Suicida a 21 anni, un paese in cerca del perchè

Vejano

Suicida a 21 anni, un paese in cerca del perchè

16.02.2016 - 14:31

0

Nessuna autopsia, la salma è stata messa lunedì a disposizione della famiglia e oggi pomeriggio, martedì 16 febbraio, si celebreranno i funerali. Ci sarà l’intero paese, alle 15.30 nella parrocchia di Vejano, a dare l’addio a Damiano Barberini, il 21enne che si è tolto la vita sabato scorso impiccandosi a un albero in località Vignarella, nelle campagne di Vejano (LEGGI qui).

Nessun biglietto lasciato, nessun motivo apparente che potesse indurlo a un gesto così estremo. Inspiegabile: così definiscono il suicidio del ragazzo tutti quelli che lo conoscevano. E a Vejano, paese di 2.300 abitanti, Damiano lo conoscevano tutti. Così come tutti conoscono la sua famiglia, attorno alla quale l’intera comunità, a cominciare dal sindaco e medico Alberto Rinelli, si sono stretti in queste drammatiche ore.

Il ragazzo, ha raccontato il sindaco, era tornato da poco da un viaggio in Spagna ed era in attesa di una risposta da parte di un’azienda per un posto di lavoro. Damiano, come tutti quelli della sua età, era presente su Facebook, con il nome di Bibidi Bobidibu. La sua bacheca è piena di immagini di animali, che il giovane amava particolarmente, di post e video spiritosi. Niente che possa far pensare a lati bui o a chissà quali tormenti, che pure devono esserci stati. Tutt’altro: l’immagine che ne esce è quella di un ragazzo apparentemente spensierato, perfettamente in linea con le descrizioni che di lui danno familiari, amici e conoscenti. “Un giovane senza problemi, sempre sorridente, e una famiglia perbene, gente che ha sempre lavorato, molto ben voluta. Siamo tutti sconcertati”, ha ribadito il sindaco.

“Era conosciuto molto a Vejano. E’ stato uno shock per tutti, nessuno avrebbe mai pensato a questo. La nostra comunità è sconvolta. Non c’è davvero una spiegazione a tutto ciò. Nessuna”, dichiara una conoscente di Damiano. La scelta del luogo per togliersi la vita non sarebbe stata casuale. Almeno stando a quanto riferito da un’altra amica, che ha scritto su Facebook: “Non è un posto qualsiasi, è il posto dove tutti abbiamo giocato, dove ci siamo nascosti, dove abbiamo passeggiato e ora non sarà più lo stesso”. A quella zona, Vignarella, Damiano doveva essere quindi particolarmente legato.

“Hai scelto l'infinito… ti amo”, ha scritto la madre del ragazzo, Natalina Papacchioli, che ha voluto condividere il suo dolore su Facebook e che, sabato scorso, non avendo visto rincasare il figlio, si era affidata proprio al social network per avere eventuali notizie: “Per favore chi ha visto Damiano Barberini? E' urgente, non lo trovo da oggi a pranzo”, l’appello lanciato intorno alle 20, poche ore prima del tragico ritrovamento in località Vignarella.

“Faccio due passi, poi ti raggiunto”, le ultime parole di Damiano al padre, muratore, con il quale sabato mattina era andato a fare dei lavori. I due dovevano andare a pranzo, con il resto della famiglia, a pranzo a casa della nonna, dove invece il 21enne non si è mai presentato. Le telecamere di videosorveglianza installate in paese hanno ripreso i suoi spostamenti fino all’una, quando poi il ragazzo è uscito dal paese in direzione Vignarella. Dove in serata è stato ritrovato, dopo lunghe ricerche, con una corda al collo.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Nel Grafene una proprietà che rivoluzionerà le comunicazioni

Nel Grafene una proprietà che rivoluzionerà le comunicazioni

Milano (askanews) - Scoperta nel grafene una straordinaria capacità che potrebbe portare a una rivoluzione nello sviluppo di dispositivi ottici miniaturizzati con lo sfruttamento di frequenze precedentemente inutilizzate per trasmettere su banda larga una grandissima quantità di dati in modo estremamente veloce. Nel maggio 2018, infatti, i ricercatori del progetto Graphene Flagship hanno mostrato ...

 
Agenzia Entrate: sanatoria cartelle? Se nuove norme le attueremo

Agenzia Entrate: sanatoria cartelle? Se nuove norme le attueremo

Roma, (askanews) - "Consentitemi di non rispondere a domande di questo tipo perchè mi sembra che sia nel campo delle dichiarazioni e delle ipotesi quindi attendiamo di capire le norme e poi come sempre, come Agenzia delle entrate, le attueremo". E' quanto ha risposto il vicedirettore dell'Agenzia delle Entrate, Paolo Savini, a chi domandava, a margine di un evento al Cnel, se annunci di nuove ...

 
Altro

Dalla Regione Lazio la prima legge su rider

Più diritti, più tutele, più innovazione in materia di salute e sicurezza per i lavoratori della gig economy. E’ questa in sintesi la proposta di legge sui ‘lavoratori digitali’, già approvata in Giunta, presentata dal governatore del Lazio, Nicola Zingaretti. L’amministrazione parteciperà con uno stanziamento di 2 milioni di euro per il biennio 2019-2020.

 
Altro

Torna l'avventura di Overland, missione India

Un viaggio entusiasmante attraverso riti, culture e paesaggi mozzafiato in 8 imperdibili puntate. Torna l'avventura di Overland. Questa volta i mezzi motorizzati partiranno dal Kerala, la parte più a Sud dell’India, per poi transitare via terra attraverso tutta la penisola esplorando foreste impenetrabili alla ricerca di tigri, solcando gli aridi deserti del Rajastan con i suoi maestosi palazzi, ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018