Acquapendente

Appalti truccati, l'inchiesta è solo all'inizio

27.10.2016 - 12:22

0

A far scattare l’indagine sugli appalti truccati ad Acquapendente sono stati gli esposti (LEGGI) presentati da un imprenditore, Mauro Gioacchini - che si sentiva danneggiato dal presunto sistema messo in piedi dal concorrente Fabrizio Galli - ma anche, si apprende adesso, le dichiarazioni rese ad inizio 2014 (marzo) dal presidente di un comitato di cittadini, che, scrive il giudice, “aveva acquisito informazioni in merito alla gestione di alcune procedure di evidenza pubblica”.

Sono partiti da qui, i magistrati e gli investigatori della Guardia forestale: il lavoro è andato avanti per mesi e - si intuisce - non è affatto finito.

Sembra infatti che, dall’osservazione delle mosse degli arrestati e degli indagati - in alcune circostanze pedinati e filmati - e dall’ascolto sia telefonico che ambientale delle loro conversazioni (INTERCETTATA TANGENTE DELL'8%, LEGGI), gli inquirenti abbiano avuto la possibilità di mettere gli occhi su tutto un “mondo” che va oltre i confini di Acquapendente, in particolare in relazione a finanziamenti regionali per lavori di somma urgenza, laddove è di tutta evidenza che i funzionari e i dirigenti che hanno gestito le pratiche aquesiane sono gli stessi a cui andrebbero ricondotti interventi analoghi in tante altre zone della provincia.

E’ per questo che quello aquesiana sarebbe solo il capitolo iniziale di un’indagine molto più grande, composta addirittura da 7 filoni (LEGGI) sui quali vige il più assoluto riserbo.


(Servizio completo sul Corriere di Viterbo del 27 ottobre 2016 - COMPRA L'EDIZIONE DIGITALE)

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Conte: difenderò il popolo, confermo collocazione Ue dell'Italia

Conte: difenderò il popolo, confermo collocazione Ue dell'Italia

Roma, (askanews) - Il presidente del Consiglio incaricato Giuseppe Conte ha letto una dichiarazione alla stampa al termine del suo incontro con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella per il conferimento dell'incarico, che riportiamo integralmente. "Il Presidente della Repubblica mi ha conferito l'incarico di formare il governo, incarico che ho accettato con riserva. Se riuscirò a ...

 
Casa delle Donne, Lia Migale: "Ecco la nostra verità sul debito"

Casa delle Donne, Lia Migale: "Ecco la nostra verità sul debito"

Roma, (askanews) - "Noi intendiamo pagare il debito con il Comune, ma nella giusta misura", ovvero al massimo 400mila euro tenendo conto fra l'altro dei lavori ordinari e straordinari che la Casa Internazionale delle Donne ha svolto nel complesso del Buon Pastore, a via della Lungara a Roma. Lo spiega Lia Migale, membro del direttivo della Casa, economista e scrittrice, intervistata negli studi ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018