Profanata la tomba di don Elio da Gualdo

Vignanello

Profanata la tomba di don Elio da Gualdo

21.12.2016 - 07:11

0

Perché oltraggiare la tomba di don Elio Da Gualdo?

L’interrogativo introduce una vicenda di cronaca di carattere di certo non natalizio. Vicenda, però, nel cuore dei vignanellesi; e non di loro soltanto.

Don Elio Da Gualdo (1927-2015) è stato titolare della parrocchia di San Sebastiano fino al 2007, anno in cui fu istituita una parrocchia unica in paese.

Accudito con amore dalle sorelle, Anna ed Elena, don Elio svolse il proprio ministero a Vignanello dal 1959. Quasi mezzo secolo di presenza fattiva e appassionata, testimoniata tutt’oggi dall’affetto di plotoni dei “suoi giovani”, adesso cinquantenni.

Giorni addietro, alcune donne, con concitazione e preoccupazione evidenti, avvertirono le sorelle del religioso che la tomba del fratello era stata deturpata con un liquido scuro e oleoso.

Corsa al cimitero, gelo, commozione al cospetto della distesa marmorea, che giace a destra, appena varcato l’ingresso principale. Furono approntati immediatamente interventi di ripulitura.

In precedenza, la tomba era stata interessata da altri episodi incomprensibili, come raccontato da Elena.

In seguito ad un sogno, nel quale don Elio manifestava ammirazione e devozione per un’immagine della Madonna di Medjugorie, custodita in casa, le sorelle dell’ex parroco pensarono di deporla sulla tomba. In varie occasioni, l’immagine fu trovata spostata dalla collocazione iniziale. Poi fu rinvenuta spezzata.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

Borse positive, corre Bper ma frena Fca

Le Borse europee chiudono in rialzo. Riflettori puntati sulla riunione dei Paesi Opec: è stato deciso all'unanimità un aumento della produzione fino a un milione di barili al giorno. A fine seduta a Milano guadagna lo 0,99%, spread in calo. Maglia rosa per Londra +1,67%, positive le piazze di Parigi +1,34% e Francoforte +0,54%. A Piazza Affari corre Bper +7,36% dopo che il gruppo Unipol ha ...

 
Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Lincei: giovani e relazioni internazionali tra priorità Accademia

Roma, (askanews) - Si è chiuso oggi a Palazzo Corsini, alla presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella, il 415esimo Anno Accademico dei Lincei, la più antica Accademia del mondo. L'Adunanza solenne si è aperta con la relazione del presidente Alberto Quadrio Curzio sull'attività svolta nell'Anno Accademico 2017-2018 e nel triennio 2015-2018 che lo ha visto alla guida della prestigiosa ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018