Cerca

Martedì 28 Febbraio 2017 | 17:45

Record di centenari nella Casa di cura di Nepi: tre in soli due mesi

Oggi a festeggiare è Lucia Berti, ennesima testimone dell’ottimo trattamento ricevuto nella struttura

Record di centenari nella Casa di cura di Nepi: tre in soli due mesi

Gran festa oggi nel reparto Rsa della Casa di cura di Nepi per il compleanno dell’ennesima centenaria, la signora Lucia Berti. Nonna Lucia è la terza nel giro di due mesi a tagliare il traguardo del secolo di vita all’interno della struttura, dopo che a gennaio era toccato a Gilda Nicoli e una settimana fa a Mercedes Butti. “Evidentemente qui gli anziani si trovano a casa loro” commenta la caposala Piera, che non solo si occupa della cura dei pazienti, ma anche dell’organizzazione dei loro compleanni, ai quali non manca mai la musica grazie alle note suonate all’organo dalla signora Leda, anche lei ospite della Casa di cura.
Il clima festoso, amichevole, il calore e l’umanità che si respirano all’interno della Rsa è tale che gli ospiti probabilmente ne risentono e vivono più a lungo. Del resto il reparto, malgrado accolga 80 persone non più giovani, è considerato da ciascuno degli ospiti come casa propria, gli anziani parlano fra loro, si raccontano episodi della loro vita, si cercano, discutono e perché no, fanno anche un po’ di fisioterapia per mantenersi in forma.
Ora quale sia il segreto non è dato saperlo, fatto sta che tre centenari in soli due mesi sono davvero un record, segno tangibile che il trattamento all’interno della Casa di cura di Nepi dev’essere davvero ottimale, visti i risultati.

A cura di A.S.

Più letti oggi

il punto
del direttore