Minchella nuovo segretario: Pd viterbese sempre più renziano e rosa

Politica

Minchella nuovo segretario: Pd viterbese sempre più renziano e rosa

26.06.2017 - 15:45

0

Un Pd, quello di Viterbo, a stragrande maggioranza renziano e connotato, al vertice, da una preponderante presenza femminile. E' la fotografia del partito dopo la due giorni congressuale iniziata sabato e terminata ieri mattina con la nomina, nella sala della parrocchia della Sacra Famiglia, del segretario dell'Unione comunale. Si tratta di Martina Minchella, la prima donna a ricoprire questa carica. Consigliera a Palazzo dei Priori, prende il posto di Stefano Calcagnini ed è stata eletta dai delegati dei circoli con 34 voti a favore e 11 astenuti.
Le donne, appunto. Oltre alla Minchella, troviamo Stefania Greto e Anna Federici, elette sabato alla guida rispettivamente dei circoli di Bagnaia e San Martino. Da considerare inoltre che è donna anche il capo della delegazione in giunta, naturalmente si tratta di Luisa Ciambella. Nel circolo unico di Viterbo città è stato invece eletto Aldo Bellocchio, mentre in quello di Grotte Santo Stefano Bruno Di Rita.
Un Pd renziano, ma anche molto fioroniano. I risultati scaturiti dai congressi hanno attribuito alla mozione "Insieme per Renzi" una vittoria schiacciante, pari al 71.15% dei consensi, mentre a quella denominata "Insieme per Viterbo" è andato il restante 28.55. A livello politico, fallito il tentativo di presentare una lista unica composta in base ai verdetti delle primarie di fine aprile, il 71.15% è il frutto, oltre che del grande apporto della componente Fioroni, che come si sa nel capoluogo non ha rivali, della significativa presenza dei Giovani turchi guidati dal segretario provinciale Andrea Egidi. Dall'altra parte della barricata si sono invece schierati il consigliere regionale Enrico Panunzi, Piazza democratica e il consigliere comunale Francesco Serra. Non ha preso posizione Sandro Mancinelli.
Fatto sta che adesso il gruppo Fioroni-Egidi ha 36 membri su 50 in assemblea e 14 su venti in direzione. Numeri schiaccianti che la dicono lunga sulla fisionomia del Partito democratico nella "democristiana" Viterbo. In direzione la minoranza ha eletto 3 membri in quota Panunzi, uno in quota Piazza democratica, uno in quota Alessandro Mazzoli e uno in quota Serra. Per la precisione, "Avanti insieme per Renzi" ha eletto Luisa Ciambella, Alvaro Ricci, Daniela Bizzarri, Aldo Fabbrini, Antonella Paris, Gerardo Testoni, Daniela Paganucci, Francesco Guancini, Cinzia Boni, Roberto Innocenzi, Christian Scorsi, Serenella Papalini, Stefano Calcagnini e Bruno Franci. La mozione Orlando è invece rappresentata da Elda Pizzi, Simone Margottini, Francesco Taratufolo, Massimo Costantini, Roberto Melchionni e Andrea Cutigni. Quest'ultimo è stato tra l'altro il candidato anti Bellocchio al circolo unico.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Renzi: la coalizione di centrodestra non è popolare ma populista

Renzi: la coalizione di centrodestra non è popolare ma populista

Roma, (askanews) - La coalizione di centrodestra non è guidata dal Ppe, ma dalle forze estremiste e populiste di Matteo Salvini e Giorgia Meloni". Ad affermarlo, parlando all'iniziativa sull'Europa organizzata dei Dem a Milano, è il segretario del Pd Matteo Renzi. "Amici del Ppe, vi stanno prendendo in giro. Basta guardare come si sono divisi i collegi uninominali. Ogni voto dato al fronte della ...

 
Il movimento femminista #MeToo in piazza a Roma con Asia Argento

Il movimento femminista #MeToo in piazza a Roma con Asia Argento

Roma, (askanews) - Una manifestazione del movimento femminista internazionale per gridare anche a Roma "#MeToo", contro le molestie e le discriminazioni verso le donne. Si è tenuta stamattina a Piazza Santi Apostoli organizzata da"American Expats for Positive Change" e ha visto la partecipazione tra gli altri dell'attrice Asia Argento.

 
Renzi punta sull'Europa: scelta è fra chi crede nell'Ue e chi no

Renzi punta sull'Europa: scelta è fra chi crede nell'Ue e chi no

Roma, (askanews) - L'Europa come spartiacque tra le forze politiche in campo alle elezioni italiane. Con il Pd nettamente schierato per il rilancio del processo di integrazione europea, contro l'euroscetticismo dei Cinque Stelle e della coalizione di centrodestra a trazione populista targata Lega-Fratelli d'Italia. È l'operazione che Matteo Renzi lancia da Milano, teatro di un'iniziativa del ...

 
È morto Paul Bocuse, il "Papa" della gastronomia francese

È morto Paul Bocuse, il "Papa" della gastronomia francese

Lione, (askanews) - Paul Bocuse, colui che fu soprannominato "chef del secolo", si è spento a meno di un mese dal suo novantaduesimo compleanno a Collonges-au-Mont-d'Or, suo villaggio natale e nel quale sorgeva il suo celebre ristorante, già appartenuto al nonno, nei pressi di Lione. Il "Papa" della gastronomia francese, che soffriva da alcuni anni di Parkinson, proveniva da un'antica famiglia di ...

 
Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018

Da Elisa a Fabri Fibra: gli eventi nelle piazza d'Italia

Capodanno

Da Elisa a Fabri Fibra: gli eventi nelle piazze d'Italia

Il Capodanno diventa live nelle principali città italiane per festeggiare l'arrivo del nuovo anno. Da nord a sud, sono tanti gli appuntamenti musicali in piazza: eccone ...

30.12.2017