile finale.

Al 44' Branicki, dopo una punizione battuta da Nuvoli e una fortunosa serie di rimpalli, si ritrova a tu per tu con il portiere e da due passi non sbaglia.

Al 3' di recupero, campanile in area su una conclusione di Branicki, N. Sanna svetta su tutti, colpisce di testa e batte il portiere con una sorta di pallonetto.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Fanny Neguesha e la sua primavera hot

Fanny Neguesha e la sua primavera hot

In attesa degli sviluppi della sua tormentata storia d' amore con lo “storico” fidanzato, il calciatore Mario Balotelli, Fanny Neguesha regala ai suoi followers un raggio di primavera sui social con un video postato su Instagram. La modella belga appare fasciata in un vestito traforato che esalta la sua figura super-sexy.

 
Sexy Alessandra Ambrosio da sballo: in topless su Instagram

Sexy Alessandra Ambrosio da sballo: in topless su Instagram

L'ultimo post su Instagram della bella Alessandra Ambrosio è un video che lascia poco all'immaginazione dei suoi numerosissimi fan. Infatti eccola che sfila il suo bikini rosso fuoco e si abbandona ad un caldissimo bacio con un fortunato attore dello spot per la rivista Love.