Dimensionamento scolastico. E' arrivato il giorno della verità

Si esprimono stamattina i membri della Commissione pubblica istruzione della Provincia

14.11.2012 - 10:12

0

Questa mattina i membri della Commissione pubblica istruzione dell'amministrazione provinciale sono chiamati ad esprimersi sul nuovo dimensionamento scolastico 2013-2014 della Tuscia. Come già anticipato pochi giorni fa dal Corriere di Viterbo, a Civita Castellana si prevede la nascita di due Poli distinti. L'Istituto Giuseppe Colasanti dovrebbe diventare un Polo liceale formato dal Liceo classico, dal Liceo scientifico di Civita Castellana e dal Liceo linguistico - scientifico di Nepi (che verrà tolto al Midossi) per un totale di 870 alunni. L'istituto Ulderico Midossi si trasformerebbe invece in un Polo tecnico - professionale composto dal Liceo artistico di Civita Castellana, dal Liceo artistico di Vignanello, dall'Itc di Civita Castellana (che ora fa parte del Colasanti e noto come ex Orioli) e dall' Itis, per un totale di 750 studenti. Ma è tutto oro quello che luccica? Secondo numerosi addetti ai lavori, in particolar modo secondo molti docenti, questa operazione è contestabile per vari motivi. Innanzitutto riguardo alla procedura. A differenza degli scorsi anni, la Provincia non ha chiesto un doveroso parere consultivo alle scuole sotto forma di delibera dei consigli d'istituto; si è limitata soltanto a contattare i Comuni interessati di Civita Castellana, Nepi e Orte. Sotto accusa anche il sindaco Gianluca Angelelli, che non avrebbe informato del nuovo dimensionamento scolastico né presidi né docenti né tantomeno il direttivo del suo partito, il PD che governa le sorti del paese.

Notizia integrale nel Corriere di Viterbo del 14 novembre 2012
a cura di Alfredo Parroccini

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

G7, corteo di protesta in marcia per le vie di Giardini Naxos

G7, corteo di protesta in marcia per le vie di Giardini Naxos

Giardini Naxos (askanews) - Sta procedendo verso il lungomare di Giardini Naxos, comune ai piedi della rocca di Taormina, il corteo di manifestanti contro il G7. Alla manifestazione stanno prendendo parte un migliaio di manifestanti dietro uno striscione con lo slogan: "Sicilia in marcia contro i potenti della Terra". Il corteo, che sta procedendo pacificamente, è sorvegliato da decine di uomini ...

 
Gentiloni: Trump dialogante, curioso e con capacità di apprendere

Gentiloni: Trump dialogante, curioso e con capacità di apprendere

Taormina (askanews) - A una maliziosa e intrigante domanda della stampa, "Com'era il presidente Trump durante le riunioni del G7?", il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni nella conferenza stampa finale del G7 ha risposto in maniera forse spiazzante. "Io l'ho trovato molto dialogante, molto curioso, con una capacità e una volontà di interloquire e anche di apprendere da tutti gli ...

 
G7, Gentiloni: sul clima differenza non secondaria con gli Usa

G7, Gentiloni: sul clima differenza non secondaria con gli Usa

Taormina (askanews) - Al G7 di Taormina non è stato raggiunto un punto di equilibrio sul cambiamento climatico, ha riconosciuto il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni nel corso della conferenza stampa finale. "Dopo una discussione molto articolata - ha spiegato - siamo arrivati semplicemente a prendere atto del fatto che mentre sei dei sette paesi confermano pienamente i loro impegni assunti ...

 
G7, Gentiloni: impegno contro terrorismo è il risultato migliore

G7, Gentiloni: impegno contro terrorismo è il risultato migliore

Taormina, 27 mag. (askanews) - "Il risultato più importante del vertice è l'impegno comune contro il terrorismo, concretizzato con la dichiarazione firmata ieri. È importante per il momento in cui avviene, siamo a pochi giorni dall'attacco di Manchester, a due giorni dall'attacco contro gli egiziani copti", ha sottolineato il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, nella conferenza stampa ...

 
Una mostra per celebrare Monachesi, scultore della ceramica

Viterbo

Una mostra per celebrare Monachesi, scultore della ceramica

Nel 2017 ricorre il quarantennale di attività dello scultore Riccardo Monachesi: è infatti del 1977 la firma della sua prima scultura. Per celebrare questa importante ...

24.05.2017

Svelato il mistero del volto di Giulia Farnese

Viterbo

Svelato il mistero del volto di Giulia Farnese

Ci sono un capolavoro ritrovato, un giallo risolto e diversi personaggi principali, tutti di prima grandezza, nella storia che racconta la mostra “Pintoricchio pittore dei ...

19.05.2017

Mariano Di Vaio, canzone da hit

Il fatto

Mariano Di Vaio, canzone da hit

Mariano Di Vaio festeggia il suo 28esimo compleanno con un autentico fuoco d’artificio: lancia la sua prima canzone che si intitola "Wait for me", di cui è autore e ...

09.05.2017