Appalti truccati, il Riesame conferma i domiciliari

Acquapendente

Appalti truccati, il Riesame conferma i domiciliari

08.11.2016 - 10:50

0

Restano tutti ai domiciliari, i cinque arrestati nell’ambito dell’inchiesta Vox Populi, sui presunti appalti truccati e le licenze commerciali “facili” ad Acquapendente.

Il tribunale del Riesame di Roma ha respinto le richieste di scarcerazione presentate dalle difese per Fabrizio Galli, Marco Bonamici, Ferrero Friggi e Vincenzo Palumbo, imprenditori aquesiani i primi due, dipendenti comunali gli altri (rispettivamente ex e attuale capo dell’ufficio tecnico del Comune di Acquapendente). Per il quinto arrestato, il funzionario regionale Giorgio Maggi, il tribunale della libertà ha dichiarato inammissibile la richiesta.

I cinque, ricordiamo, devono rispondere a vario titolo dei reati di turbativa d’asta, rivelazione di segreti d’ufficio e corruzione.

Secondo la tesi della procura, avrebbero costituito una specie di “cricca” in grado di pilotare gli appalti nel comune dell’Alta Tuscia a favore delle ditte locali, e in particolare a quelle di Galli, aggirando in alcuni casi le procedure di evidenza pubblica attraverso l’escamotage delle “somme urgenze”. In pratica lavori ordinari, sempre secondo l’accusa, spacciati per indifferibili in modo da consentire gli affidamenti diretti.

L’avvocato Enrico Valentini, che difende Galli, Bonamici e Friggi, è pronto a presentare ulteriore istanza in Cassazione per ottenere la scarcerazione dei suoi assistiti. Altrettanto faranno probabilmente i legali degli altri due indagati, Palumbo e Maggi.

“Non mi aspettavo niente di diverso, anche se non ho ancora visto le motivazioni con cui il Riesame ha respinto le nostre richieste - confida Valentini -. Lo farò quanto prima, dopodiché ricorrerò in Cassazione".

(Servizio completo sul Corriere di Viterbo del 8 novembre 2016 - COMPRA L'EDIZIONE DIGITALE)

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Germania, Verdi: al parlamento torna gente che nega l'Olocausto

Germania, Verdi: al parlamento torna gente che nega l'Olocausto

Roma, (askanews) - Il co-leader dei Verdi tedeschi, il turco-tedesco Cem Oezdemir, ha dichiarato che tutti i partiti democratici dovranno "superare le divisioni della società", dopo l'amara vittoria della cancelliera tedesca Angela Merkel, indebolita dallo storico successo della destra nazionalista Afd. Dalle urne è uscita una situazione frammentata, che spingerà probabilmente Merkel a formare ...

 
Sala: immigrazione-sicurezza centrali in Ue, sinistra risponda

Sala: immigrazione-sicurezza centrali in Ue, sinistra risponda

Milano (askanews) - Il risultato delle elezioni tedesche "non credo potrà influenzare l'esito del referendum sull'autonomia della Lombardia, ma torniamo al solito punto: la questione dell'immigrazione e della sicurezza è centrale in Europa": così il sindaco di Milano, Beppe Sala, ha commentato il voto in Germania a margine della presentazione del Prix Italia. "Milano magari è un modello anche a ...

 
No alla discarica, cittadini di Casorezzo "bloccano" Milano ride

No alla discarica, cittadini di Casorezzo "bloccano" Milano ride

Casorezzo (Milano), (askanews) - In piazza con finti sacchi neri della spazzatura in mano per "bloccare" la corsa ciclistica Vodafone Milano ride e protestare contro la nuova discarica di rifiuti cosiddetti "speciali" che dovrebbe sorgere nel territorio a cavallo tra due comuni. I cittadini di Casorezzo, guidati dal comitato che dal 1999 combatte contro la costruzione della discarica, hanno ...

 
Su TIMVision arriva "The Handmaid's Tale", vincitrice di 8 Emmy

Su TIMVision arriva "The Handmaid's Tale", vincitrice di 8 Emmy

Roma (askanews) - Arriva in Italia una delle serie tv più attese dell'anno, "The Handmaid's Tale", in anteprima esclusiva su TIMVision da martedì 26 settembre. Racconta un futuro distopico senza libertà in cui le donne sono considerate proprietà dello Stato. Ispirata all'omonimo romanzo di Margaret Atwood, ha appena trionfato agli Emmmy Awards, dove ha vinto otto premi, tra cui quello per miglior ...

 
Colin Firth diventa italiano

Concessa la cittadinanza

Colin Firth diventa italiano

Colin Andrew Firth ha ottenuto la cittadinanza italiana. Lo rende noto il ministero dell'Interno. Il famoso attore, premio Oscar per il film "Il discorso del re", ha sposato ...

22.09.2017

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Non solo direttore artistico

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Ormai per tutti era già una certezza, ma ora è ufficiale: Claudio Baglioni non sarà soltanto il direttore artistico di Sanremo 2018, ma anche il conduttore del festival che ...

22.09.2017

Morto l'attore Gigi Burruano

Aveva 69 anni

Morto l'attore Gigi Burruano

E' morto a 69 anni l'attore palermitano Gigi Burruano, aveva scoperto di essere gravemente malato qualche mese fa. Attore di teatro, cinema e tv, Burruano ha esordito al ...

11.09.2017