Civita Castellana, opere d'arte nel centro storico. Ecco la ceramica di mastro Cencio

Civita Castellana, opere d'arte nel centro storico. Ecco la ceramica di mastro Cencio

Collocato in via del Tiratore il lavoro in terracotta di Vincenzo Dobboloni

28.04.2013 - 18:37

0

La cittadina vanta artisti di eccezionale valore. Dalle loro esperte mani la semplice argilla si trasforma in splendidi capolavori nei quali la manualità sopraffina si fonde armoniosamente con la bellezza artistica. Opere d’arte che da qualche anno, su volontà dell’amministrazione comunale civitonica, vengono collocate nel centro storico cittadino, arricchendolo e valorizzandolo. La settimana scorsa nella panoramica e suggestiva via del Tiratore, è stata collocata in esposizione permanente una composizione ceramica di Mastro Cencio, nome d’arte di Vincenzo Dobboloni.
“E’ un pannello in terracotta - commenta l’artigiano specializzato in ceramiche d’imitazione - dedicato al pittore che nel secondo quarto del IV sec. a. C. decorò il celebre cratere dell’Aurora. Il mio pannello, di cm112 x 192, è stato creato con 54 mattonelle in terracotta dipinte a mano, cotte, patinate e contenute da una modanatura perimetrale, ugualmente in cotto. Un’opera che ho realizzato in circa tre mesi d’impegnativo lavoro”.
Il cratere a volute dell’Aurora, conservato presso il Museo di Villa Giulia di Roma, è il capolavoro di ceramica a figure rosse più conosciuto e famoso del territorio falisco. Un reperto rinvenuto a Falerii Veteres nella tomba 4 delle Colonnette. Il vaso è ritenuto dagli studiosi come esempio di perfezione per forma, decorazione e rappresentazione scenica.
“Nel pannello - spiega Mastro Cencio - ho riprodotto al centro il personaggio dell’Aurora sulla quadriga ascendente dal mare, simboleggiato da un ippocampo, un delfino e una pistrice. Il carro si dirige verso il cielo, dove volano due anatre. La dea è rappresentata nuda con il mantello svolazzante dietro le spalle mentre abbraccia il giovinetto Kephalos, anch’egli nudo. Davanti al primo cavallo una figura femminile nuda e alata volge la testa all’indietro, verso la coppia”. L’opera d’arte, collocata nei pressi del Forte Sangallo, è l’ennesimo impegno professionale di Vincenzo Dobboloni.

Servizio integrale nel Corriere di Viterbo del 28 aprile
A cura di Alfredo Parroccini

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Los Angeles (askanews) - Il tenore spagnolo Placido Domingo ha festeggiato, con un recital speciale al Dorothy Chandler Pavilion di Los Angeles, circondato da amici, cantanti e musicisti, i suoi 50 anni di carriera. Domingo, direttore generale della Washington National Opera e della Los Angeles Opera, esordì proprio nella città californiana il 17 novembre del 1967, senza immaginare - ha spiegato ...

 
Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Roma (askanews) - Nulla di fatto dopo l'incontro sulle pensioni a Palazzo Chigi tra Governo e sindacati. Gentiloni ha chiesto ai leader di Cgil, Cisl e Uil uno sforzo significativo di condivisione sulle pensioni e di sostenere il pacchetto delle misure; un documento di tre cartelle sullo stop al rialzo dell'età pensionabile per 15 categorie di lavori gravosi, e il fondo per la proroga dell'Ape ...

 
Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Napoli (askanews) - Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella ha presenziato, in piazza del Plebiscito a Napoli, alla cerimonia del giuramento di 90 nuovi allievi della scuola militare della Nunziatella in occasione dei 230 anni dalla fondazione della prestigiosa scuola militare, voluta dal Re Ferdinando IV di Borbone il 18 novembre del 1787. Erano presenti anche il ministro della Difesa, Roberta ...

 
Saad Hariri all'Eliseo, incontro e pranzo con Macron

Saad Hariri all'Eliseo, incontro e pranzo con Macron

Parigi (askanews) - Il premier dimissionario libanese, Saad Hariri è stato accolto all'Eliseo dal presidente francese Emmanuel Macron, che gli ha riservato gli onori della Guardia Repubblicana, a sottolineare che per la Francia non si tratta di un premier decaduto, ma ancora in carica. Il 4 novembre 2017, l'annuncio delle sue dimissioni, aveva innescato le accuse che fosse trattenuto nel Paese ...

 
Elisa Anzellotti balla con "Ludi Scaenici" e presenta il suo libro sulla storia della danza

Cultura

Elisa Anzellotti balla con "Ludi Scaenici" e presenta il suo libro sulla storia della danza

Si è svolto a Roma, nella prestigiosa cornice del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, il concerto dei Ludi Scaenici, gruppo musicale che da decenni studia e diffonde la ...

18.11.2017

Ambra e Max, luna di miele a Venezia

Gossip

Ambra e Max, luna di miele a Venezia

La foto pubblicata dal periodico "Chi" è la prova provata che il rapporto fra Ambra Angiolini e Massimiliano Allegri si sta sempre più saldando. Dopo che lei è andata a ...

14.11.2017

Frizzi è tornato a casa

Il fatto

Frizzi è tornato a casa

Fabrizio Frizzi ha lasciato l'ospedale. Lo stretto riserbo sulle condizioni di salute del conduttore colpito da malore il 24 ottobre continua, ma Carlo Conti, durante un ...

06.11.2017