Inquinamento lago di Bolsena, Bernini:

Rischio eutrofizzazione

Gli ambientalisti: lago di Bolsena in pericolo

09.07.2017 - 14:08

0

Il lago di Bolsena è in pericolo? Sì, secondo gli ambientalisti dell’Osservatorio ambientale del bacino bolsenese.
A inizio giugno una ventina di associazioni, comitati e gruppi informali del comprensorio hanno organizzato con successo l’inziativa “Giornate dell’ambiente - un lago da amare”. Durante questa manifestazione, che si è svolta in varie località del lago, hanno ricevuto grande attenzione alcuni manifesti e stand informativi che avvertivano appunto: “Bolsena, lago in pericolo!”.
Gli ambientalisti spiegano la base scientifica della loro preoccupazione/convinzione: “I monitoraggi fisici e chimici registrano il progressivo aumento della concentrazione del fosforo nel corpo d’acqua che causa l’esaurimento dell’ossigeno disciolto al fondo”. Per l’Osservatorio, si tratta di “una situazione che anticipa un processo degenerativo che, in mancanza di azioni correttive, porterà al declassamento qualitativo, con grave danno ambientale ed economico. Il fosforo aumenta la produzione del fitoplancton e degli animali che se ne cibano; è presente nei liquami del sistema fognario, e sui campi attorno al lago in seguito alla loro concimazione; arriva nel lago dal difettoso sistema fognario, nonché per dilavamento dai campi. Il fosforo è eliminato con la deposizione delle spoglie vegetali e animali che cadono sul fondo del lago dove vi rimangono segregate come sedimenti”.
Se la quantità delle spoglie eccede quella che può essere trattenuta nei sedimenti, secondo gli espeti dell’Osservatorio, “parte del fosforo rimane in soluzione aggiungendosi ogni anno alle eccedenze precedenti. Ne consegue un progressivo accumulo negli anni. In caso di grave mancanza di ossigeno al fondo, un'ulteriore quantità di fosforo è rilasciata dai vecchi sedimenti aggiungendosi al carico esterno esistente”.

“Tutto ciò indica l’inizio dell’eutrofizzazione del lago di Bolsena - continuano dall’Osservatorio -. Questi dati scientifici sono indiscutibili. Sono stati riconosciuti come validi da tutte le autorità scientifiche e amministrative in occasione di un recente incontro in prefettura a Viterbo. Sono stati confermati da un recentissimo studio del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr). Quindi, è ora di cambiare: concentriamo la nostra attenzione sulla cura del lago, e smettiamo di considerarlo solo una risorsa da sfruttare”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Los Angeles (askanews) - Il tenore spagnolo Placido Domingo ha festeggiato, con un recital speciale al Dorothy Chandler Pavilion di Los Angeles, circondato da amici, cantanti e musicisti, i suoi 50 anni di carriera. Domingo, direttore generale della Washington National Opera e della Los Angeles Opera, esordì proprio nella città californiana il 17 novembre del 1967, senza immaginare - ha spiegato ...

 
Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Roma (askanews) - Nulla di fatto dopo l'incontro sulle pensioni a Palazzo Chigi tra Governo e sindacati. Gentiloni ha chiesto ai leader di Cgil, Cisl e Uil uno sforzo significativo di condivisione sulle pensioni e di sostenere il pacchetto delle misure; un documento di tre cartelle sullo stop al rialzo dell'età pensionabile per 15 categorie di lavori gravosi, e il fondo per la proroga dell'Ape ...

 
Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Napoli (askanews) - Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella ha presenziato, in piazza del Plebiscito a Napoli, alla cerimonia del giuramento di 90 nuovi allievi della scuola militare della Nunziatella in occasione dei 230 anni dalla fondazione della prestigiosa scuola militare, voluta dal Re Ferdinando IV di Borbone il 18 novembre del 1787. Erano presenti anche il ministro della Difesa, Roberta ...

 
Saad Hariri all'Eliseo, incontro e pranzo con Macron

Saad Hariri all'Eliseo, incontro e pranzo con Macron

Parigi (askanews) - Il premier dimissionario libanese, Saad Hariri è stato accolto all'Eliseo dal presidente francese Emmanuel Macron, che gli ha riservato gli onori della Guardia Repubblicana, a sottolineare che per la Francia non si tratta di un premier decaduto, ma ancora in carica. Il 4 novembre 2017, l'annuncio delle sue dimissioni, aveva innescato le accuse che fosse trattenuto nel Paese ...

 
Elisa Anzellotti balla con "Ludi Scaenici" e presenta il suo libro sulla storia della danza

Cultura

Elisa Anzellotti balla con "Ludi Scaenici" e presenta il suo libro sulla storia della danza

Si è svolto a Roma, nella prestigiosa cornice del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, il concerto dei Ludi Scaenici, gruppo musicale che da decenni studia e diffonde la ...

18.11.2017

Ambra e Max, luna di miele a Venezia

Gossip

Ambra e Max, luna di miele a Venezia

La foto pubblicata dal periodico "Chi" è la prova provata che il rapporto fra Ambra Angiolini e Massimiliano Allegri si sta sempre più saldando. Dopo che lei è andata a ...

14.11.2017

Frizzi è tornato a casa

Il fatto

Frizzi è tornato a casa

Fabrizio Frizzi ha lasciato l'ospedale. Lo stretto riserbo sulle condizioni di salute del conduttore colpito da malore il 24 ottobre continua, ma Carlo Conti, durante un ...

06.11.2017