Montesi e Pippi rilanciano il Monterosi in vetta: 2-1 all'Ostiamare

Serie D

Montesi e Pippi rilanciano il Monterosi in vetta: 2-1 all'Ostiamare

0

RETI: 11’ pt Montesi (M), 42’ pt Pippi (M); 3’ st Attili (O)

MONTEROSI (4-4-2): Mazzoleni;  Tagliaferri, Costantini, Salvatori, Montesi; Palumbo (32’st Piro), Baylon,  Matuzalem (22’st Barone), Palombi;  Pippi, Sivilla (10’st Fanasca). A disp. Scarsella, Lommi, Costalunga, Matrone, Pero Nullo,  Manoni. All. D’Antoni
OSTIAMARE (4-2-3-1): Quattrotto, Belardelli, Martorelli (30’st Lazzeri), Piroli, Colantoni; Bellini, D’Astolfo; Catese (33’st Passamonti), Attili, Ferrari; Vano. A disposizione. Vicchi, Vecchiotti, Dolor, Lucarini, Pedone, Odorisio, Breda. All. Greco

ARBITRO: Ricci di Firenze

NOTE Ammoniti Colantoni (O), Matuzalem (M), Vano (O). Espulso Piroli (O) per gioco scorretto. Recupero pt 1’, st 4’.

Il Monterosi torna in testa alla classifica, anche perché la gara del Rieti a L'Aquila non si è giocata, regolando una aspirante diretta rivale nella corsa al salto di categoria.

I biancorossi hanno offerto una buona prova, andando in vantaggio con Montesi, con un bel sinistro su azione di calcio d'angolo, e raddoppiando in chiusura della prima frazione col solito Pippi, ben servito da Palumbo dopo un bello spunto di quest'ultimo.

In avvio di ripresa Costantini ha sfiorato di testa il 3-0, pochi secondi prima che l'Ostiamare riaprisse le sorti del match con un colpo di testa sul primo palo di Attili.

Da quel momento in poi è stato un susseguirsi di emozioni: tirrenici a un passo dal pari, ma la conclusione di Attili viene respinta dal palo, poi Fanasca, subentrato a Sivilla, esalta Quattrotto che si oppone con una grande intervento al possibile 3-1, quindi ancora Piro è fermato da un legno, fino all'assalto finale durante il quale l'Ostiamare trova anche la rete del pari, annullata però per un fuorigioco che scatena le proteste ospiti.

Finisce 2-1.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio. Clamorosa rivelazione del capitano romanista". Poi, "Ilary di nuovo incinta, partito il toto-nome". E infine, "Totti sul grande schermo, sarà lui il prossimo James Bond di 007". Il capitano della Roma, in un post pubblicato sul suo profilo Facebook, legge una serie di titoli inventati e quindi commenta: "Ah regà, ma ancora credete a queste cose? Io mi sono ...