Appalti truccati, il Riesame conferma i domiciliari

Acquapendente

Appalti truccati, il Riesame conferma i domiciliari

08.11.2016 - 10:50

0

Restano tutti ai domiciliari, i cinque arrestati nell’ambito dell’inchiesta Vox Populi, sui presunti appalti truccati e le licenze commerciali “facili” ad Acquapendente.

Il tribunale del Riesame di Roma ha respinto le richieste di scarcerazione presentate dalle difese per Fabrizio Galli, Marco Bonamici, Ferrero Friggi e Vincenzo Palumbo, imprenditori aquesiani i primi due, dipendenti comunali gli altri (rispettivamente ex e attuale capo dell’ufficio tecnico del Comune di Acquapendente). Per il quinto arrestato, il funzionario regionale Giorgio Maggi, il tribunale della libertà ha dichiarato inammissibile la richiesta.

I cinque, ricordiamo, devono rispondere a vario titolo dei reati di turbativa d’asta, rivelazione di segreti d’ufficio e corruzione.

Secondo la tesi della procura, avrebbero costituito una specie di “cricca” in grado di pilotare gli appalti nel comune dell’Alta Tuscia a favore delle ditte locali, e in particolare a quelle di Galli, aggirando in alcuni casi le procedure di evidenza pubblica attraverso l’escamotage delle “somme urgenze”. In pratica lavori ordinari, sempre secondo l’accusa, spacciati per indifferibili in modo da consentire gli affidamenti diretti.

L’avvocato Enrico Valentini, che difende Galli, Bonamici e Friggi, è pronto a presentare ulteriore istanza in Cassazione per ottenere la scarcerazione dei suoi assistiti. Altrettanto faranno probabilmente i legali degli altri due indagati, Palumbo e Maggi.

“Non mi aspettavo niente di diverso, anche se non ho ancora visto le motivazioni con cui il Riesame ha respinto le nostre richieste - confida Valentini -. Lo farò quanto prima, dopodiché ricorrerò in Cassazione".

(Servizio completo sul Corriere di Viterbo del 8 novembre 2016 - COMPRA L'EDIZIONE DIGITALE)

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Grasso all'assemblea LeU a Milano: "Disponibile ad alleanze"

Grasso all'assemblea LeU a Milano: "Disponibile ad alleanze"

(Agenzia Vista) Milano, 16 luglio 2018 "Liberi e Uguali è un oggetto politico autonomo ma non autosufficiente ma disponibile ad alleanze ma dopo che si sarà creato un proprio progetto e obiettivo. Non è questo il momento di parlare di alleanze, ciò però non significa che non ci possano essere". Lo ha detto il leader di Liberi e Uguali Pietro Grasso a margine dell'assemblea del partito a Milano ...

 
Cristiano Ronaldo presenta la maglia numero 7 con Andrea Agnelli

Cristiano Ronaldo presenta la maglia numero 7 con Andrea Agnelli

(Agenzia Vista) Piemonte Vda Torino, 16 luglio 2018 Cristiano Ronaldo si presenta per la sua prima conferenza in bianconero. L'asso portoghese, che ha presentato anche la sua nuova maglia numero 7 ha spiegato i motivi del suo passaggio dal Real alla Juve e la voglia di vinvere tutto in bianconero dopo i tanti e tanti successi della sua carriera. Courtesy rete 7 agenziavista.it

 
Cristiano Ronaldo fa la foto ai giornalisti presenti

Cristiano Ronaldo fa la foto ai giornalisti presenti

(Agenzia Vista) Piemonte Vda Torino, 16 luglio 2018 Cristiano Ronaldo si presenta per la sua prima conferenza in bianconero. L'asso portoghese, che ha presentato anche la sua nuova maglia numero 7 ha spiegato i motivi del suo passaggio dal Real alla Juve e la voglia di vinvere tutto in bianconero dopo i tanti e tanti successi della sua carriera. Courtesy rete 7 agenziavista.it

 
Cristiano Ronaldo alla Juve: Voglio essere sempre un esempio dentro e fuori dal campo

Cristiano Ronaldo alla Juve: Voglio essere sempre un esempio dentro e fuori dal campo

(Agenzia Vista) Piemonte Vda Torino, 16 luglio 2018 Cristiano Ronaldo si presenta per la sua prima conferenza in bianconero. L'asso portoghese, che ha presentato anche la sua nuova maglia numero 7 ha spiegato i motivi del suo passaggio dal Real alla Juve e la voglia di vinvere tutto in bianconero dopo i tanti e tanti successi della sua carriera. Courtesy rete 7 agenziavista.it

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018