Terremoto mappa effetti sul terreno amatrice campotosto

La mappa degli effetti sul terreno. In rosso l'area che si è abbassata

LA SCOPERTA

Il terremoto ha di nuovo abbassato l'Appennino

04.02.2017 - 12:45

0

Era già successo con i più forti terremoti registrati dal 24 agosto 2016. Ed è accaduto di nuovo. Il sisma infinito del Centro Italia (oltre 52.700 scosse in poco più di 5 mesi) continua a deformare l'Appennino, con movimenti che prevalentemente incidono sul ribasso delle altitudini.

L'Irea-Cnr (Istituto per il rilevamento elettromagnetico dell'Ambiente del Consiglio nazionale delle ricerche) che collabora con l'Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) ha infatti reso noto il 3 febbraio 2017 che "nonostante la copiosa copertura nevosa e le condizioni meteorologiche avverse, i satelliti Sentinel-1 d ALOS-2 hanno consentito a un gruppo" di propri ricercatori di rilevare "la deformazione della superficie terrestre indotta dalla recente sequenza sismica dell’Italia centrale, la cui scossa principale ha raggiunto la magnitudo di 5.5 il 18 gennaio 2017".

Dagli "interferogrammi" si evincono "mappe di deformazione che mostrano l’allontanamento della superficie terrestre dal satellite fino a un massimo di circa 10 cm in un’area a sud di Amatrice".

In parole povere, dopo i quattro forti terremoti del 18 gennaio 2017, il suolo si sarebbe abbassato di ben 10 centimetri a sud di Amatrice, nell'area compresa tra Campotosto e L'Aquila, dove erano concentrati gli epicentri. 

La nuova scoperta si unisce a quelle che all'Irea-Cnr hanno già permesso di accertare che la piana di Castelluccio, con i terremoti iniziati il 24 agosto 2017, si è letteralmente abbassata fino a un massimo di 70 centimetri; che alcune zone di Norcia, invece di scendere, si sono alzate fino a 12 centimetri; che la stessa Norcia è "scivolata" verso Spoleto di 30 centimetri; e che anche le aree di Montegallo hanno subito spostamenti tra i 40 e i 30 centimetri.

Una cosa, quindi, è certa. Non solo siamo di fronte alla crisi sismica più imponente per numero di scosse e ampiezza del "cratere" che la storia scientifica (quella cioè con rilevamenti certi) abbia mai registrato in Italia, ma stiamo assistendo a un fenomeno che sta incidendo in maniera rilevante sulla orografia del nostro Paese.

Gli studi e le ricerche, intanto, continuano. E gli esperti sono sicuri che dall'analisi dettagliata della sequenza sismica ancora in corso potrebbero uscire ulteriori importanti novità.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Piano mare, Muzzillo: il Porto di Ostia un fiore all'occhiello

Piano mare, Muzzillo: il Porto di Ostia un fiore all'occhiello

Roma, (askanews) - Una nuova vocazione più ecologica per Ostia ma anche più culturale con le iniziative di Zetema Progetto Cultura: lo ha detto l'assessore al Bilancio del Comune di Roma, Andrea Mazzillo, a margine della presentazione del Piano Mare 2017 per Ostia in collaborazione con Ama e con il Porto Turistico. "Innanzitutto un grande ringraziamento all'amministratore giudiziario del Porto ...

 
Piano mare: si risolve il contenzioso fra Ama e il porto di Ostia

Piano mare: si risolve il contenzioso fra Ama e il porto di Ostia

Roma, (askanews) - Con il Piano Mare 2017 per Ostia della giunta Raggi si risolve anche il contenzioso che ha opposto Ama al porto di Ostia: lo spiega l'amministratore giudiziario della struttura portuale, Donato Pezzuto. "L'iniziativa che abbiamo portato avanti con Ama per un progetto ambizioso che riguarda la raccolta dei rifiuti nel porto qui a Ostia e prevede anche una diversificazione del ...

 
Wwf denuncia: stop spiaggiamenti di tartarughe marine

Wwf denuncia: stop spiaggiamenti di tartarughe marine

Roma, (askanews) - Non si arrestano gli spiaggiamenti di tartarughe marine morte tra Chioggia e Comacchio, nell'area del Parco Regionale Delta del Po. Le cause, denuncia il Wwf, potrebbero essere legate alla pesca a strascico, e dunque al fenomeno del bycatch, la cattura accidentale di specie non bersaglio di pesca: le tartarughe marine muoiono perché non riescono a tornare a galla per respirare. ...

 
A Ostia parte il 'Piano Mare', al via differenziata sul litorale

A Ostia parte il 'Piano Mare', al via differenziata sul litorale

Roma, (askanews) - Sul litorale di Ostia si cambia: via i cassonetti, largo alla raccolta differenziata porta a porta in tutti gli stabilimenti per cambiare faccia al più celebre dei litorali romani. Un progetto che mira a restituire dignità a un territorio che nella stagione estiva conta 25mila presenze giornaliere. Al Porto Turistico di Ostia l'annuncio dell'assessora capitolina all'Ambiente ...

 
Nasce il Montefiascone Art Festival

Cultura

Nasce il Montefiascone Art Festival

Prende vita il Maf, Montefiascone art festival. Presso l'ex carcere di Montefiascone, nel complesso monumentale della Rocca dei papi, nei giorni 9, 10, 15, 16 e 17 settembre, ...

20.06.2017

Alberto Rocchetti e il concerto di Modena di Vasco: "Il più importante della nostra carriera"

Alberto Rocchetti

L'evento

Alberto Rocchetti e il concerto di Modena di Vasco: "Il più importante della nostra carriera"

di Veronica Ruggiero Sempre più breve l’attesa per il decollo dell’astronave Modena Park, che il 1° luglio 2017 porterà 220 mila persone sul pianeta Blasco. Un evento in ...

19.06.2017

Bianca Atzei al capezzale di Max: salta il concerto. Lunedì arriva Pupo

Orte

Bianca Atzei al capezzale di Max: salta il concerto. Lunedì arriva Pupo

E’ stato annullato il concerto di Bianca Atzei previsto per la serata di sabato 10 giugno 2017 nell’ambito delle feste patronali di Orte. L’artista, che è la compagna di Max ...

10.06.2017