Querelle sull'antenna Wind, il Comune nomina il legale per la difesa al Tar Lazio

Querelle sull'antenna Wind, il Comune nomina il legale per la difesa al Tar Lazio

E' l'avvocato romano Francesco Asciano. La scelta è dovuta al fatto che l'ente non ha un ufficio legale proprio

0

L’amministrazione comunale di Civita Castellana ha nominato l’avvocato Francesco Asciano, con studio in Roma, per la costituzione per conto dell’ente nel giudizio pendente innanzi al Tar del Lazio nella causa promossa dalla Wind Telecomunicazioni spa. La nomina è stata effettuata per avvalersi di un professionista esterno che abbia la necessaria esperienza e professionalità in quanto l’ente è privo in organico di un ufficio legale.
Dopo le due ordinanze di smantellamento e di divieto di proseguimento lavori (emanate dal sindaco Gianluca Angelelli e dall’ufficio tecnico del Comune), nei confronti della nuova stazione di telefonia mobile ubicata in via Terni, che rende impossibile il regolare svolgimento del’' importante servizio di elisoccorso nell’adiacente pista di atterraggio, la Wind ha deciso di rivolgersi al Tribunale regionale. Il ricorso della Wind intende annullare l’ordinanza sindacale del 29 ottobre che intimava l’immediata rimozione dell’impianto nonché per l’accertamento e declatoria del silenzio assenso sull’istanza presentata dalla stessa Wind nel 2009 per la realizzazione dell’impianto con conseguente diritto a mantenere in loco la stazione.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio. Clamorosa rivelazione del capitano romanista". Poi, "Ilary di nuovo incinta, partito il toto-nome". E infine, "Totti sul grande schermo, sarà lui il prossimo James Bond di 007". Il capitano della Roma, in un post pubblicato sul suo profilo Facebook, legge una serie di titoli inventati e quindi commenta: "Ah regà, ma ancora credete a queste cose? Io mi sono ...