Cerca

Domenica 22 Gennaio 2017 | 06:55

Grotte di Castro

Quella del piccolo Emiliano è una bella favola di Natale... a sorpresa

Quella del piccolo Emiliano è una bella favola di Natale... a sorpresa

E’ stato accolto davvero in pompa magna l’inatteso arrivo del piccolo Emiliano, non solo dalla sua famiglia, ma da tutta la zona dell'alta Tuscia

Il bambino, nato il 23 dicembre 2016 senza che la mamma si fosse accorta di portarlo in grembo, e venuto alla luce al Pronto soccorso dell’ospedale di Acquapendente (LEGGI), continua a far parlare di sè non solo la cittadina aquesiana e il paese dei suoi genitori, ovvero Grotte di Castro, ma anche Gradoli, di cui è originaria la nonna materna e gli altri centri limitrofi.

Persino i giornali che riportavano la notizia sono andati a ruba.

Ma i più felici sono i fratelli, Antonio, Cristina e Giovanni, quest’ultimo forse ancora un po’ troppo piccolo per capire l’eccezionalità dell’evento, ma sicuramente contento di avere qualcuno con cui poter crescere insieme.

Intanto i genitori Silvia e Antonello si stanno godendo un regalo di Natale davvero sorprendente; soprattutto la mamma, Silvia Cardarelli, già con un carattere molto esuberante, sprizza gioia da tutti i pori.


(Servizio completo sul Corriere di Viterbo del 31 dicembre 2016 - COMPRA L'EDIZIONE DIGITALE)

Più letti oggi

il punto
del direttore