Franceschini: "Sul turismo
meno poteri alle Regioni"

Viterbo

Franceschini: "Sul turismo
meno poteri alle Regioni"

22.10.2014 - 21:45

0

Puntuale alle 18, come da programma, il ministro dei beni culturali, Dario Franceschini, è tornato a Viterbo. Stavolta per inaugurare "Panorama d'Italia". Accolto dal sindaco Leonardo Michelini, è stato protagonista del talk show di apertura della manifestazione, intervistato, nella Sala Regia del Comune, dal direttore di Panorama Giorgio Mulè e dal direttore del Tg4 Alessandro Banfi. L’Italia è piccola, la promozione turistica all’estero dev’essere statale, centrale, non deve più essere gestita dalle Regioni: è in sintesi quanto pensa il ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini, che ha anche la delega per il turismo. Nel pomeriggio, proprio nella Piazza del Plebiscito, aveva avuto luogo la cerimonia inaugurale della kermesse, con la struttura a cupola che funge da quartier generale, il “Dome” che è stata inaugurata dal direttore di Panorama Giorgio Mule insieme con il sindaco Leonardo Michelini. Di lì a poco, tutti nella Sala Regia di Palazzo dei Priori a seguire l’intervista pubblica a Franceschini. 

Franceschini non ha lesinato le novità, e neanche qualche accenno polemico. Quello sulle Regioni, ad esempio, ma anche sulle sovrintendenze, che saranno oggetto di “una riforma per distinguere le competenze e le responsabilità della tutela del territorio dalla responsabilità della valorizzazione dei beni. Oggi un sovrintendente, oltre a occuparsi della tutela dei beni, gestisce anche i musei, ed è difficile che le due cose insieme riescano bene, a volte manca il tempo, a volte la competenza”. Inoltre, Franceschini ha reso noto che esiste “un tavolo di lavoro tra l’Anci e il Ministero dei beni culturali per integrare e moltiplicare l’offerta museale italiana: “Abbiamo musei in Italia che se fossero in un altro Paese da soli attirerebbero folle immense”, ed è un’offerta “che può essere ancora ampliata ma soprattutto integrata e messa a sistema per andare a costituire un’offerta integrata sintonizzando sempre che sarà possibile orari e biglietti, e coinvolgendo anche i privati in questo sforzo di valorizzazione”.

Sempre riguardo ai musei, Franceschini ha detto che il suo ministero sta preparandosi a dare “autonomia gestionale ai venti più grandi musei italiani”, ha aggiunto, “aprendoci anche in vari possibili modi alla collaborazione con i privati”. Per il ministro, va ripensata la tassa di soggiorno, trovando un modo per farla pagare anche ai turisti che non pernottino in una località – tipico l’esempio di Venezia – dopo avervi trascorso la giornata.  Franceschini ha ribadito il forte affidamento che il governo fa sulla capacità di attrazione dell’”Expo, che è seguito con grandissima attenzione all’estero, soprattutto nei Paesi emergenti, e stiamo sforzandoci di dirottare poi quell’afflusso turistico in giro per l’Italia, e non verso l’Europa”. Infine il ministro non ha eluso la polemica sul sito italia.it, ricostruendone il difficile e costosissimo quanto inutile cammino fin qui coperto per poi annunciare che comunque il portale resterà attivo e non verrà chiuso proprio alla vigilia dell’Expo, ma dovrà anche cambiare per diventare anche un luogo di promozione attiva e commercializzazione.
La prima giornata di “Panorama d’Italia” a Viterbo si è conclusa poi al CineTuscia Village, dove la direttrice di Ciack Piera Detassis ha presentato l’anteprima del film “Soap Opera”, commedia di Alessandro Genovesi che ha inaugurato il Festival del Cinema di Roma, con Abatantuono, De Luigi, Francini e Memphis.
E domattina, giornata intensa di convegni e dibattiti sul lavoro, le start-up, la digitalizzazione, ma anche lo sport, con Dino Zoff, e la musica, con Mogol.

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Galleria Borghese, respiri e urla per riavvicinarci al sublime

Galleria Borghese, respiri e urla per riavvicinarci al sublime

Roma (askanews) - Sovvertire l'abitudine all'arte, per restituire il senso, riferito al sublime, della vera esperienza artistica. È questa l'idea di fondo che presiede all'intervento di Daniele Puppi nella Galleria Borghese di Roma, dove ha presentato la mostra sonora "Respira". Quello che accade, nelle stanze che ospitano i capolavori del Canova, di Caravaggio o del Bernini, è l'esperienza di un ...

 
Dalla pizza alla frutta alla "tortellino", come cambiano i gusti

Dalla pizza alla frutta alla "tortellino", come cambiano i gusti

Napoli (askanews) - Dal Napoli pizza Village 2017, appena conclusosi sul lungomare del capoluogo partenopeo, emergono le nuove tendenze di gusto per la pizza del futuro, pensate e interpretate dai top player della pizzeria mondiale. Dalla pizza con la frutta di Gianfranco Iervolino, all'audace pizza Tortellino di Stefano Callegari, passando dalla pizza fritta "Battilocchio della Masardona" di ...

 
Da Duchamp a Cattelan, l'arte contemporanea conquista il Palatino

Da Duchamp a Cattelan, l'arte contemporanea conquista il Palatino

Roma, (askanews) - Sono oltre 100 le opere della mostra "Da Duchamp a Cattelan, Arte contemporanea sul Palatino". Venti le grandi installazioni come l'Archipensiero di Gianni Pettena o il luogo di raccoglimento multiconfessionale e laico di Michelangelo Pistoletto o "After Love" di Vedovamazzei, alias la casetta sbilenca di Buster Keaton, o "Gli occhi di Segantini" di Luca Vitone, riproduzione ...

 
Il senatore forzista Renato Schifani canta "Vita spericolata"

Il senatore forzista Renato Schifani canta "Vita spericolata"

Roma, (askanews) - Renato Schifani, senatore di Forza Italia ed ex Presidente del Senato, in versione cantante. Ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, il senatore forzista si è cimentato nel cantare un pezzo famosissimo, 'Vita Spericolata' di Vasco Rossi, accompagnato da 'l'Orchestrina' della trasmissione.

 
Nasce il Montefiascone Art Festival

Cultura

Nasce il Montefiascone Art Festival

Prende vita il Maf, Montefiascone art festival. Presso l'ex carcere di Montefiascone, nel complesso monumentale della Rocca dei papi, nei giorni 9, 10, 15, 16 e 17 settembre, ...

20.06.2017

Alberto Rocchetti e il concerto di Modena di Vasco: "Il più importante della nostra carriera"

Alberto Rocchetti

L'evento

Alberto Rocchetti e il concerto di Modena di Vasco: "Il più importante della nostra carriera"

di Veronica Ruggiero Sempre più breve l’attesa per il decollo dell’astronave Modena Park, che il 1° luglio 2017 porterà 220 mila persone sul pianeta Blasco. Un evento in ...

19.06.2017

Bianca Atzei al capezzale di Max: salta il concerto. Lunedì arriva Pupo

Orte

Bianca Atzei al capezzale di Max: salta il concerto. Lunedì arriva Pupo

E’ stato annullato il concerto di Bianca Atzei previsto per la serata di sabato 10 giugno 2017 nell’ambito delle feste patronali di Orte. L’artista, che è la compagna di Max ...

10.06.2017