Terremoto mappa effetti sul terreno amatrice campotosto

La mappa degli effetti sul terreno. In rosso l'area che si è abbassata

LA SCOPERTA

Il terremoto ha di nuovo abbassato l'Appennino

04.02.2017 - 12:45

0

Era già successo con i più forti terremoti registrati dal 24 agosto 2016. Ed è accaduto di nuovo. Il sisma infinito del Centro Italia (oltre 52.700 scosse in poco più di 5 mesi) continua a deformare l'Appennino, con movimenti che prevalentemente incidono sul ribasso delle altitudini.

L'Irea-Cnr (Istituto per il rilevamento elettromagnetico dell'Ambiente del Consiglio nazionale delle ricerche) che collabora con l'Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) ha infatti reso noto il 3 febbraio 2017 che "nonostante la copiosa copertura nevosa e le condizioni meteorologiche avverse, i satelliti Sentinel-1 d ALOS-2 hanno consentito a un gruppo" di propri ricercatori di rilevare "la deformazione della superficie terrestre indotta dalla recente sequenza sismica dell’Italia centrale, la cui scossa principale ha raggiunto la magnitudo di 5.5 il 18 gennaio 2017".

Dagli "interferogrammi" si evincono "mappe di deformazione che mostrano l’allontanamento della superficie terrestre dal satellite fino a un massimo di circa 10 cm in un’area a sud di Amatrice".

In parole povere, dopo i quattro forti terremoti del 18 gennaio 2017, il suolo si sarebbe abbassato di ben 10 centimetri a sud di Amatrice, nell'area compresa tra Campotosto e L'Aquila, dove erano concentrati gli epicentri. 

La nuova scoperta si unisce a quelle che all'Irea-Cnr hanno già permesso di accertare che la piana di Castelluccio, con i terremoti iniziati il 24 agosto 2017, si è letteralmente abbassata fino a un massimo di 70 centimetri; che alcune zone di Norcia, invece di scendere, si sono alzate fino a 12 centimetri; che la stessa Norcia è "scivolata" verso Spoleto di 30 centimetri; e che anche le aree di Montegallo hanno subito spostamenti tra i 40 e i 30 centimetri.

Una cosa, quindi, è certa. Non solo siamo di fronte alla crisi sismica più imponente per numero di scosse e ampiezza del "cratere" che la storia scientifica (quella cioè con rilevamenti certi) abbia mai registrato in Italia, ma stiamo assistendo a un fenomeno che sta incidendo in maniera rilevante sulla orografia del nostro Paese.

Gli studi e le ricerche, intanto, continuano. E gli esperti sono sicuri che dall'analisi dettagliata della sequenza sismica ancora in corso potrebbero uscire ulteriori importanti novità.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Torino, arriva un defibrillatore per il Museo del Risparmio

Torino, arriva un defibrillatore per il Museo del Risparmio

Torino (askanews) - Un defibrillatore per il Museo del Risparmio di Torino, come forma di ulteriore garanzia per i visitatori e, al tempo stesso di educazione alla cultura del primo soccorso. Finanziato da Fondazione Specchio dei Tempi, è stato portato nel museo da Piemonte Cuore Onlus, che ha anche offerto una lezione su come utilizzarlo ai bambini di alcune scuole piemontesi. Ad accoglierli la ...

 
Usa, sparatoria Baltimora: 3 morti e 2 feriti, è caccia al killer

Usa, sparatoria Baltimora: 3 morti e 2 feriti, è caccia al killer

Edgewood (Maryland), (askanews) - Tre persone sono state uccise e altre due ferite, nel corso di una sparatoria avvenuta in una zona industriale poco distante da Baltimora, negli Stati Uniti. L'assassino sarebbe stato identificato e sarebbe in fuga: si tratterebbe di un 37enne afroamericano, Radee Labeeb Prince, che ha aperto il fuoco con una pistola. Il sospettato e le vittime sono tutte ...

 
Bankitalia, Visco a sorpresa a commemorazione economista Caffé

Bankitalia, Visco a sorpresa a commemorazione economista Caffé

Roma, (askanews) - Il giorno dopo il via libera della Camera alla mozione Pd che ostacola il rinnovo di Ignazio Visco al vertice della Banca d'Italia, il governatore in carica si presenta - a sorpresa per i giornalisti perché il suo nome non figura tra i partecipanti ufficiali - alla commemorazione dell'economista keynesiano Federico Caffè nella sede di Sioi a piazza Venezia a Roma. Nelle ...

 
I sex toys in ultima puntata programma di Rai2 "Giovanni e Sesso"

I sex toys in ultima puntata programma di Rai2 "Giovanni e Sesso"

Roma, (askanews) - E' dedicata ai sex toys, alla pornografia su internet e alle app per incontri l'ultima puntata di "Giovani e sesso", in onda su Rai2 il 18 ottobre, alle 23.30, viaggio di Alberto D Onofrio nell universo giovanile. Con stile observational, neutrale, privo di ogni tipo di giudizio, D Onofrio non cerca risposte ma racconta storie. Quella di una stylist che ha deciso di aprire un ...

 
Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017

Elio e le storie tese si sciolgono

Musica

Elio e le storie tese si sciolgono

"Ci vuole l'intelligenza di capire di essere fuori dal tempo. Youtuber, rapper, influencer: queste sono le persone che parlano ai giovani oggi. Staremo insieme fino al 2017, ...

18.10.2017

La fiction "I Medici" è tornata a Viterbo: c'è pure Raoul Bova

Televisione

La fiction "I Medici" è tornata a Viterbo: c'è pure Raoul Bova

La fiction “I Medici” è tornata a Viterbo. Lunedì mattina, infatti, sono ripartite le riprese della serie televisiva (che già in passato aveva toccato il capoluogo della ...

17.10.2017