Appalti truccati, i pm vogliono Galli in carcere

Il Comune di Acquapndente

Acquapendente

Appalti truccati, i pm vogliono Galli in carcere

15.11.2016 - 08:55

0

Non solo il tribunale della libertà nei giorni scorsi ha confermato i domiciliari per tutti gli arrestati (LEGGI), ma addirittura ora i pm Fabrizio Tucci e Stefano D’Arma, titolari dell’inchiesta Vox Populi sui presunti appalti truccati ad Acquapendente, chiedono il carcere per uno dei cinque (il 25 l’appello davanti al Riesame): l’imprenditore Fabrizio Galli, considerato il personaggio principale della “cricca”, il perno del presunto “sistema”.

L'avvocato Enrico Valentini, che oltre a Galli, difende anche l’altro imprenditore aquesiano, Marco Bonamici, e l’ex capo dell'ufficio tecnico comunale Ferrero Friggi, torna a parlare di una misura sproporzionata.

Alcuni “indizi” fanno tuttavia pensare che, al di là di quanto emerso finora e di quanto contenuto nell’ordinanza del gip Stefano Pepe, gli inquirenti possano avere in mano dell’altro.

Uno di questi “indizi” è appunto la richiesta del carcere per Galli, l'altro è, come riportato dal Corriere di Viterbo sabato scorso (LEGGI), l’esistenza di un’altra indagine, stavolta in capo alla Procura di Roma, relativa ai cosiddetti lavori di “somma urgenza”.

Un escamotage - lavori ordinari fatti passare per indifferibili come quelli della messa in sicurezza della zona franata sopra il
liceo scientifico diAcquapendente - per consentire gli affidamenti diretti aggirando le norme sugli appalti.

(Servizio completo sul Corriere di Viterbo del 15 novembre 2016 - COMPRA L'EDIZIONE DIGITALE)

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Presidenziali, Francia al voto: incognite terrorismo e indecisi

Presidenziali, Francia al voto: incognite terrorismo e indecisi

Parigi (askanews) - La Francia si presenta alle urne per l'elezione del nuovo presidente con l'incubo incombente del terrorismo islamista e nel segno dell'incertezza. Mentre il voto per il primo turno ha già avuto inizio all'estero, con St. Pierre e Miquelon che hanno dato il via alle elezioni alle 8 del mattino locali, precedendo Guyana e Antille, l'esito finale resta più che mai incerto. ...

 
Ania, "scatola nera" in auto per polizze e servizi migliori

Ania, "scatola nera" in auto per polizze e servizi migliori

Napoli (askanews) - Al convegno "Black Box" svoltosi a Napoli il 22 aprile 2017 con il patrocinio del Comune, si è parlato di "scatola nera", un congegno elettronico che non viaggia più solo sugli aerei ma sempre più spesso anche sulle auto. Si tratta di un dispositivo elettronico che registra una grande quantità di dati sulla condotta e lo stile di guida di un assicurato, uno strumento utile per ...

 
Orrore in Egitto: video di soldati che uccidono uomini disarmati

Orrore in Egitto: video di soldati che uccidono uomini disarmati

Il Cairo (askanews) - In queste drammatiche immagini, la realtà di una guerra feroce e senza esclusione di colpi. Nel video postato in rete da attivisti dell'opposizione egiziana si vedono soldati in divisa che uccidono a sangue freddo persone disarmate per poi inscenare una falsa ricostruzione al fine di far credere che le vittime siano morte in combattimento. Le esecuzioni sommarie sarebbero ...

 
Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Caprarola

Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Domenica 2 aprile come ogni prima domenica del mese l'ingresso allo splendido Palazzo Farnese di Caprarola era gratuito e aperto a tutti. Una ghiotta occasione per ammirarne le ...

Raffaella Fico: "Sposerò Alessandro Moggi"

Annuncio a sorpresa

Raffaella Fico: "Sposerò Alessandro Moggi"

“Ci siamo fidanzati 11 mesi fa ma il nostro è stato davvero amore a prima vista e Alessandro mi ha chiesto di sposarlo dopo appena due mesi che uscivamo insieme”. Lo ha rivelato ...